mercoledì 19 luglio 2017

Recensione: Quantico - Season 2

Buon pomeriggio, lettori!
Non so se la mia sia sfortuna o pessimo tempismo, ma quando decido di andare in biblioteca a prendere qualche libro, mi ritrovo puntualmente la biblioteca chiusa per ferie o a causa degli orari assurdi che fa. Quindi nulla, devo rimandare alla prossima settimana il bottino! Oggi, però, voglio proporvi la recensione di una delle mie serie TV preferite, scoperta grazie alla carissima Jen, di cui ho terminato di guardare la seconda stagione. Se vi siete persi la recensione precedente o siete semplicemente curiosi di leggere il mio parere, ecco cosa penso della prima stagione.






















Ideatore: Joshua Safran
Cast: Priyanka Chopra, Josh Hopkins, Jake McLaughlin, Aunjanue Ellis e molti altri...
Genere: Thriller
Anno: 2016-2017

Trama: Un gruppo eterogeneo di reclute dell'FBI comincia la propria formazione presso la base di Quantico. Sono tutti brillanti e preparati, e sembra impossibile che uno di loro abbia in mente di progettare il più grande attacco terroristico dopo gli attentati dell'11 settembre 2001.


RECENSIONE


In questa nuova stagione, Alex Parrish inizia a lavorare per la CIA, scoprendo un mondo oscuro e decisamente più pericoloso di quello che conosceva. Grazie all'insegnante Owen, sostenuto dalla figlia Lydia, gli allievi imparano ogni volta nuove tecniche, che dovranno mettere in pratica sul campo. Nel presente, Alex si trova ad affrontare un attacco terroristico alla Federal Hall, vertice del G20, in cui sono coinvolti alcuni suoi colleghi e amici. Alex riuscirà a capire chi sono davvero i terroristi? Quello che è certo è che la CIA non è come l'FBI.

Sin dalla prima puntata, capiamo che questa seconda stagione sarà ricca di azione e colpi di scena. Alex è entrata in un mondo più oscuro e segreto, in cui nulla è come sembra, e parteciperà a numerose missioni, soprattutto quando in ballo ci saranno la campagna elettorale e il Presidente.
Come sempre, la storia alterna flashback e tempo presente, permettendoci di notare lo sviluppo delle abilità degli agenti e la crescita di Alex come agente, ma anche come persona. Sembrano ormai lontani i mesi di addestramento all'FBI e ora tutto ciò che conta è la Farm, la CIA e capire di chi ci si può davvero fidare. Anche il rapporto con Ryan viene più volte messo in crisi, ma in fondo sappiamo che quei due sono fatti l'uno per l'altra, non è così?
Vi è anche un ritorno di Caleb, il cui destino, dopo aver abbandonato l'FBI, non era molto chiaro e possiamo notare quanto Shelby sia cambiata: la troviamo decisamente più matura, più decisa e soprattutto più concentrata sul lavoro e le missioni.
Ogni puntata era così ricca di azione, colpi di scena e tensione che quando arrivavano le scene più leggere, era come se potessi respirare di nuovo. Anche questa seconda stagione ha decisamente rispettato le mie aspettative, spero che la terza non mi deluda.

Voto
★★★★★

2 commenti:

  1. Ciao Silvia!Io ho amato alla follia la prima stagione e anche i primi episodi della seconda mi stavano prendendo molto!Adesso sono rimasta un attimo indietro, ma voglio assolutamente recuperarla entro la fine dell'estate *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Juliette ❤
      Anche io ho amato alla follia la prima stagione e, come avrai potuto notare dalla recensione, la seconda non è stata da meno *-*
      Sono certa che ti piacerà!

      Elimina