mercoledì 27 aprile 2016

Segnalazione librosa: La colpa

Buon pomeriggio e buon mercoledì a tutti!
Oggi vi propongo la segnalazione di La colpa di Keigo Higashino, che spero vi incuriosisca quanto ha incuriosito me, cioè tantissimo!

Autore: Keigo Higashino
Casa editrice: Atmosphere 
Collana: AsiaSphere
Genere: Romanzo
Numero pagine: 350

Trama: Naoki, uno studente delle scuole superiori, vive insieme a suo fratello maggiore Tsuyoshi, che ha un sogno: permettere a Naoki di frequentare l'università e laurearsi, nella speranza che lui possa condurre una vita migliore della sua. Nel disperato tentativo di sottrarle una piccola somma di denaro, Tsuyoshi finisce con l'uccidere un'anziana signora ed è condannato a quindici anni di carcere mentre Naoki comincia una nuova, tormentata vita: etichettato come "il fratello minore di un rapinatore e assassino", perde il lavoro, il sogno di diventare un cantante e la possibilità di sposare la sua fidanzata. Ogni mese ritrova un segno tangibile dell’esistenza di suo fratello ad aspettarlo nella cassetta della posta: una lettera dal carcere da parte di Tsuyoshi. Sebbene Yumiko, una sua ex collega, lo sostenga continuamente e lo incoraggi a non tagliare i ponti col fratello, per Naoki l'unica soluzione sembra quella di eliminare Tsuyoshi dalla sua vita. Prende la drastica decisione quando, dopo essersi sposato con Yumiko, anche la loro bambina viene isolata dai coetanei. Naoki risponde a una lettera del fratello invitandolo a non contattarlo mai più.

Questo straordinario romanzo offre uno spaccato della società giapponese e descrive le conseguenze dell'intolleranza, dell'ingiustizia e del pregiudizio verso le persone innocenti colpevoli di un solo, involontario crimine: quello di essere imparentati con un omicida. L'autore ribalta il punto di vista al quale ci hanno abituato i media, ovvero si pone dalla parte della famiglia della vittima, descrivendo la travagliata vita del fratello minore di un assassino.

L'autore

E' uno dei più famosi scrittori giapponesi, autore di numerosi bestseller. Nel 1985 conquista il premio Edogawa Ranpo, dedicato alla letteratura mistery, con il romanzo Hōkago (lett. Doposcuola). I risultati ottenuti grazie a questo riconoscimento lo convincono a licenziarsi e a intraprendere la carriera di scrittore. Si trasferisce a Tōkyō e nel 1999 vince il Premio dell'Associazione scrittori mistery del Giappone con Himitsu (La seconda vita di Naoko, Dalai Editore). Il vero successo arriva nel 2006 con Yōgisha x no kenshin (Il sospettato X), con il quale si aggiudica sia il premio Naoki che il Grande premio del mistery professionale. Nel 2012 gli viene assegnato il premio letterario Chūōkōron per Namiya zakkaten no kiseki (Il miracolo della drogheria Namiya), nel 2013 il premio Renzaburō per Mugenbana (Fiori onirici). In questo stesso anno, la Giunti Editore pubblica la traduzione di Seijo no Kyūsai con il titolo de L'impeccabile. Nel 2014 riceve il premio Yoshikawa Eiji per Inori no maku ga oriru toki (Quando cala il sipario delle preghiere). Oltre a romanzi polizieschi, scrive anche romanzi letterari, saggi e libri di storia per bambini. La Colpa (titolo originale: Tegami, 手紙) è del 2003 e ha avuto anche una trasposizione cinematografica nel 2006.

martedì 26 aprile 2016

Recensione: La misura della felicità

Buon pomeriggio lettori e bentornati dopo questo weekend più lungo del solito, come state?
Io ho avuto occasione di visitare la mostra sulla criminologia che si tiene a Jesolo e mi è piaciuta davvero tanto! Ma in questi giorni ho anche terminato la lettura de La misura della felicità di Gabrielle Zevin, di cui vi propongo oggi la recensione.

Autore: Gabrielle Zevin
Casa editrice: Nord
Genere: Romanzo
Formato: Cartaceo
Numero pagine: 308

Trama: Dalla tragica morte della moglie, A.J. Fikry è diventato un uomo scontroso e irascibile, insofferente verso gli abitanti della piccola isola dove vive e stufo del suo lavoro di libraio. Disprezza i libri che vende (mentre quelli che non vende gli ricordano quanto il mondo stia cambiando in peggio) e ne ha fin sopra i capelli dei pochi clienti che gli sono rimasti, capaci solo di lamentarsi e di suggerirgli di "abbassare i prezzi". Una sera, però, tutto cambia: rientrando in libreria, A.J. trova una bambina che gironzola nel reparto dedicato all'infanzia; ha in mano un biglietto, scritto dalla madre: «Questa è Maya. Ha due anni. È molto intelligente ed è eccezionalmente loquace per la sua età. Voglio che diventi una lettrice e che cresca in mezzo ai libri. Io non posso più occuparmi di lei. Sono disperata». Seppur riluttante (e spiazzando tutti i suoi conoscenti), A.J. decide di adottarla, lasciando così che quella bambina gli sconvolga l'esistenza. Perché Maya è animata da un'insaziabile curiosità e da un'attrazione istintiva per i libri – per il loro odore, per le copertine vivaci, per quell'affascinante mosaico di parole che riempie le pagine – e, grazie a lei, A.J. non solo scoprirà la gioia di essere padre, ma riassaporerà anche il piacere di essere un libraio, trovando infine il coraggio di aprirsi a un nuovo, inatteso amore...

RECENSIONE


La storia di A.J. Fikry e davvero particolare. E' un uomo sulla quarantina, nonché libraio di Island Books, l'unica libreria di Alice Island.
Dopo la morte della moglie, A.J. diventa sempre più chiuso in sé stesso e sempre più vicino al bicchiere di troppo.
La svolta arriva qualche tempo dopo, quando una sera, all'orario di chiusura, A.J. trova una bambina - Maya - nel reparto libri per bambini. Subito pensa che sia successo qualcosa per la quale la madre l'abbia lasciata lì, perciò aspetta che qualcuno venga a prenderla. Ma la bambina porta con sé un biglietto e A.J. scopre che è stata abbandonata lì.
Maya ha il potere di cambiare fin da subito l'uomo freddo e riservato che è A.J., ma non sarà l'unica a cambiarlo.

"Che differenza c'è tra un libro e l'altro? Sono diversi perché lo sono […] Bisogna leggerne molti, bisogna crederci, bisogna accettare che ti deludano, perché qualcuno, di tanto in tanto, ti possa entusiasmare."

La lettura scorre veloce, coinvolgendo il lettore dalle prime pagine.
Il tempo non è scandito da date precise, ma si intuisce la crescita dei personaggi con l'avanzare della storia. 
Una cosa che ho molto apprezzato sono le pagine pre-capitolo, in cui A.J. scrive delle brevi recensioni sui libri che legge e nell'ultima parte sono dedicate alle persone più importanti della sua vita.
La scrittura è semplice e scorrevole, punteggiata da battute ironiche che alleggeriscono la narrazione.
L'idea di fondo della storia è originale e ben strutturata, una ventata di novità.
Consiglio questa lettura a tutti, un ottimo libro per passare piacevoli ore nelle vite di A.J. Fikry e Maya, una bambina davvero speciale.


Voto
★★★★✰

venerdì 22 aprile 2016

Recensione: 1984

Buondì e buon weekend a tutti!
In questa stupenda giornata di sole scrivo finalmente la recensione di questo libro, 1984 di George Orwell, che ho terminato qualche giorno fa. Si tratta in realtà di una rilettura, perché l'ho letto anni fa, senza però coglierne il vero senso.


Autore: George Orwell
Casa editrice: Mondadori
Genere: Romanzo distopico
Formato: Cartaceo
Numero pagine: 305

Trama: 1984. Il mondo è diviso in tre immensi superstati in perenne guerra fra loro: Oceania, Eurasia ed Eastasia. In Oceania la società è governata dall'infallibile e onniscente Grande Fratello, che nessuno ha mai visto di persona. I suoi occhi sono le telecamere che spiano di continuo nelle case, il suo braccio la psicopolizia che interviene al minimo sospetto. Non c'è legge scritta e niente, apparentemente, è proibito. Tranne divertirsi. Tranne pensare. Tranne amare. Tranne vivere, insomma. Dal loro rifugio, in uno scenario desolante da Medioevo postnucleare, solo Winston Smith e Julia lottano disperatamente per conservare un granello di umanità.


RECENSIONE


1984 è un romanzo distopico in cui viene raccontata una realtà dominata dal totalitarismo, da un unico partito, in cui l'uomo non ha vie d'uscita.
Il romanzo si apre con la descrizione del palazzo in cui vive Winston e di ciò che lo circonda. Teleschermi in ogni angolo che controllano ogni mossa, poster giganti del Grande Fratello nei quali vi è la scritta Il Grande Fratello vi guarda e un malsano ambiente tutt'intorno.
Winston Smith è un uomo di 39 anni che lavora come correttore di notizie al Ministero della Verità.
Un giorno l'incontro - accidentale? - con Julia dà inizio ad una storia d'amore tra i due, che si dimostra però piena di difficoltà a causa delle regole imposte dalla società.
Winston crede che solo i prolet, persone appartenenti al ramo più basso della scala gerarchica, possano un giorno trovare la spinta per ribellarsi e migliorare il mondo, distruggendo il partito.
In questo libro ci sono tanti aspetti interessanti da analizzare, tra i principali troviamo la creazione del bipensiero e del newspeak, un nuovo dizionario che elimina gran parte delle parole per ridurre ed eliminare il crimine del pensiero.
Orwell ci mostra una società in cui pensare con la propria mente è considerato un reato, ma allo stesso tempo vi è il bipensiero, un modo con il quale il partito ha sempre ragione.
Non c'è amore, non c'è umanità e l'immagine che ho di tutto ciò è piuttosto grigia, priva di colori, in cui non vi sono altro che razionamenti di cibo e guerra.
Oltre a non avere una propria libertà, il partito dell'Oceania impone di non avere rapporti con gli altri superstati e dedica un'intera settimana - chiamata Settimana dell'Odio - alla dimostrazione di odio verso Goldstein, un ex membro del partito ora alleato con l'Eurasia.


L'ho una lettura molto interessante. Orwell scrisse questo libro nel 1948, subito dopo la Seconda guerra mondiale, immaginando come sarebbe stato il futuro.
Interessante anche l'inversione di cifre nel titolo rispetto al vero anno di pubblicazione.
La lettura scorre veloce, ci si addentra piano piano in questo mondo così strano, lontano dal nostro, ma che forse così lontano non è ed offre numerosi spunti di riflessione.

Consiglio, infine, questo libro perché è innovativo e intrigante, ma non fate il mio stesso errore.
Come detto prima, questa è stata una rilettura, in quanto l'avevo già letto anni fa - intorno ai 15 anni - e non ero riuscita a coglierne il vero significato.
Non dico che ci sia un'età giusta per leggerlo, ma vi consiglio di essere abbastanza maturi per apprezzarne il contenuto.


Voto
★★★★✰

giovedì 21 aprile 2016

Curiosity Time: Premi letterari

Hello readers, sono tornata!
Vi stavate chiedendo dove fossi scappata? Da nessuna parte, purtroppo, ma inghiottita dai libri e dallo studio. Finalmente posso riprendere un attimo fiato e ho talmente tante cose da proporvi, che recupererò in poco tempo tutti i giorni persi.
L'appuntamento con la rubrica di oggi non può mancare: facciamo un tuffo nel mondo letterario scoprendo insieme i vari premi letterari esistenti!

Ma prima...

Cos'è un premio letterario?

Un premio letterario è un riconoscimento donato ad un autore che abbia scritto un'opera di particolare rilievo. Le varietà è estremamente vasta: esistono premi dedicati alla poesia come alla prosa, ve ne sono per autori di differenti fasce d'età, per particolari generi letterari o per tematiche affrontate.
Esistono inoltre premi nazionali ed internazionali.
La consegna di un premio è spesso accompagnata da una cerimonia, ed è scandita generalmente a cicli annuali; il vincitore riceve una somma di denaro o altri tipi di trofei, a seconda del regolamento del concorso.

Di premi letterari italiani ce ne sono tantissimi, io vi riporto quelli più conosciuti.

Premio Campiello

Il Premio Campiello è un premio letterario italiano che viene assegnato annualmente a un'opera di narrativa italiana edita nell'anno di riferimento.
Fu istituito nel 1962 e il primo Premio Campiello fu assegnato l'anno successivo, nel 1963, al romanzo di Primo Levi, La Tregua.
Sono ammesse al premio opere di narrativa italiana (romanzi e racconti) pubblicate e regolarmente in commercio nell'anno di riferimento. Sono escluse le opere a carattere saggistico.
La modalità di premiazione del Premio Campiello è molto particolare. A differenza di quanto accade nella maggior parte degli altri premi letterari, infatti, i critici identificano fra i libri editi nell'anno precedente una rosa di 5 libri da sottoporre alla Giuria dei Lettori, chiamata anche Giuria dei Trecento: questi 5 libri finalisti vengono insigniti ufficialmente del Premio Campiello - Selezione Giuria dei Letterati.
Sarà, infatti, la Giuria dei Lettori (composta da 300 lettori, di diversa provenienza sociale, età, cultura, professione e posizione sociale) a scegliere fra i 5 finalisti il libro Campiello.
È possibile far parte della Giuria Popolare una sola volta.
La cerimonia di premiazione viene effettuata a Venezia, solitamente nel Palazzo Ducale o al Gran Teatro La Fenice.

Premio Feltrinelli

Il Premio Feltrinelli è uno dei più prestigiosi premi italiani, istituito dall'imprenditore e artista Antonio Feltrinelli, assegnato dall'Accademia nazionale dei Lincei.
Vennero distinti cinque ambiti disciplinari, Scienze storiche e morali, Scienze fisiche, matematiche e naturali, Lettere, Arti, Medicina, nell'ambito dei quali, a rotazione annuale, sarebbe stato assegnato il premio. Inoltre, ogni cinque anni, sarebbe stato possibile conferire un premio speciale per una impresa di valore morale e umanitario eccezionale.
Il regolamento è molto rigido a garanzia di serietà e onestà. Tutti i soci, che sono esclusi dall'attribuzione dei premi, contribuiscono a formulare il giudizio con apposite commissioni e assemblee. 

Premio Italia

Il Premio Italia è un riconoscimento della fantascienza e del fantasy in lingua italiana. E' stato istituito nel 1972 ed è assegnato annualmente dal 1975.
Le categorie sono cambiate negli anni ed è cambiato diverse volte anche il metodo di votazione.
Il premio Italia viene tradizionalmente assegnato nel corso della cena conclusiva dell'Italcon, il Convegno Italiano del Fantastico e della Fantascienza.

Premio Italo Calvino


Il Premio Italo Calvino, destinato agli scrittori esordienti inediti, è stato fondato a Torino nel 1985 per iniziativa di un gruppo di estimatori e di amici dello scrittore.
Calvino, com'è noto, svolgeva lavoro editoriale per l'Einaudi; l'intenzione è stata quella di riprenderne e raccoglierne il ruolo di talent-scout di nuovi autori. Il premio si propone, in breve, come una sonda gettata nel sommerso della scrittura e come interfaccia tra questo universo e il mondo dell'editoria, del pubblico e della critica.

Premio Letterario Orient-Express

Il Premio letterario Orient-Express è nato a Roma nel 1989, in un ristorante dall'omonimo nome in Trastevere e arredato come l'omonimo treno, per iniziativa di Ornella Palumbo e Francesco Castronuovo. La sua periodicità è annuale, le sezioni sono: Poesia o Narrativa, Saggistica, Opera prima.

Premio Strega

Il Premio Strega è un premio letterario che viene assegnato annualmente all'autore o autrice di un libro pubblicato in Italia tra il 1 aprile dell'anno precedente ed il 31 marzo dell'anno in corso. Dal 1986 è organizzato e gestito dalla Fondazione Bellonci. E' universalmente riconosciuto come il premio letterario più prestigioso d'Italia, oltre a godere di una consolidata fama in Europa e nel resto del mondo.
Il Premio è stato istituito nel 1947, all'interno del salotto letterario di Maria e Goffredo Bellonci a Benevento, con il contributo di Guido Alberti, proprietario della casa produttrice del Liquore Strega, che dà il nome al Premio.
Il meccanismo del Premio prevede che la scelta del vincitore sia affidata ad un gruppo di quattrocento uomini e donne di cultura, tra cui gli ex vincitori. Coloro che compongono la giuria sono tuttora chiamati Amici della domenica.

Fonte: Wikipedia


Cosa ne pensate dei premi letterari italiani?
Sono davvero tantissimi e questo fa capire quanto sia importante la letteratura nel nostro paese.

Qui termina il Curiosity Time di oggi, al prossimo appuntamento. Stay tuned!


mercoledì 13 aprile 2016

Segnalazione librosa: Ibrido

Buongiorno, lettori!
Siete in forma? Siete felici che il sole abbia fatto capolino da dietro le nuvole?
Io sono lentamente uscita dal letargo e sto riprendendo l'attività fisica - per quanto posso.
Oggi voglio presentarvi Ibrido, dell'autrice Isa Thid, che spero stuzzichi la vostra curiosità!

Autore: Isa Thid
Casa editrice: Editrice GDS
Genere: Urban Fantasy
Numero pagine: 191
Formato: Ebook

Trama: Sin da piccola Lara vede il Mondo Specchio attraverso qualunque superficie riflettente, per questo i genitori hanno tentato di curarla e poi fatta rinchiudere in un centro di salute mentale. A salvarla è stato lo zio, un vecchio alchimista che vive in una villa nella collina di Torino. Il romanzo si apre con un grande rituale in cui Lara unisce il mondo umano e il Mondo Specchio e genera l'Ibrido, accettando nella propria mente il suo doppio, un abominio dal grande potere.
Un anno dopo a Torino arriva Vera, legata al Mondo Specchio da un tatuaggio e un'antica profezia. 
Assieme alla sua coinquilina Lucia, una strega wiccan, incontra Telemaco, reduce del Mondo Specchio che comanda la resistenza contro l’abominio e la sua ospite umana, Lara. Le storie s'intrecciano nel nuovo mondo Ibrido tra magia, combattimenti e decisioni difficili, mettendo alla prova l’amicizia e la morale delle tre ragazze.

Acquista il libro oraAMAZON , HOEPLI , STREETLIB STORE , KOBO , LIBRERIA UNIVERSITARIA , UNILIBRO

L'AUTRICE

Isa Thid ha una trentina d'anni, una laurea in filosofia e una specializzazione in semiotica, è romagnola, ma ha studiato a Torino, poi ha vissuto e lavorato in Inghilterra e si trova ora in terra spagnola per un anno di volontariato.
Ad oggi ha pubblicato due romanzi: Ibrido con editrice GDS e Le guardiane con Damster editore. 
Sul web c'è qualche suo racconto (Gaby, la morte e la lavanda su Fantasy Magazine; La masca su Speechless magazine) ma soprattutto continua a cimentarsi in nuove sperimentazioni narrative e 
cura il blog Maledetta Tastiera.
Social dell'autrice: Facebook , Twitter
Email dell'autrice: eliemi997@gmail.com


lunedì 11 aprile 2016

Recensione: The Walking Dead - Season 6

Buon lunedì lettori, come state?
Per iniziare bene la settimana ho pensato di iniziare a recensire le serie TV che seguo e spuntare così un proposito per il blog.
La serie che recensirò oggi, come da titolo, è The Walking Dead - Stagione 6, una delle mie serie preferite, che ho terminato la settimana scorsa.

*Essendo questa serie iniziata anni fa, non recensirò tutte le stagioni dalla 1.*

Regia: Frank Darabont
Cast: Andrew Lincoln, Steven Yeun, Chandler Riggs, Norman Reedus e molti altri...
Genere: Apocalittico/Drammatico/Azione
Anno: 2015-2016

TramaThe Walking Dead è una serie TV basata sull'omonimo fumetto creato da Robert Kirkman, Tony Moore e Charlie Adlard.
Rick Grimes è un vice sceriffo vittima di un incidente durante uno scontro a fuoco con dei fuorilegge: colpito alla schiena, va in coma, lasciando tra le lacrime la moglie Lori e il figlio Carl. Il risveglio, poco tempo dopo, è traumatico: l'ospedale è distrutto ed è pieno di cadaveri. Rick non ci metterà molto a capire la situazione: il "virus" che sembrava essere controllato prima del suo incidente, ha preso piede. I morti si risvegliano ed attaccano i vivi, la cui presenza è sempre minore. Il vice sceriffo sfrutterà tutte le sue abilità di sopravvivenza e di capacità con le armi per sopravvivere ed uscire dalla città, trovando altri superstiti rifugiati tra i boschi: tra questi, ritrova la famiglia e il suo migliore amico Shane. Costretti poi a spostarsi, presto si accorgeranno che i veri nemici sono gli altri esseri umani, spinti unicamente dall'istinto di sopravvivenza.

RECENSIONE


La stagione si apre con dei flashback in bianco e nero alternati alla realtà. Il gruppo di Rick Grimes si trova ad Alexandria, dove si è sistemato e ha iniziato una nuova vita insieme alla comunità già presente.
Tra consensi e opposizioni riguardo la posizione di leader di Rick, presto tutti saranno coinvolti in un attacco da parte dei "lupi", un gruppo violento di persone caratterizzate da una W sulla fronte.
Intanto la storia ripercorre, sempre grazie ai flashback, la vita di Morgan prima che arrivasse all'accampamento.
Rick e il suo gruppo incontrano presto i motociclisti della banda di Negan, che gli intimano di consegnare tutto ciò che hanno. La stagione si chiude con l'incontro da parte del gruppo di Rick con Negan, che li ha catturati e decide chi dovrà sacrificare la propria vita.

In questa stagione, più che nelle precedenti, ho riscontrato una grande somiglianza con il fumetto, pur essendo due storie diverse sotto molti aspetti.
Il team di Rick si mostra come sempre pronto a tutto, ma forse non ad una persona come Negan.

I personaggi che ho apprezzato di più sono stati:

- Morgan: tornato dopo un lungo periodo di assenza insieme al gruppo, i creatori dedicano un'intera puntata - se non sbaglio di 90 minuti - alla sua storia, a ciò che è successo prima che arrivasse ad Alexandria. Ho apprezzato il cambiamento che è avvenuto in questo personaggio, trovo una grande calma e meditazione in Morgan, che però non modifica la sua prontezza.

- Daryl: dopo tante stagioni e tanti misteri, forse questo personaggio si sta rivelando per ciò che è.
Nella sesta stagione, Daryl inizia ad essere più impulsivo e vendicativo, pur essendo trattenuto dai compagni per evitare il disastro.

- Carol: questa donna forte e coraggiosa subisce un repentino cambiamento negli ultimi episodi, durante i quali lascia la comunità e si mette in viaggio da sola, chiedendo di non essere cercata.
Le sue tecniche di sopravvivenza si rivelano molto efficaci, ma alcuni suoi atteggiamenti fanno sorgere il dubbio che ci sia qualcosa di più profondo della semplice sopravvivenza.

- Glenn: questo povero ragazzo viene dato per morto dopo qualche episodio. I creatori della serie hanno tenuto tutti col fiato sospeso, eliminando anche il nome dell'attore dalla sigla iniziale.
Glenn ha a che fare con un uomo pericoloso, con istinti suicidi, che lo metterà in serio pericolo.
In questo personaggio vediamo ancora un sentimento ben vivo, l'amore, che lo tiene sempre più unito a Maggie, sua moglie, ma dalla quale spesso viene separato a causa degli eventi.

- Negan: ero molto curiosa di scoprire che faccia avrebbe avuto questo personaggio e devo dire che non ne sono rimasta entusiasta al 100%. Jeffrey Dean Morgan si avvicina al Negan del fumetto, ma ancora non mi convince del tutto. Il suo modo di parlare, che nel fumetto è molto volgare, è stato giustamente ridimensionato, vedremo cosa ci riserverà la settima stagione!

Questa stagione è stata molto movimentata, ricca di avvenimenti e di personaggi, mi è piaciuta molto.
Se siete amanti della serie non esitate a lasciarmi in un commento la vostra opinione, mentre se ancora non conoscete The Walking Dead vi consiglio vivamente di vederla, vi terrà incollati allo schermo ogni volta!


Voto
★★★★★

martedì 5 aprile 2016

Segnalazione librosa: Celeste e Destini ingannati

Buon pomeriggio a tutti, lettori!
Oggi sono felice di presentarvi non uno, ma ben due libri dell'autrice Cristina Vichi, che spero attirino la vostra attenzione. Uno è già nel mio Kobo, pronto per essere letto, quindi arriverà presto anche la recensione.

CELESTE

Autore: Cristina Vichi
Casa editrice: Selfpublishing
Genere: Romanzo fiabesco
Formato: Cartaceo, ebook
Numero pagine: 342

Trama: Celeste è una ragazza dal cuore selvaggio e impavido, con una forza emotiva talmente spiccata da riuscire a ribellarsi alla corrente ideologica di tutta la nobiltà.
L'inaspettato incontro con l'amore sconvolgerà non poco la sua vita, ma lei combattiva e diffidente, cercherà di resistere con tutte le sue forze a quel turbine di emozioni profonde e sconosciute penetrate nel suo cuore senza chiedere il permesso.
Il passato, però, con i suoi drammi e inganni, sta per esplodere e Celeste si trova proprio al centro di tutto, perché ciò che lei è dipende anche da avvenimenti accaduti quando ancora non era nata.

Acquista il libro oraAMAZON


DESTINI INGANNATI

Autore: Cristina Vichi
Casa editrice: Selfpublishing
Genere: Romanzo fiabesco
Formato: Cartaceo, ebook
Numero pagine: 210

Trama: Oscar e Ariel hanno nove anni, sono gemelli, ma non lo sanno.
Il loro destino era quello di stare insieme, ma qualcuno ha tramato nell'ombra affinché questo non avvenisse.
Oscar è di famiglia nobile, Ariel di famiglia povera, entrambi vivono con uno dei loro genitori, che sono all'oscuro di tutto. I loro genitori sono Edoardo e Miriam. Dieci anni prima il loro amore sembrava invincibile, in grado di sfidare l’intera nobiltà, eppure lui, all'improvviso, l'ha abbandonata per sposare una donna del suo stesso rango.
Chi ha cospirato contro di loro ha molto da nascondere ed è disposto a tutto pur di tenere celati i propri segreti.
Ma per quanto tempo il destino può essere ingannato?
Le azioni di chi vuole impedire a tutti i costi che la verità venga svelata saranno proprio le cause che porteranno ad essa: ecco la vendetta del destino.
I sentimenti e le emozioni affolleranno i cuori, i legami ritrovati saranno inscindibili, ma scoperte inquietanti e pericolose metteranno nuovamente tutto a rischio. Come reagiranno Miriam ed Edoardo incontrandosi nuovamente dopo dieci anni? Come potrà, Miriam, resistere al fascino di Jacopo, uomo misterioso arrivato sul suo cammino con il preciso compito di impedirle di conoscere la verità?
Ma soprattutto, quanto dovranno pagare care le colpe dei loro genitori?

3°classificato al Concorso Letterario "Quel libro nel cassetto"(III edizione 2015)

Acquista il libro oraAMAZON

L'AUTRICE

Cristina Vichi nasce a Rimini nel 1985 e si diploma al liceo Psicopedagogico.
Come tante persone fantasiose ha sempre amato molto inventare storie, ma l'idea di concretizzare un romanzo si affaccia inaspettatamente quando ha tre figli, che sono per lei grande fonte di ispirazione.
La sua prima opera, Celeste, romanzo a sfondo fiabesco, è stata auto pubblicata su Amazon il 28/03/2015. Dopo questa prima e importante esperienza segue Destini Ingannati, auto pubblicato su Amazon il 15/11/2015.
In prossima uscita:
Celeste (La Forza di una Regina), sequel autoconclusivo di Celeste
Tander (Dentro di noi l’energia dei Fulmini).
Pagina Facebook e blog dell'autrice.




lunedì 4 aprile 2016

Novità cinematografiche - Aprile 2016

01. Il cacciatore e la regina di ghiaccio

Regia: Cedric Nicolas Troyan
Cast: Chris Hemsworth, Charlize Theron, Jessica Chastain e molti altri...

Trama: Ravenna, la perfida matrigna di Biancaneve, usa a uccidere mariti per usurparne i regni, ha un passato di ignobili assassinii anche tra i suoi legami di sangue. Quando lo specchio magico le rivela, infatti, che la figlia di sua sorella Freya è destinata a spodestarla in bellezza, Ravenna non esita a porre fine alla sua neonata vita. Tale è il dolore di Freya, che risveglia nella donna l'arte sopita della magia nera e la trasforma in una regina di ghiaccio, determinata a bandire l'amore dal suo regno. È a questo fine, per addestrarli come guerrieri e vietar loro l'amore, che Freya fa rapire i ragazzini dei suoi territori e li cresce come cacciatori; e questa è anche la sorte di Eric e Sara, che, una volta cresciuti, però, all'amore non sanno e non vogliono rinunciare.

Genere: Avventura
Durata: 114 minuti

Al cinema dal 6 aprile.

02. Mister Chocolat

Regia: Roschdy Zem
Cast: Omar Sy, James Thierree, Clotilde Hesme e molti altri...

Trama: Francia, 1897. Rafael Padilla, nero di origine cubana, è uno dei freaks di Monsieur Delvaux, direttore artistico di un piccolo circo di provincia. Esibito tra la donna cannone e l'uomo più alto del mondo, Rafael impersona con pelle maculata e osso tra i capelli il mito del selvaggio famelico, terrorizzando sulla pista donne e bambini. Ma George Footit, clow bianco di professione, intravede in lui un potenziale e gli propone di formare un duo comico. Tra ceffoni e pedate, George li assesta e Rafael li incassa, la coppia funziona a meraviglia. Il pubblico ride e accorre copioso ad applaudirli, tra loro Joseph Oller, impresario parigino che li vuole a qualsiasi costo nel suo spettacolo. Lasciata la provincia per la Ville Lumière, George e Rafel incontrano un successo sbalorditivo. Col nome di Chocolat, diventa il primo artista nero della scena francese ma lontano dalle paillettes la vita presenta il conto e la Francia la sua intolleranza. Delazione e arresto innescano un processo di consapevolezza della propria condizione che coinciderà con il fallimento di una carriera.

Genere: Drammatico
Durata: 110 minuti

Al cinema dal 7 aprile.


03. L'età d'Oro

Regia: Emanuela Piovano
Cast: Laura Morante, Dil Gabriele Dell'Aiera, Gigio Alberti e molti altri...

Trama: Dopo decenni d'incomprensioni e liti con la madre Arabella, dovuti a un modo di vedere e affrontare la vita che da bambino non poteva accettare, Sid è chiamato a tornare alle sue radici. Dalla Torino savoiarda sarà costretto a spostarsi nell'allegra e naïf comunità pugliese in cui si trova Arabella. Ma il vero viaggio all'interno della vita e dei ricordi della madre e degli amici che hanno colorato le giornate della sua infanzia, faranno capire a Sid che l'amore di una mamma può avere mille sfumature e che la stessa Arabella è stata una,dieci, cento donne differenti. Tutte generose, tutte valorose. È stata la regista, la femme fatale, l'amica, la fondatrice dell'arena cinematografica e dei suoi festival, l'anima del paesino nel quale vive da anni. Sid, però, ha conosciuto e capito la vera natura di quell'ammaliante e brillante figura troppo tardi. Eppure Arabella neppure in questo caso si comporterà in maniera banale. Anzi, sarà proprio lei a stuzzicare, rimbrottare e guidare suo figlio alla scoperta di quella figura tanto combattuta e poliedrica.

Genere: Drammatico
Durata: 94 minuti

Al cinema dal 7 aprile.


04. Il libro della giungla



Regia: Jon Favreau
Cast: Idris Elba, Scarlett Johansson, Lupita Nyong'o e molti altri...

Trama: Un nuovo adattamento live action del popolare romanzo per ragazzi di Kipling, prodotto dalla Walt Disney. Mowgli, un piccolo orfano abbandonato nella giungla indiana, viene cresciuto da un branco di lupi. L'arrivo della tigre Shere Khan metterà in pericolo la sua vita.

Genere: Avventura
Durata: 105 minuti

Al cinema dal 14 aprile.




05. Criminal



Regia: Ariel Vromen
Cast: Alice Eve, Ryan Reynolds, Gal Gadot e molti altri...

Trama: L'agente della CIA Bill Pope viene ucciso e porta con sé nella tomba dei segreti fondamentali per salvare il mondo da un potenziale attacco terroristico. Per risvegliare la coscienza di Bill e quindi i suoi ricordi, la CIA chiede l'aiuto del Dottor Franks, il quale ha sviluppato una nuovissima tecnica scientifica per trasferire il pattern cerebrale di una persona nella mente di un'altra.

Genere: Azione
Durata: 113 minuti

Al cinema dal 14 aprile.


06. Mistress America

Regia: Noah Baumbach
Cast: Greta Gerwig, Lola Kirke, Heather Lind e molti altri...

Trama: Tracy Fishko, matricola al college, si è trasferita a New York e ha lasciato indietro un padre defunto e una madre in procinto di risposarsi. Mentre sogna di entrare in un prestigioso circolo letterario e di innamorare il nerd della porta accanto, conosce Brooke, la sorellastra che la madre le ha consigliato di contattare per sopravvivere alla metropoli. Rapita dall'entusiasmo e dalla dinamicità di Brooke, Tracy cambia passo e ritmo, lasciandosi coinvolgere dalla vita della giovane donna che sogna, tra le altre cose, di aprire un ristorante 'familiare' a Williamsburg. Se Brooke ha bisogno di soldi per realizzare il suo progetto, Tracy ha bisogno di Brooke per scrivere il racconto della vita. Amica e musa logorroica, offre suo malgrado a Baby Tracy la storia per accedere al circolo. Ma la realtà qualche volta è difficile da cogliere ponendo un abisso di interpretazioni. Interpretazioni a cui Brooke è irriducibilmente resistente.


Genere: Commedia
Durata: 84 minuti

Al cinema dal 14 aprile.

07. Zona d'ombra - Una scomoda verità

Regia: Peter Landesman
Cast: Will Smith, Alec Baldwin, Albert Brooks e molti altri...

Trama: Will Smith nei panni del medico che con la sua scoperta fece tremare una delle organizzazioni più potenti del mondo. Un battaglia indimenticabile tratta da una storia vera. Il film racconta la storia di Bennet Omalu, il neuropatologo che cercò in ogni modo di portare all'attenzione pubblica una sua importante scoperta: una malattia degenerativa del cervello che colpiva i giocatori di football vittime di ripetuti colpi subiti alla testa. Durante la sua ostinata ricerca, il medico tentò di smantellare lo status quo dell'ambiente sportivo che, per interessi politici ed economici, metteva consapevolmente a repentaglio la salute degli atleti.

Genere: Drammatico
Durata: 123 minuti

Al cinema dal 21 aprile.

08. Triple 9 - Codice 999

Regia: John Hillcoat
Cast: Casey Affleck, Chiwetel Ejiofor, Anthony Mackie e molti altri...

Trama: Quando un gruppo di poliziotti corrotti è ricattato dal cartello della mafia russa per portare a termine una rapina apparentemente impossibile, gli agenti capiscono che l'unico modo per mettere a segno il colpo è causare un 999, il codice usato dalla polizia per segnalare che un agente è stato colpito in azione. Il caos che segue l'uccisione di un poliziotto sul campo è il diversivo perfetto di cui hanno bisogno per fare la rapina, ma se abbiano davvero la volontà di uccidere un collega è tutta un'altra storia. Il loro piano viene però stravolto quando l'insospettabile recluta che avevano deciso di sacrificare sventa l'attacco, innescando una frenetica caccia all'uomo e dando il via a un finale ricco d'azione, tradimenti, avidità e vendetta.

Genere: Thriller
Durata: 125 minuti

Al cinema dal 21 aprile.

09. The Other Side Of The Door

Regia: Johannes Roberts
Cast: Sarah Wayne Callies, Jeremy Sisto, Javier Botet e molti altri...

Trama: La vicenda di una famiglia che, durante una tranquilla vacanza, viene colpita da un tragico incidente che porta alla morte del loro giovane figlio. La madre - inconsolabile - venendo a conoscenza di un antico rituale in grado di riportare indietro suo figlio per un ultimo saluto, intraprende un viaggio verso un antico tempio. La donna scopre così una misteriosa porta, il confine tra il mondo dei vivi e dei morti. Quando però disobbedisce al sacro ordine di non aprirla, l'equilibrio tra i due mondi viene sconvolto.

Genere: Horror
Durata: 96 minuti

Al cinema dal 21 aprile.


Novità letterarie - Aprile 2016

Hello readers, come state?
Aprile è arrivato e spero porti con sé giornate più calde e soleggiate, anche se fino ad ora c'è sempre stato nuvoloso...
Ma una cosa è certa: ha portato con sé tante novità riguardanti i libri, che ci aspettano in libreria questo mese. Scopriamoli subito!

01. Niente è come te

Autore: Sara Rattaro
Casa editrice: Garzanti
Genere: Romanzo
Numero pagine: 224

Trama: Nessuno fa solo cose giuste o sbagliate. Siamo luce e ombra insieme. Due scatole colme di libri, pupazzi e tante fotografie. Tutto il mondo di Margherita è racchiuso in quelle poche cose. In spalla il suo adorato violino e tra le mani un biglietto aereo per una terra lontana: l'Italia. La terra dove è nata e che non rivede da quando è piccola.
Ma ora è lì che deve tornare. Perché a quasi quindici anni Margherita ha scoperto che a volte è la vita a decidere per noi. Perché c'è qualcuno che non aspetta altro che poterle stare accanto: Francesco, suo padre. Il suono assordante dell'assenza di Margherita ha riempito i suoi giorni per dieci anni. Da quando sua moglie è scappata in Danimarca con la loro figlia senza permettergli di vederla mai più.
Francesco credeva fosse solo un viaggio. Non avrebbe mai pensato di vivere l'incubo peggiore della sua vita. Eppure, ora che Margherita è di nuovo con lui, è difficile ricucire quello che tanto tempo prima si è spezzato. Francesco ha davanti a sé un'adolescente che si sente sbagliata. Perché a scuola è isolata dai suoi compagni e a casa passa le giornate chiusa nella sua stanza. Ma Francesco giorno dopo giorno cerca la strada per il suo cuore. Una strada fatta di piccoli ricordi comuni che riaffiorano. Perché le cose più preziose, come l'abbraccio di un padre, si possiedono senza doverle cercare. E quando Margherita ha bisogno di lui come non mai, Francesco le sussurra all'orecchio poche semplici parole per farle capire quanto sia speciale: «Niente, ma proprio niente, è come te, Margherita».
Dopo il successo di Non volare via, a lungo in classifica in Italia tra i libri più venduti, Sara Rattaro torna con un romanzo potente e intenso che sa come avvicinarsi al cuore di tutti noi. La storia di quell'istante in cui non importa più cosa è giusto o cosa è sbagliato. La storia di un padre coraggioso e di una ragazza speciale. La storia di un amore che non conosce né tempo né ostacoli. Perché a volte l'unica cosa che conta è lottare per quello che si ama veramente.

L'uscita è prevista per il 14 aprile.

02. Una notte per non dimenticarti

Autore: Giulia Ross
Casa editrice: Newton Compton
Genere: Romanzo
Numero pagine: 320

Trama: Sylvia è a un congresso in Germania quando conosce un uomo affascinante e misterioso, da cui rimane folgorata. I due trascorrono insieme la serata e poi una notte di passione, che in Sylvia lascia un segno indelebile. Il giorno dopo, l’uomo sembra svanito nel nulla. Sylvia cerca informazioni su di lui, ma non riesce a ottenerne neanche una. Sarà a Vienna che lo incontrerà di nuovo, scoprendo, con sua grande sorpresa, che Raphael Saitō è il marito di Marian Stoffler, una luminare della ricerca scientifica con la quale Sylvia ha iniziato a collaborare. L’attrazione è forte e reciproca e per Sylvia Raphael rappresenta una tentazione costante. Quello che la ragazza ancora non sa, è che Raphael e Marian hanno una relazione molto aperta. E ben presto Sylvia diventa l’amante di entrambi. Ma per Raphael comincia a provare sentimenti sempre più forti. E nessuno può sapere dove la porteranno...

L'uscita è prevista per il 4 aprile.

03. Forever

Autore: Amy Engel
Casa editrice: Newton Compton
Genere: Distopico
Numero pagine: 256

Trama: Dopo una guerra nucleare senza precedenti, la popolazione degli Stati Uniti è decimata.
Un piccolo gruppo di sopravvissuti entra in conflitto per decidere quale famiglia andrà al governo del nuovo mondo. Il clan dei Westfall perde lo scontro con quello dei Lattimer. Passano cinquant'anni e la comunità è ancora in pace, ma il prezzo è alto: ogni anno un rito assicura l’equilibrio forzato tra le famiglie e così una delle figlie dei perdenti deve andare in sposa a uno dei figli di quella vincente. Quest’anno, è il mio turno.
Il mio nome è Ivy Westfall, e la mia missione è semplice: uccidere il figlio del capo dei Lattimer, Bishop, il mio promesso sposo, e restituire il potere alla mia famiglia.
Ma Bishop sembra molto scaltro oppure non è il ragazzo spietato e senza cuore che mi avevano detto. Sembra anche essere l’unica persona in questo mondo che veramente mi capisce, ma non posso sottrarmi al destino, io sono l’unica che può riportare i Westfall al potere.
E perché questo accada, Bishop deve morire per mano mia...

L'uscita è prevista per il 14 aprile.

04. Abbi cura di me

Autore: Carrie Elks
Casa editrice: Newton Compton
Genere: Romanzo rosa
Numero pagine: 352

Trama: Londra, 31 dicembre 1999. Alla festa che saluterà l’inizio del Nuovo Millennio, Hanna incontra Richard. Lui è un affascinante newyorkese con un’ottima posizione sociale. Lei è una londinese sicura di sé e per nulla interessata ai bravi ragazzi americani. Vengono da due mondi diversissimi e non hanno nulla in comune, se non la loro immediata – e reciproca – attrazione. Quando l’orologio batte la mezzanotte, entrambi capiscono che quell'incontro cambierà per sempre le loro esistenze.
New York, 12 maggio 2012. Hanna e Richard non si parlano da quando lei gli ha spezzato il cuore per l’ultima volta, ma Hanna si presenta nel suo ufficio di Wall Street per rivelargli un segreto esplosivo. Richard un tempo era convinto che fosse la sua anima gemella, e invece Hanna ha distrutto il loro amore. Riuscirà a perdonarla e a permetterle di rimettere insieme i pezzi della loro storia?

L'uscita è prevista per il 14 aprile.

05. Tutto è possibile tra noi

Autore: M. Leighton
Casa editrice: Newton Compton
Genere: Romanzo rosa
Numero pagine: 352

Trama: Fino a che punto può spingersi una brava ragazza se si innamora dell'uomo sbagliato?
Laney Holt è la figlia di un uomo di fede. Il suo scopo nella vita è sempre stato sposarsi e costruire una famiglia, come hanno fatto i suoi genitori. Ma niente di tutto questo è successo, anzi. Da quando le due persone a lei più vicine l’hanno tradita, i suoi sogni si sono infranti in un attimo. Almeno finché non ha incontrato Jake Theopolis, un ragazzo ribelle che non teme nulla, nemmeno la morte. Jake vive alla giornata, senza programmare il futuro, per scacciare i demoni del suo passato. Il suo ultimo capriccio è dimostrare a Laney quanto sia noioso essere sempre dalla parte giusta, perché i cattivi si divertono molto di più. Laney ha sempre rispettato le regole ma ora si sente terribilmente attratta dalla trasgressione...

L'uscita è prevista per il 14 aprile.

06. Un caso complicato per Emma Holden

Autore: Paul Pilkington
Casa editrice: Newton Compton
Genere: Giallo
Numero pagine: 336

Trama: A qualche giorno dalle nozze, durante l’addio al celibato, il futuro sposo di Emma Holden scompare. Non solo Dan è sparito senza lasciare tracce, ma suo fratello è stato picchiato a morte e ora è in coma. Non essendoci altri indizi, i sospetti ricadono tutti su Dan. Emma però si rifiuta di pensare che il suo fidanzato possa aver commesso un atto così vile, violento e inspiegabile. Quando le foto di Emma vengono pubblicate da tutti i giornali scandalistici però, la donna capisce che c’è qualcosa di familiare e terrificante in quelle immagini, l’antica eco di un terribile segreto rimasto sepolto per anni, che sembra in qualche modo collegare il suo problematico passato con il suo pericoloso presente. E man mano che passano i giorni, Emma dovrà capire di chi si può fidare davvero: della sua famiglia, dei suoi amici o di Dan?

L'uscita è prevista per il 14 aprile.

07. L'amore arriva sempre al momento sbagliato

Autore: Brittainy C. Cherry
Casa editrice: Newton Compton
Genere: Romanzo rosa
Numero pagine: 320

Trama: Ashlyn Jennings è una studentessa modello. Ama follemente leggere, soprattutto i drammi di Shakespeare, dentro i quali, spesso, cerca risposte alle domande che la vita le pone. E adesso di punti interrogativi ne ha molti, dato che ha appena perso sua sorella gemella e, come se non fosse abbastanza, sua madre è caduta in una grave depressione. Ashlyn deve andare a vivere con suo padre e la sua nuova famiglia nel Wisconsin. La devasta anche solo l'idea di trascorrere l'ultimo anno di scuola lontana dai compagni di classe, ma non può che fare le valigie. In viaggio verso la sua nuova casa incontra per caso Daniel Daniels, un uomo distrutto. Lui ha subìto due grandi perdite nella sua vita e sta cercando di rimettersi in sesto. Pensa a tutto meno che a trovare l'amore, ma l'incontro con Ashlyn è qualcosa che va oltre le semplici leggi della chimica. Entrambi cercano di dimenticare quello che hanno provato quel giorno, finché non si "scontrano" a scuola, dove essere allieva e professore non facilita affatto le cose...

L'uscita è prevista per il 15 aprile.

08. Ti ho incontrato quasi per caso

Autore: Patrisha Mar
Casa editrice: Newton Compton
Genere: Romanzo rosa
Numero pagine: 256

Trama: Daniel e Sara sono in campagna, per trascorrere la vigilia di Natale. Il clima è sereno, la coppia sembra perfetta, tanto che si comincia a parlare di nozze. Almeno fino al momento in cui Daniel non riceve dal suo agente un copione da leggere: lo vogliono come attore in una produzione americana. All'inizio tergiversa, non vorrebbe allontanarsi da Sara, ma l'occasione è troppo ghiotta, non può essere rifiutata. Vorrebbe parlarne con lei, ma gli manca il coraggio di farlo. Finché Sara non lo scopre da sola, per caso... Eppure l’uragano in arrivo tra i due non sarà certo causato da un film, ma da qualcuno che un giorno, inaspettatamente, bussa alla porta di Daniel... Allora sì che potranno arrivare i veri guai.

L'uscita è prevista per il 21 aprile.

venerdì 1 aprile 2016

Link Party: We Love Spring | Chiuso

Buon inizio weekend a tutti, finalmente ritorno con un nuovo post, anzi, una nuova iniziativa!
Ho pensato di organizzare questo Link Party e considerarlo una specie di saluto. Purtroppo gli impegni e lo studio ruberanno la maggior parte del mio tempo libero fino a metà luglio circa e non credo sarò più in grado di organizzare iniziative, partecipare attivamente agli eventi ed essere attiva nella blogosfera quanto lo sono ora. Continuerò comunque a postare recensioni, rubriche e post random quanto più possibile, non preoccupatevi.
Detto questo, che il Link Party abbia inizio!

<a href="http://cinebooksblog.blogspot.it/2016/04/link-party-we-love-spring.html" target="_blank"><img src="http://i65.tinypic.com/2z3qfjk.jpg" border="0" alt="Image and video hosting by TinyPic"></a>


La tanto attesa primavera è arrivata, sbocciano i fiori e le giornate si fanno più calde. Perché non condividere l'amore per questa stagione?

DI COSA SI TRATTA?

Per chi ancora non lo sapesse, un Link Party è un'iniziativa che raccoglie i link dei blog partecipanti in una lista.
E' un modo per far conoscere il proprio blog e anche di conoscerne altri che condividono la nostra stessa passione. Naturalmente questo non vieta a blog che trattano di argomenti diversi di partecipare.
Come tema ho scelto la primavera e ho pensato quindi ad Instagram e alle foto. La novità in questo link party è la creatività, perciò sbizzarritevi!
Per chi non avesse un account Instagram, è possibile partecipare saltando naturalmente i passaggi riguardanti il social.

COME PARTECIPARE

Partecipare è semplice, basta seguire queste semplici regole:
- Essere lettori fissi del blog (se non lo siete già, basta cliccare su Unisciti a questo sito nella barra laterale)
- Lasciare un commento sotto questo post indicando il nome del proprio blog
- Condividere l'iniziativa (sui social, nel proprio blog, etc...)
- Invitare 3 blog all'iniziativa
- Seguire il blog su Instagram (@cinebooks_blog) SOLO PER CHI HA UN ACCOUNT
- Scattare una foto librosa a tema primaverile, inserendo in descrizione l'hashtag #linkpartywelovespring e @cinebooks_blog
- Visitare i blog partecipanti e divertirsi!

Il Link Party terminerà l'1 maggio

Alla fine dell'iniziativa vorrei creare un collage con tutte le nostre/vostre foto, come simbolo del link party, ma anche come simbolo di collaborazione. 
Se volete che le vostre foto librose a tema primaverile facciano parte del collage finale, potete mandarmele via mail e provvederò a inserirle.
Nelle foto siete liberi di inserire il vostro URL o nome di Instagram e, ovviamente, quelle che mi invierete via mail dovranno essere le stesse che avete pubblicato su Instagram.


I blog che invito sono:
  • La casa del gioco perduto Non deve assolutamente mancare un blog così ricco di contenuti nella vostra lista, quindi che aspettate, correte a visitarlo!
  • Chocolate And Books Un blog sempre aggiornato, con tanti contenuti interessati da non perdere!
  • Loving Books Adoro le iniziative create da Jessica - ha sempre delle ottime idee -, la grafica e praticamente tutto ciò che pubblica, perciò correte a scoprire il suo blog!

Spero che l'iniziativa un po' più creativa del solito vi piaccia, ora tocca a voi! 
Partecipate, divertitevi e invitate chi volete, non c'è alcun limite!