giovedì 26 maggio 2016

Recensione: Il cavaliere d'inverno

Hello readers, come va?
Qui il tempo sta continuando a reggere, il sole ed il caldo fanno sembrare ormai vicina l'estate!
Ho rimandato fin troppo la stesura di questa recensione, quindi direi di non aspettare oltre.
So che molti di voi conoscono e hanno letto questo libro, Il cavaliere d'inverno di Paullina Simons, perciò non esitate a lasciarmi nei commenti un vostro parere, sarò lieta di fare uno scambio di opinioni!


Autore: Paullina Simons
Casa editrice: BUR
Genere: Romanzo
Formato: Cartaceo
Numero pagine: 697

Trama: Leningrado, 1941. In una tranquilla sera d'estate Tatiana e Dasha, sorelle ma soprattutto grandi amiche, si stanno confidando i segreti del cuore, quando alla radio il generale Molotov annuncia che la Germania ha invaso la Russia. Uscita per fare scorta di cibo, Tatiana incontra Alexander, un giovane ufficiale dell'Armata Rossa che parla russo con un lieve accento. Tra loro scatta subito un'attrazione reciproca e irresistibile. Ma è un amore impossibile, che potrebbe distruggerli entrambi. Mentre un implacabile inverno e l'assedio nazista stringono la città in una morsa, riducendola allo stremo,Tatiana e Alexander trarranno la forza per affrontare mille avversità e sacrifici proprio dal legame segreto che li unisce.


RECENSIONE


Il cavaliere d'inverno è il primo libro della trilogia di Tatiana e Alexander.
Il romanzo si apre il giorno 22 giugno 1941, compleanno di Tatiana Metanova. A Leningrado, durante una calda giornata estiva, viene annunciata l'invasione della Russia da parte delle truppe tedesche. Tatiana è emozionata dalla notizia, non vede l'ora di scoprire cosa accada in tempo di guerra - da lei vista come un'avventura -, ma le sue illusioni vengono spazzate via poco tempo dopo.
Alla fermata dell'autobus, quel giorno, incontra Alexander Belov, un soldato dell'Armata Rossa e tra i due scocca subito la scintilla. Ma i problemi che dovrà affrontare il loro amore non sono pochi...

Oltre ad essere un romanzo ambientato in un'epoca storica che a me personalmente piace, mi ha fatto scoprire una nuova prospettiva: quella dei civili russi.
Mi è sempre capitato di leggere libri in memoria della Shoah che riguardavano campi di concentramento, Auschwitz e la Germania nazista. Qui invece si tratta di Leningrado, con al comando Stalin e l'avanzata imminente dell'esercito tedesco.
A inizio lettura ho conosciuto Tatiana, il suo gemello Pasha, la loro sorella maggiore Dasha e tutta la famiglia Metanova che vive nel Quinto Soviet.
Ho seguito poi le loro vicende, sempre con il punto di vista di Tatiana, così come ho visto il razionamento dei viveri diventare sempre maggiore, l'inverno rigido arrivare e le difficoltà di un paese aumentare.
Essendo una lettura che mi ha completamente rapita, desidero parlarvi dei personaggi:
Tatiana all'inizio è una diciassettenne ingenua, ma grazie all'aiuto del soldato Alexander riuscirà a provvedere abbastanza a lungo alla sua famiglia. Durante la lettura si può notare una notevole crescita del personaggio, maggiore rispetto a quella di Alexander - ma è comprensibile, essendo lei una ragazzina e lui un uomo. 
Alexander Belov è un soldato che però nasconde un grande segreto. Lo rivela piano piano a Tatiana, di cui si fida, ma non è l'unica ad esserne a conoscenza.
Anche quello che viene definito inizialmente da Alexander come il suo "migliore amico", Dimitri, conosce ciò che nasconde quel soldato dell'Armata Rossa, a cui spetteranno diversi riconoscimenti.
Dimitri Černenko è un personaggio che ho detestato profondamente dall'inizio alla fine. E' una sanguisuga con Tatiana, nonostante lei lo respinga in modo piuttosto evidente, entra nelle grazie della famiglia Metanova ed è sempre lì tra i piedi, ma ciò che mi ha irritata più di tutto è la sua falsità.
Non vado oltre altrimenti vi svelerei qualche dettaglio di troppo, leggete e capirete.

Per quanto riguarda il romanzo dal punto di vista generale, la lettura è intrigante e molto scorrevole, è in grado di far immergere il lettore nella Leningrado del 1941 in modo impressionante, infatti ogni volta che leggevo - o meglio, divoravo capitoli e capitoli -, era come se venissi catapultata là insieme a Tatiana, Alexander e tutti gli altri.
E' stato letteralmente un turbine di emozioni questo libro e ciò è uno degli aspetti che lo ha reso indimenticabile. E' entrato subito a far parte dei miei romanzi preferiti e ho già iniziato il secondo.
Penso sia una fortuna che si tratti di una trilogia e non di un autoconclusivo, perché non sarebbe stato affatto facile voltare l'ultima pagina e lasciare quel mondo, quelle persone.

Con questo libro Paullina Simons è entrata senza dubbio tra i miei autori preferiti e non mi sono fatta scappare il suo nuovo romanzo edito da Harper Collins, Una valigia piena di sogni.
Ho scoperto che durante la traduzione di questo romanzo, Il cavaliere d'inverno, è stata tagliata l'appendice, in cui veniva raccontata la storia dei nonni di Paullina, mentre ne Il giardino d'estate, ultimo libro della trilogia, è stato effettuato un taglio ai capitoli con la conseguente eliminazione di ben 3 di essi, per un totale di circa 100 pagine!
I romanzi della Simons sono davvero tantissimi, purtroppo in Italia ne è arrivata solo una minuscola parte, ma spero che in futuro ne vengano tradotti tanti altri, anche tutti!

Ringrazio la mia amica Lily per avermi consigliato questa trilogia, ora ne potremo parlare con gli occhi a cuoricino ogni volta!
Spero di averne fatto un resoconto abbastanza buono, parlare di un libro così bello non è stato affatto facile. Se ancora non si fosse capito, vi stra consiglio questa lettura, vi rimarrà nel cuore. Garantito!

Voto
★★★★★

sabato 21 maggio 2016

Curiosity Time: BookExpo America (BEA)

Buon sabato a tutti, come state?
Qui splende un bellissimo e caldissimo sole, l'estate si sta avvicinando!
In questo pomeriggio tranquillo cade l'appuntamento della rubrica Curiosity Time e oggi ho deciso di parlarvi di un evento che ho conosciuto pochi giorni fa, grazie a qualche booktuber inglese/americano. Si tratta, come avrete potuto leggere dal titolo, del BEA, ovvero BookExpo America.
Scopriamo subito di cosa si tratta!




BookExpo America (BEA) è l'evento riguardante autori e libri più importante per l'industria editoriale del Nord America. E' il posto perfetto in cui scoprire nuovi titoli e autori, condurre affari, operare in rete e conoscere gli ultimi trend.
BEA è il più grande raduno di venditori, bibliotecari, distributori, editori e professionisti del settore editoriale in Nord America.

Corrisponde al nostro Salone del Libro di Torino, a cui purtroppo io non sono potuta andare quest'anno, ma mi rifarò sicuramente l'anno prossimo.
Quest'anno il BEA si è svolto dall' 11 al 14 maggio a Chicago, mentre le date per l'anno prossimo sono dal 31 maggio al 2 giugno a New York.

Proprio come per il nostro Salone del Libro di Torino, anche al BEA vengono esposti migliaia di libri, si fanno conferenze ed incontri con gli autori.
L'evento che mi ha incuriosita di più è il Author Breakfasts, ovvero incontri con gli autori più celebri che parlano dei loro libri in uscita e delle loro esperienze personali che hanno dato loro ispirazione.
E' possibile, durante l'evento generale (il BEA), incontrare e chiedere un autografo a più di 500 autori!

Sul sito BookExpo America è possibile trovare tutte le informazioni riguardanti l'esposizione che si è appena conclusa - eventi, incontri, ospiti, etc - e scoprire qualcosa in più sul BEA, un evento a mio parere molto interessante a cui mi piacerebbe andare prima o poi, da brava amante dei libri.

Fonte: BookExpo America

Fatemi sapere cosa ne pensate del BEA, se ne eravate a conoscenza e chi sperereste di incontrare durante una vostra futura visita.

Io desidererei incontrare alcuni tra i miei autori preferiti, ovvero Kevin Brooks, Ransom Riggs (che era presente quest'anno e io ero qui, lontana km e km da lui...), Nicholas SparksPaullina Simons.






venerdì 20 maggio 2016

TAG: Libri che ho letto prima di aprire il blog e che ho adorato

Buon pomeriggio e buon inizio weekend, lettori!
E' da qualche giorno che non scrivo nulla sul blog, ma ieri mi è venuta un'idea: nelle prossime settimane pubblicherò qualche tag che ho ideato, uno di questi è proprio quello di oggi.
Non avendo la possibilità di recensire libri che ho letto diversi anni fa - perché non ne avrei il ricordo lucido e potrei perdere dei pezzi per strada -, mi farebbe in ogni caso piacere condividere il mio pensiero con voi.
Per quanto riguarda l'appuntamento di oggi, vi parlerò di alcuni libri che ho letto prima di aprire il blog e che mi sono piaciuti davvero molto.
Premetto che questo tag non sarà costituito da domande, ma semplicemente da un discorso a ruota libera sui libri che vi vado a presentare.


I libri che ho deciso, dopo aver ricordato tutti i titoli che ho letto e che mi sono piaciuti moltissimo, questi sono quelli di cui ho scelto di parlarvi e che vi consiglio.
Non essendo letture attuali, vi parlerò di ciò che più mi ha colpito e che ricordo, in ogni caso senza spoiler!


VOGLIO VIVERE PRIMA DI MORIRE - Jenny Downham » La lettura è risalente a due o tre anni fa ed è stato uno di quei libri che, una volta girata l'ultima pagina, mi ha riempito di forza.
Si tratta della storia di Tessa, 15 anni, malata di leucemia. Il lettore segue le giornate di questa ragazzina notando, piano piano, che le forze diminuiscono e come, nonostante tutto, Tessa cerchi ancora di essere serena.
Penso che in ogni libro che parli di un argomento così difficile, il lettore possa notare il peggioramento delle condizioni vitali del malato. Questo libro, almeno nel mio caso, non mi ha resa triste, anzi, è come se mi avesse detto: "Ora che hai conosciuto Tessa, hai imparato una lezione importante: goditi la vita al massimo, anche quando non ti resta nulla"
Esiste anche il film tratto dal libro, si intitola Now Is Good e penso abbia rispettato abbastanza bene il libro. Mi è piaciuto molto e, nel caso non vi fosse piaciuto il libro, vi consiglio di dare una possibilità al film.

LE EMOZIONI DIFETTOSE - Laurie H. Anderson » Questo libro mi era stato proposto come lettura estiva in prima o seconda superiore e racconta la storia di Kate, una studentessa all'ultimo anno di liceo, che ha perso la madre quando era ancora una bambina ed ora il posto in cui vive inizia ad andarle stretto, desidera scappare. La sua valvola di sfogo è la corsa, ma nel libro vengono trattati argomenti importanti come i disturbi alimentari e i vari pensieri degli adolescenti.
L'ho trovata una lettura molto coinvolgente e penso sia adatta agli adolescenti per far conoscere e affrontare argomenti come quelli sopra citati.

UOMINI E TOPI - John Steinbeck » Altra lettura scolastica, ma stavolta consigliatami dal mio professore di economia circa due annetti fa. Il romanzo racconta della storia di due lavoratori stagionali in un'America durante la sua peggiore crisi economica , George Milton e Lennie Little. Il primo è un uomo piccolo ma intelligente, mentre il secondo è un gigante con la mente di un bambino, che non si separa mai dal compagno George.
La lettura scorre veloce e ricordo con molta nostalgia George e Lennie, a cui mi ero molto affezionata. Penso proprio che lo rileggerò in futuro.

CAMILLA CHE ODIAVA LA POLITICA - Luigi Garlando » Signori, qui facciamo un grande passo indietro ai tempi delle medie! La mia scuola organizzava degli incontri in biblioteca e, ogni volta, dovevamo scegliere un titolo tra quelli proposti che avremmo esposto alla classe il mese dopo. 
Fui forse l'unica a scegliere questo libro, ma vi assicuro che è stata un'ottima scelta!
Camilla è una bambina di 12 anni che vive insieme alla mamma e al fratellino in un paesino di provincia. Il padre, braccio destro del Primo Ministro, si è suicidato in carcere sei anni prima e da allora Camilla odia la politica. 
Un giorno, però, in paese arriva un barbone che, prima l'aiuta a liberarsi dei bulli che la infastidiscono, poi le insegna la politica vera, quella a cui suo padre si era dedicato. Pian piano Camilla riesce a fare pace con la politica e con il mondo.
Una lettura che mi aveva lasciata davvero affascinata, mi aveva intrigata tantissimo e che, ancora oggi, ricordo con molto piacere. Penso che i bambini/ragazzini dovrebbero leggere questo libro perché non è affatto scontato. La politica è spiegata in modo semplice, ma chiaro, dal barbone e non si tratta solo di questo. Si tratta anche di legami, amicizie, conoscenza.


L'ESTATE DEI FANTASMI - Sandra Mitchell » Ora passiamo alla zona più dark e thriller dei libri che vi propongo. Il primo tra questi è, appunto, L'estate dei fantasmi, che racconta la storia del mistero dietro la scomparsa di Elijah Landry, un ragazzo del posto. Iris e Colette, due amiche inseparabili, sono pronte a trascorrere l'estate a Ondine, Louisiana, tra la noia e il caldo. Sì, perché lì non succede mai nulla, ma tutto cambierà quando, dopo un pomeriggio passato al cimitero improvvisandosi medium, le due amiche avranno a che fare con il fantasma di Elijah.
Si tratta di una lettura leggera, che lessi in estate - sempre per stare in tema - e che mi piacque molto. Inoltre ero affascinata dalle cose dark e misteriose, da cui si può capire la scelta dei titoli di questa "sezione".

GHOST - Patrick Carman » Anche qui si parla di fantasmi, che strano eh?
Il mistero che avvolge un paesino disperso tra le montagne è creato da un operaio trovato morto nella vecchia draga nel bosco, ma nessuna indagine è stata condotta. Ryan e Sarah, due ragazzini armati di una videocamera e di un diario, iniziano ad investigare. Direi che questo libro è molto più thriller e cupo del precedente, ma allo stesso tempo anche più avventuroso.
Ho seguito con molta curiosità la vicenda e l'autore è riuscito senza dubbio a tenermi incollata alle pagine fino alla fine. Ci vedrei bene un film tratto da questo libro, lo guarderei senz'altro!

AMICHE PER LA PELLE - Christopher Pike » Non sapete quanto ci ho messo a ritrovare questo titolo, stavo per perdere le speranze! Avete presente quando sapete la storia, com'è fatta la copertina e una parola al massimo del titolo e Google non vi aiuta affatto? Ecco.
Anyway, questo libro è una delle mie letture di tanto tempo fa, ma che ho adorato. 
Queste amiche che trascorrono le vacanze in montagna, in una casa. Entrambe - le amiche e la casa - nascondono segreti e che non sarà facile dimenticare.
Una lettura, anche questa, davvero intrigante, in particolare il finale ricordo quanto mi fosse piaciuto e quanto mi avesse affascinata. 
Lo rileggerei volentieri, è un romanzo assolutamente imperdibile!

EVERLOST - Neal Shusterman » Primo libro di una trilogia che non ho mai concluso, appunto perché non sono mai andata oltre al primo. Vi state chiedendo il motivo? Non sapevo fosse una trilogia, l'ho scoperto proprio oggi mentre cercavo il titolo!
In ogni caso, si tratta della storia di Nick ed Allie, due ragazzini che sono coinvolti in un incidente d'auto con le rispettive famiglie e che si risvegliano morti, ancora però nel mondo dei vivi. Si accorgono che sono invisibili agli occhi dei vivi, ma incastrati nel limbo tra la vita e la morte chiamato Everlost. Scoprono ben presto che il posto in cui si trovano non è disabitato. Molti altri vivono, se così si può dire, in quella sospensione del tempo e del giudizio, ma nessuno di loro è adulto. A Everlost ci sono solo ragazzi, tutti cristallizzati nell'attimo in cui sono morti. Stessi vestiti, stesse abitudini, stesso linguaggio. Stessa angoscia, almeno all'inizio. Poi l'abitudine prende il sopravvento e tutti si rassegnano a perdere la memoria del proprio passato. Ci si dimentica della propria famiglia, dei propri amici; persino del proprio nome. Tutti gli abitanti di Everlost si rassegnano e dimenticano. Tutti, tranne due. 
Lettura molto intrigante, ma che verso la fine mi pare si perdesse un po'. Forse perché esistono altri due seguiti, perciò penso proprio che rileggerò questo e completerò la trilogia.

Questi libri sono quelli "principali" della saga di Fallen di Lauren Kate.
Non li vado ad esaminare uno ad uno, ma vi dico in breve il mio pensiero.
Ho adorato Fallen e Torment, che mi hanno tenuta incollata alle pagine, fatta emozionare, incuriosire. Sì, insomma, mi avevano rapita.
Sapendo che era una saga, ho atteso gli ultimi due capitoli con molta ansia, ma purtroppo ne sono rimasta abbastanza delusa.
Passion racconta delle vite di Luce - seriamente? Lauren Kate non potevi inventarti qualcosa di diverso? - e Rapture è il capitolo conclusivo, a mio parere un po' troppo artificioso rispetto ai primi due. 
Non ho né comprato, né letto Fallen in Love e l'ultimo libro inerente alla saga uscito qualche mese fa, Angels in the dark.
Apro una piccola parentesi su quest'ultimo, Angels in the dark: perché far terminare bene una saga e dopo 5 anni presentare un nuovo libro, tra l'altro abbastanza "inutile"?
Non penso possa rivelarmi chissà quale mistero conoscere le vite dei 7 personaggi che hanno fatto parte della saga, che per me si è conclusa appunto con Rapture. Penso sia solo un modo per l'autrice di tenere alto o risvegliare l'amore dei lettori per questa saga. Io ne avrei fatto a meno.
Detto ciò, ho deciso che se troverò in scambio o a prezzo davvero davvero conveniente i due libri mancanti, non perderò l'occasione e li leggerò, altrimenti niente.

In ultimo, la trilogia  The Darkest Powers di Kelley Armstrong. L'ho letta qualche anno fa e mi è piaciuta molto, forse di più di quella di Fallen. Sono letture leggere, ma allo stesso tempo intriganti. Anche il terzo libro non è troppo artificioso, mantiene il filo della storia e lo porta a termine.
Lo stile della Armstrong mi è piaciuto molto, magari darò una chance anche al secondo ciclo di romanzi, Darkness Rising.

Cari lettori, qui si conclude questo tag!
Spero vi sia piaciuto e ditemi cosa ne pensate di questa tipologia di tag, oltre a farmi sapere la vostra opinione (se tra i libri citati ce n'è qualcuno che conoscete) e cosa ne pensate del problema dei seguiti "inutili" delle saghe.
Taggo tutti voi bloggers e lettori, ma anche la mia cara amica Lily, del canale You Tube Lili White.
Quindi mi raccomando, sono curiosa di scoprire i vostri libri preferiti che avete letto prima di aprire il blog/canale! 







venerdì 13 maggio 2016

Liebster Award 2016

Buon venerdì e buon inizio weekend a todos!
Scrivere questo post per me è una grande gioia e un grande onore, sono davvero emozionata. Ebbene sì, lettori, il premio Liebster Award 2016 è arrivato! Le regole ed il contenuto quest'anno è variato leggermente, ma ciò renderà solo più interessante il post. Bando alle cianche ed iniziamo!

E' un premio che viene conferito da blogger ad altri blogger tramite una nomination e serve per far conoscere i blog nella rete.

REGOLAMENTO


  • Ringraziare chi ci ha premiato
  • Scrivere qualcosa sul blog che preferite
  • Rispondere alle 11 domande del blogger che ci ha nominato
  • Scrivere, a piacere, 11 cose su di te
  • Nominare a tua volta 11 blog con meno di 200 followers
  • Formulare 11 domande per i blogger nominati
  • Informare i blogger della nomination

Ringrazio infinitamente Jenny del blog La Casa del Gioco Perduto per avermi nominata, non vi dico i salti di gioia che ho fatto quando ho aperto la mail. Quindi, ancora una volta, grazie, GRAZIE, GRAZIE!
Ringrazio anche Jessica del blog The Ink Spell, Scheggia di Scheggia tra le pagine, Sarah di Otiumentis  e Neeks di Il Lounge di Neeks Ayzawa che mi hanno nominata successivamente! 

La scelta di un blog preferito è davvero difficile, ne seguo tanti e tanti mi piacciono davvero tanto...
Uno di quelli che seguo con tanto interesse è BTS Of My Soul della mitica Jen (♥). Se ancora non lo conoscete, dovete - e dico DOVETE - darci una sbirciatina perché è ricco di contenuti, tratta diversi argomenti e organizza eventi stupendi. In una parola? Fantastico!

QUESTION TIME

Jenny

1. A che età hai letto il tuo primo libro?
Dico, con abbastanza sicurezza, all'età di 6 anni. Avevo appena imparato a leggere e mi piacevano già i libri. Leggevo una fiaba - del mio libro di fiabe - ogni sera, prima di addormentarmi. Successivamente ho iniziato a leggere libri importanti come Geronimo Stilton, V come Valentina e i libri del Battello a Vapore, che ricordo con immenso piacere.

2. Harry Potter o Twilight?
La mia risposta deluderà - forse - qualcuno e lascerà senza parole altri, ma io non ho mai letto alcun libro né di Harry Potter, né di Twilight.
Per rispondere alla domanda, perciò, mi baserò sui film, che ho visto, di entrambi.
Tra i due scelgo senza dubbio Harry Potter. Nonostante non sia stata una lettrice della saga e non sia tutt'ora una fan, trovo i film del maghetto molto più originali ed intriganti di quelli di Twilight.
Inoltre mi affascina molto di più la magia rispetto a vampiri e licantropi, perciò non poteva essere altrimenti.

3. Hai un video gioco preferito?
Sì e si tratta di Animal Crossing per Nintendo DS. E' un gioco che ho scoperto, grazie ad una mia amica, all'età di 12 anni e mi ci sono appassionata subito. Nonostante sia ormai un'adulta - solo secondo la legge, io sono ancora una ragazzina dentro -, mi sono aggiornata ed ho comprato, giusto lo scorso anno, la nuova versione per Nintendo 3DS.
Per quanto riguarda i giochi per PC, amo The Sims, mi diverto un sacco ad arredare le case!

4. Cane o gatto?
Ho due bellissimi gattoni, quindi non potrei che optare per gatti.

5. Meglio un uovo oggi o una gallina domani?
Dico un uovo oggi, perché potrei farci grandi cose ed ottenere così una gallina domani - naturalmente in senso metaforico.
Penso che se mi impegno oggi, posso ottenere dei risultati domani, perciò non conviene affatto rimandare. Be the change you want to see in the world.

6. Qual è il tuo segno zodiacale?
Leone.

7. Hai un sogno nel cassetto?
Sì ed è, oltre a scrivere un libro, diventare una criminal profiler. 
Per chi non sapesse cos'è un criminal profiler ☞ Un criminologo che studia il comportamento dei criminali per trovare indizi sulla psicologia ed aiutare la polizia a catturarlo.

8. Cosa ti piace del luogo in cui vivi?
La campagna e il fatto che è un piccolo, minuscolo, paese.
Fin da quando mi ci sono trasferita, trovo che abbia alcuni aspetti interessanti e curiosi, oltre a qualche edificio abbandonato. La campagna è davvero stupenda e mi permette di fare lunghe passeggiate in mezzo alla natura.

9. Cosa non ti piace del luogo in cui vivi?
La scarsità di mezzi pubblici - ma ora che ho la patente non ci faccio più caso - e di negozi.

10. C'è un film che ti rappresenta?
Non credo di averlo ancora trovato, ma vi posso dire un film che mi emoziona ogni volta. Si tratta di L'amore che resta, una storia d'amore davvero particolare.

11. Qual è il tuo dolce preferito?
Così, subito, senza stare a pensare all'infinita di dolci buonissimi che esistono, dico la Sacher Torte.

Jessica

1. Qual è la tua stagione preferita?
Adoro l'autunno, con i suoi colori e le giornate che diventano più fresche.

2. Dove ti piace leggere?
Tendo a leggere quasi sempre sul letto, lo trovo comodo e rilassante, ma mi piace molto anche leggere in un bel prato verde in una soleggiata giornata primaverile.

3. Che cosa ti ha spinto a iniziare a leggere?
La scuola. Ero in prima elementare e muovevo i primi passi con la lettura. Mia mamma, per farmi esercitare, mi comprava libri di narrativa e di fiabe e da lì è scoccata la scintilla!

4. Perché hai voluto aprire un blog?
Ho aperto il blog perché volevo scambiare le mie opinioni sui libri con altre persone e devo ringraziare due mie carissime amiche che mi hanno spronata a farlo. Non pensavo che la blogosfera fosse così ricca e variegata, mi ci trovo benissimo e non la voglio più lasciare.

5. Quale genere letterario preferisci?
Non ho un genere preferito, specialmente in questo ultimo periodo, in cui vario molto.
Mi piacciono molto i distopici, i romanzi d'amore non troppo mielosi e i fantasy senza vampiri e licantropi.

6. In quale libro ti piacerebbe entrare per sempre o per un certo periodo?
Se avessi questa possibilità, entrerei sicuramente nel mondo di Miss Peregrine, creato da Ransom Riggs! Vorrei conoscere tutti i bambini speciali, i loro poteri e il loro mondo.

7. Guardi le serie TV?
Se le guardo? Ne sono praticamente dipendente!
In realtà ho iniziato da qualche anno ad appassionarmi a questo genere di cose, ma ora mi ritrovo a seguirne quasi una decina in contemporanea, direi che la cosa mi è sfuggita di mano...

8. Ti piace andare al cinema?
Assolutamente sì, ma mi trattengo perché i soldi non piovono dal cielo e ci vado solo nel caso in cui ci siano film che voglio assolutissimamente vedere.

9. Leggi manga/fumetti?
Non leggo manga e l'unica serie di fumetti che leggo e colleziono è quella di The Walking Dead.
Volevo iniziare anche quella di Outcast, ma non ne sono convinta. Penso mi limiterò alla serie TV.

10. C'è un viaggio che sogni di fare prima o poi?
Premetto che vorrei poter riuscire a visitare tutto il mondo - o quasi -, i posti che desidero vedere di più sono la Scandinavia e la Russia.

11. Preferisci libri in serie o autoconclusivi?
Prediligo gli autoconclusivi, ma non mi faccio scappare i libri in serie, purché sia una trilogia o massimo 5 libri.

Scheggia

1. Vi spaventano i libri con tante pagine?
Assolutamente no. Non mi sono mai fatta influenzare dal numero di pagine, piccolo o grande ogni libro può contenere una storia indimenticabile!

2. I vostri acquisti sono influenzati dai libri che vanno di moda oppure siete attenti selezionatori?
Io sono una lettrice di nicchia, ovvero leggo libri che quasi nessuno conosce oppure che nessuno ancora conosce. Mi piace spaziare tra vari generi, perciò non do molto peso alle tendenze.

3. Acquistate su internet o passeggiate piacevolmente in libreria?
Adoro entrare in libreria e perdermi tra gli scaffali, ci passo letteralmente delle ore e penso che nessun sito online, seppur ben fornito, possa mai essere paragonato ad una libreria.
Ogni tanto, però, mi capita di comprare online, soprattutto se ci sono sconti vantaggiosi o il libro che sto cercando non è disponibile in libreria.

4. Una persona a voi vicino che non legge e che invece vorreste coinvolgere.
Probabilmente mia nonna, perché nonostante non le piaccia leggere, penso possa perdersi tra i mondi creati dagli autori. Secondo me le piacerebbero i romanzi d'avventura, ma non penso di riuscirla a coinvolgere...

5. Il libro che proprio non vi è piaciuto.
Elogio della follia di Erasmo da Rottherdam. Userò solo due parole per descriverlo: un incubo.

6. In quale casa di Hogwarts pensate sareste smistati?
Purtroppo a questa domanda non riesco a rispondere perché non ho seguito la saga di Harry Potter.
Prometto di recuperarla!

7. Copertina rigida o morbida?
Copertina rigida tutta la vita! Se poi si tratta di quelle morbidose - ne vado pazza!

8. Un film che per te è sopravvalutato e che invece altri amano.
Al momento non mi viene in mente nulla... Passo!

9. Se potessi avere un potere magico, quale sceglieresti: forza, volo o velocità?
Volo, perché potrei sorvolare tutto e osservare dall'alto ciò che succede. E poi chissà com'è volteggiare lassù...

10. Una materia che hai sempre odiato nel tuo percorso di studi.
Scienze. Per fortuna l'ho terminata in seconda superiore, era un vero incubo!

11. La serie Tv che attendi sempre con trepidazione...
The Walking Dead - Season 7.

Sarah

1. Come riesci a conciliare il blog con la tua vita privata?
Con un barbatrucco! No, scherzi a parte, cerco di sfruttare al massimo il tempo libero che ho a disposizione, programmando la mia giornata e tutte le cose che intendo fare.

2. Sei un amante delle serie TV? Quali?
Assolutamente sì! Ne seguo diverse, ma le mie preferite - per ora - sono The Walking Dead, The Family e Quantico.

3. Consigliami un libro. (o anche più di uno).
Ti consiglio La casa per bambini speciali di Miss Peregrine, è un libro fantastico!

4. Già che ci sei, consigliami anche un film, uno che hai amato.
L'amore che resta, un film toccante e particolare, super consigliato!

5. Cosa credi sia utile per un lit blog? Cosa ti sentiresti di consigliare, in primis, a qualcuno che vorrebbe aprirne uno?
Create un blog ordinato, magari anche con una grafica semplice - avrete tutto il tempo per progettarla in seguito - e postate con regolarità, variando gli argomenti per non far diventare il vostro blog monotono. 

6. Il viaggio che è il sogno della tua vita, se potessi sceglierne solo uno, quale sarebbe?
Desidero visitare tutto il mondo, conoscere culture e usanze diverse, ma se dovessi scegliere una meta sarei indecisa tra Russia e Scandinavia. 

7. Recensiresti il libro di un autore che non ti è piaciuto per nulla?
Certo ed esprimerei un parere totalmente veritiero. 

8. Cosa ti piace leggere in altri blog? Che tipo di post attirano la tua attenzione?
Ho un debole per i post chiacchiericci, i tag e le recensioni delle serie TV.

9. Come ti definiresti in una sola parola?
Determinata.

10. L'artista che preferisci.
Non m'intendo di arte, perciò sceglierò i 2Cellos, un gruppo di violoncellisti fenomenale!

11. Qualcosa che vorresti cambiare della tua vita e... del tuo blog.
Della mia vita non cambierei nulla, gli errori commessi in passato hanno fatto sì che diventassi quella che sono oggi e posso dirmi soddisfatta.
Del blog cambierei la pagina delle affiliazioni, un giorno lontano lontano lo farò.

Neeks

1. A che età hai letto il tuo primo libro da solo? Che libro era?
Posso dire quasi con certezza che era intorno ai sei anni, appena ho imparato a leggere sono stata rapita dal meraviglioso mondo dei libri e non l'ho più lasciato. Che libro fosse non lo ricordo, probabilmente uno di Geronimo Stilton, una serie che amavo da bambina.

2. Nomina un libro che per te ogni essere senziente in questo universo dovrebbe leggere.
Ci sono davvero tanti libri che mi hanno colpita e che, per un motivo o per l'altro, mi sono rimasti nel cuore. Tra questi, vi voglio consigliare non uno, non due, ma ben tre libri! Di cosa sto parlando? Della trilogia di Tatiana e Alexander, naturalmente!
La loro storia mi ha affascinata, rapita ed emozionata come poche altre. Il loro amore, le loro vicende e la loro forza sono stati un vero esempio per me e, una volta terminato l'ultimo romanzo, è stato come salutare due persone conosciute per davvero, che senza dubbio porterò sempre nel cuore.

3. Come ti sei avvicinato al tuo genere letterario preferito?
Premetto che non ne ho uno, ma posso raccontarvi come ho fatto chiarezza con i miei gusti letterari.
A 11/12 anni impazzivo per il fantasy, ma velocemente com'era nato, questo amore è tramontato.
All'inizio delle superiori vagavo tra narrativa, thriller e romanzi rosa, per poi avvicinarmi successivamente agli storici e ai distopici. Ora, a diciannove anni, mi considero una lettrice onnivora. Leggo un po' di tutto, anche se purtroppo con i fantasy faccio fatica ad entrare in sintonia, e non mi stanco mai di provare nuove letture. 

4. Cosa ne pensi, in generale, delle trasposizioni cinematografiche di un romanzo?
A volte va bene, a volte va male. Ci sono romanzi che ho amato e la cui trasposizione non mi ha affatto convinta, così come non sono convinta di romanzi la cui trasposizione, però, mi ha conquistata. Ultimamente mi capita anche di pensare "Questo potrebbe diventare un bel film" mentre leggo un libro, ma non sempre le mie aspettative vengono soddisfatte.

5. Quale è stato il primo libro del tuo autore preferito che hai letto?
Ho diversi autori preferiti, ma oggi citerò Haruki Murakami - che strano! - e il primo libro che ho letto è stato Norwegian Wood, che è tra l'altro uno dei miei libri preferiti.
Per quanto riguarda Kevin Brooks, altro mio autore preferito, ho letto L'estate del coniglio nero, che non mi ha convinta quanto Bunker Diary. Aspetto con impazienza di leggere Naked, che mi incuriosisce tantissimo!

6. Ti piace rileggere più volte lo stesso libro? O è una cosa che non sopporti?
Fino ad oggi è capitato sì e no una volta che io rileggessi un libro. Non perché non mi piace, ma perché è una cosa che intendo fare solo con quei titoli che ho letto e di cui ricordo poco o niente.
Ci sono libri che ho letto in periodi sbagliati, in mood sbagliati e che vorrei assolutamente rileggere, mentre per quanto riguarda i miei libri preferiti, quando avrò smaltito tutti quelli che attendono ancora di essere letti, magari li rileggerò.

7.  Cosa ne pensi degli ebook? Ti piace leggere in digitale?
Mi sono approcciata a questo nuovo modo di leggere qualche tempo fa e devo ammettere che mi piace, lo trovo molto comodo, soprattutto quando il libro che stai leggendo è un vero e proprio mattone. Poi non so se è una cosa che capita solo a me, ma con la lettura in digitale i libri mi sembrano molto più corti.

8.  Quando devi leggere obbligatoriamente un libro (magari per la scuola o l'università), sei il tipo di persona che lo prende in biblioteca o deve per forza possedere un libro, per poterlo leggere?
Se si tratta di una lettura che non mi interessa e che devo fare per forza, tendo a prendere in prestito il libro in biblioteca - se non ce l'ho già in casa, nascosto tra mille titoli.
Mi piace possedere i libri, specialmente se li ho adorati, ma quando non mi convincono preferisco non rischiare.

9. Presti spesso o volentieri i tuoi libri?
Non voglio sembrare maleducata, ma i miei libri non li presto. Posso fare un'eccezione se conosco bene la persona, conosco il suo modo di trattare i libri e so che posso fidarmi, altrimenti no.

10.  Al momento dell'acquisto, con quali criteri scegli un libro?
Ho una lunghissima lista di titoli che vorrei acquistare, perciò quando vado in libreria tendo a comprarne uno. Capita però che ci siano libri che hanno la priorità, come per esempio i seguiti appartenenti a trilogie, allora in quel caso corro per afferrarne una copia, comprarla e custodirla come un tesoro. Poi può capitare che io compri un libro appena uscito o che non è nella lista perché ha davvero catturato la mia attenzione, e in quel caso non lo lascio scappare!

11. Nomina il genere (o i generi) che proprio non sopporti.
I fantasy i cui personaggi sono vampiri e licantropi o angeli/demoni, gli erotici - forse perché non mi ci sono mai approcciata - e i romanzi rosa con protagoniste senza un briciolo di sale in zucca.

11 RANDOM THINGS ABOUT ME

1. Non mi piacciono le caramelle
2. Non ho mai letto un romanzo rosa della Newton Compton - You Feel
3. Ho dato al mio gatto un nome di un cane
4. Dagli 11 anni ai 14 ho letto solo fantasy
5. Il blog ha accentuato la mia passione per la lettura e, di conseguenza, l'acquisto sfrenato di libri
6. Mia mamma crede fermamente che io abbia ereditato la passione per i libri da mio nonno materno
7. So qualche lettera dell'alfabeto russo grazie ad una mia amica che me lo ha insegnato
8. Non ho mai letto Hunger Games, Harry Potter, Diario del vampiro e Shadowhunters
9. Adoro le giornate di sole, ma detesto il caldo
10. Sono Instagram addicted
11. Ho più di 20 libri nella libreria che attendono di essere letti

NOMINATIONS


SOME QUESTIONS FOR YOU

1. Qual è la tua serie TV preferita?
2. Quale stagione preferisci? Perché?
3. Un libro che ti ha rapito il cuore
4. Preferisci leggere il libro e poi vedere il film o viceversa?
5. La tua citazione preferita
6. Se non avessi aperto un blog, come sarebbe la tua vita ora?
7. Hai mai incontrato qualche blogger che segui?
8. Qual è una cosa in cui eccelli?
9. Com'è nata la tua passione per la lettura? Qualcuno te l'ha trasmessa o l'hai scoperta da solo/a?
10. Se dovessi scegliere un animale non da compagnia come animale da compagnia, quale sceglieresti?
11. Quale, tra i cinque elementi, sceglieresti?

Ho informato via mail i blogger nominati.

Mi sono molto divertita a scrivere questo post e spero che vi abbia fatto piacere leggerlo, magari avete scoperto qualche cosa di nuovo. Fatemi sapere cosa ne pensate e, se siete stati nominati, non perderò occasione per leggere le vostre risposte!

giovedì 12 maggio 2016

Novità cinematografiche - Maggio 2016

01. Captain America: Civil War

Regia: Anthony Russo e Joe Russo
Cast: Chris Evans, Robert Downey Jr., Scarlett Johansson e molti altri...

Trama: Il film si svolge subito dopo gli eventi di Avengers: Age of Ultron, con Steve Rogers e gli Avengers costretti ad affrontare i danni collaterali causati dalla loro lotta per proteggere il mondo. Dopo che la città di Lagos, in Nigeria, viene colpita dall'ennesimo incidente internazionale che vede coinvolti gli Avengers, le pressioni politiche chiedono a gran voce un sistema di responsabilità e un consiglio d'amministrazione che decida quando richiedere l'intervento del team. 
Questa nuova dinamica divide gli Avengers che, al tempo stesso, tentano di proteggere il mondo da un nuovo e malvagio avversario.

Genere: Azione
Durata: 146 minuti

Al cinema dal 4 maggio.

02. Il traditore tipo

Regia: Susanna White
Cast: Ewan McGregor, Stellan Skarsgård, Damian Lewis e molti altri...

Trama: Una coppia inglese fa amicizia, durante una vacanza a Marrakech, con un uomo d'affari russo, Dima, che si rivela un mafioso e un riciclatore di denaro sporco. All'insaputa della moglie Gail, l'uomo della coppia, Perry, decide di aiutare Dima a consegnare delle informazioni confidenziali al MI6, una volta tornato a Londra. È solo l'inizio, per i due inglesi, di un coinvolgimento sempre più attivo e pericoloso per cercare di mettere in salvo il russo e la sua famiglia dalle intenzioni omicide del nuovo boss dell'Est.

Genere: Thriller
Durata: 107 minuti

Al cinema dal 5 maggio.

03. Money Monster - L'altra faccia del denaro

Regia: Jodie Foster
Cast: George Clooney, Julia Roberts, Jack O'Connell e molti altri...

Trama: Lee Gates è un venditore televisivo da strapazzo, il cui programma (intitolato "Money Monster") è un vero e proprio successo. I soldi li fa anche grazie ad una serie di investimenti suggeriti da un insider; almeno fino a quando un cattivo investimento lo mette nei guai: Kyle Budweell, l'uomo vittima delle mire economiche di Gates, lo prende in ostaggio durante la trasmissione in tv minacciando di ucciderlo. Mentre il mondo sta a guardare, Gates dovrà cercare di rimanere in vita e scoprire la verità. Tutto avverrà anche grazie all'aiuto della produttrice dello show.

Genere: Thriller
Durata: 98 minuti

Al cinema dal 12 maggio.

04. The Boy

Regia: William Brent Bell
Cast: Lauren Cohan, Rupert Evans, Jim Norton e molti altri...

Trama: Alla ricerca di un nuovo inizio dopo un passato travagliato, una giovane donna americana si rifugia in un isolato villaggio inglese. È qui che Greta viene assunta da una coppia di anziani genitori in una maestosa villa vittoriana per fare da babysitter al loro figlio di otto anni, Brahams. Ben presto Greta scoprirà che quel ragazzo altri non è che una bambola a grandezza naturale che i signori Heelshire trattano come un bambino vero. Tutto comincia ad incupirsi quando Greta, rimasta sola, ignora le rigide regole imposte dalla coppia e inizia un flirt con un bell'uomo del villaggio, Malcolm. Una serie di eventi inquietanti e inspiegabili, ai limiti del soprannaturale, la convincono che è circondata da un mistero terrificante.

Genere: Horror
Durata: 97 minuti

Al cinema dal 12 maggio.

05. X-Men: Apocalisse

Regia: Bryan Singer
Cast: James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence e molti altri...

Trama: Antico Egitto. En Sabah Nur, detto Apocalisse e venerato come un dio, sta per compiere il rito di trasferimento della sua anima nel corpo di un mutante che ha il potere di rigenerare le proprie ferite, ottenendo così l'immortalità, ma un gruppo di ribelli lo imprigiona sotto una piramide. Nel 1983, mentre il mondo è ancora in debito con Raven e il Prof. X per aver salvato il Presidente degli Stati Uniti e Magneto ha provato a rifarsi una vita e una famiglia mantenendo l'anonimato, un gruppo di fanatici risveglia dal suo riposo eterno Apocalisse, più che mai intenzionato a riprendere il posto che gli spetta sul trono del mondo.

Genere: Fantascienza
Durata: 143 minuti

Al cinema dal 18 maggio.

06. Alice attraverso lo specchio

Regia: James Bobin
Cast: Johnny Depp, Mia Wasikowska, Rhys Ifans e molti altri...

Trama: Alice Kingsleigh ha trascorso gli ultimi anni seguendo le impronte paterne e navigando per il mare aperto. Al suo rientro a Londra, si ritrova ad attraversare uno specchio magico, che la riporta nel Sottomondo dove incontra nuovamente i suoi amici il Bianconiglio, il Brucaliffo, lo Stregatto e il Cappellaio Matto che sembra non essere più in sé. Il Cappellaio ha perso la sua Moltezza, così Mirana  manda Alice alla ricerca della Chronosphere, un oggetto metallico dalla forma sferica custodito nella stanza del Grand Clock che regola il trascorrere del tempo. Tornando indietro nel tempo, incontra amici - e nemici - in diversi momenti della loro vita e inizia una pericolosa corsa per salvare il Cappellaio prima dello scadere del tempo.

Genere: Fantastico

Al cinema dal 25 maggio.

07. Somnia



Regia: Mike Flanagan
Cast: Kate Bosworth, Thomas Jane, Annabeth Gish e molti altri...

Trama: I peggiori incubi evocati dalla fantasia di un bambino diventano realtà in una escalation di terrore senza tregua. Jessie e Mark decidono di portare a casa un dolce e amorevole bambino di otto anni, Cody. A loro insaputa, Cody è terrorizzato ad addormentarsi. In un primo momento pensano che il suo passato tormentato sia la causa della sua avversione per il sonno, ma presto scoprono il motivo: i sogni di Cody si manifestano nella realtà mentre dorme. I sogni del bambino si trasformeranno in veri e propri incubi reali.

Genere: Horror

Al cinema dal 25 maggio.


08. Colonia



Regia: Florian Gallenberger
Cast: Emma Watson, Daniel Brühl, Michael Nyqvist e molti altri...

Trama: Un thriller politico sul colpo di stato militare cileno avvenuto nel 1973. Il film segue una giovane coppia tedesca - Lena e Daniel - mentre viene coinvolta nella violenza che portò al rovesciamento del presidente democraticamente eletto Salvador Allende.

Genere: Thriller
Durata: 110 minuti

Al cinema dal 26 maggio.

Novità letterarie - Maggio 2016

Buon pomeriggio, lettori, come state?
Qui il tempo è un misto di sole, nuvole, ma soprattutto vento! Noi però non ci facciamo abbattere. A risollevarci il morale, infatti, ci sono le novità che ci aspettano in libreria questo mese seguite, come sempre, da quelle cinematografiche.
Che aspettiamo, scopriamole subito!

01. Dopo di te

Autore: Jojo Moyes
Casa editrice: Mondadori
Genere: Romanzo
Numero pagine: 380

Trama: "Per qualche tempo ti sentirai a disagio nel tuo nuovo mondo. Ci si sente sempre disorientati quando si viene sbalzati fuori dal proprio angolino rassicurante... C'è fame in te, Clark. C'è audacia. L'hai soltanto sepolta, come fa la gran parte della gente. Vivi bene. Semplicemente, vivi!" - Will

Dopo di te è il seguito di Io prima di te, il romanzo di Jojo Moyes che continua a commuovere milioni di lettori.
Quando finisce una storia, ne inizia un'altra. Come si fa ad andare avanti dopo aver perso chi si ama? Come si può ricostruire la propria vita, voltare pagina? Per Louisa Clark, detta Lou, come per tutti, ricominciare è molto difficile. Dopo la morte di Will Traynor, di cui si è perdutamente innamorata, si sente persa, svuotata. È passato un anno e mezzo ormai, e Lou non è più quella di prima. I sei mesi intensi trascorsi con Will l'hanno completamente trasformata, ma ora è come se fosse tornata al punto di partenza e lei sente di dover dare una nuova svolta alla sua vita. A ventinove anni si ritrova quasi per caso a lavorare nello squallido bar di un aeroporto di Londra in cui guarda sconsolata il viavai della gente. Vive in un appartamento anonimo dove non le piace stare e recupera il rapporto con la sua famiglia senza avere delle reali prospettive. Soprattutto si domanda ogni giorno se mai riuscirà a superare il dolore che la soffoca. Ma tutto sta per cambiare.
Quando una sera una persona sconosciuta si presenta sulla soglia di casa, Lou deve prendere in fretta una decisione. Se chiude la porta, la sua vita continuerà così com'è: semplice, ordinaria, rassegnata. Se la apre, rischierà tutto. Ma lei ha promesso a se stessa e a Will di vivere, e se vuole mantenere la promessa deve lasciar entrare ciò che è nuovo.
Questo romanzo appassionante e mai scontato è l'attesissimo seguito del bestseller internazionale Io prima di te. Jojo Moyes ha deciso di scriverlo dopo che per tre anni è stata letteralmente sommersa dalle lettere e dalle e-mail di lettori che le chiedevano che fine avesse fatto l'indimenticabile protagonista Lou.

L'uscita è prevista per il 3 maggio.

02. I segreti della casa sul lago

Autore: Kate Morton
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Genere: Narrativa
Numero pagine: 518

Trama: Giugno 1933. La casa di campagna della famiglia Edevane è pronta per la festa del Solstizio e Alice, sedicenne brillante, curiosa, ingenua e precoce scrittrice in erba, è particolarmente emozionata. Sarà una festa bellissima e lei è innamorata, anche se nessuno lo deve sapere. Ma quando arriva mezzanotte, mentre i fuochi d'artificio illuminano il cielo scuro, il piccolo Theo Edevane, che non ha ancora un anno, scompare. E la tragedia spinge la famiglia a lasciare per sempre la casa tanto amata. Settant'anni più tardi, dopo essere stata sospesa dalla polizia per non aver rispettato le regole, Sadie Sparrow decide di prendersi una pausa di riflessione e raggiunge l'amatissimo nonno in Cornovaglia. Quando è già sul punto di lasciarlo per tornare ad affrontare i propri demoni, Sadie scopre una casa abbandonata, circondata da giardini incolti e da una fitta boscaglia. Dove un bambino era scomparso senza lasciare traccia. Per risolvere il mistero, Sadie incontrerà l'unica testimone rimasta, una delle più famose autrici inglesi, Alice Edevane, che le rivelerà un segreto del passato... più presente che mai.

L'uscita è prevista per il 3 maggio.

03. Gli effetti speciali dell'amore

Autore: Angela Iezzi
Casa editrice: Newton Compton
Genere: Romanzo rosa
Numero pagine: 288

Trama: Ashley Morgan ha ventiquattro anni, una grande passione per i libri e una laurea in economia, che ha conseguito al solo scopo di compiacere il padre, proprietario di una famosa azienda dolciaria, di cui è certa di prendere il posto. E invece, del tutto inaspettatamente, il padre decide di affidare la guida della società a Jaime Standley, che lavora al suo fianco da molti anni e ne è diventato il braccio destro. Di fronte a quel gesto Ashley chiude i rapporti con lui. Passano gli anni, durante i quali padre e figlia perdono quasi ogni contatto, fino a quando il signor Morgan muore, lasciandole una cospicua eredità. Alla lettura del testamento un’altra sorpresa attende Ashley: a lei andranno il conto in banca, la casa di famiglia e una quota di minoranza della società, a Jaime la maggioranza delle azioni e il compito di gestire e amministrare la Morgan&Hall. Ma solo a una condizione: che per un anno i due beneficiari lavorino insieme e risiedano sotto lo stesso tetto. Ashley si sente ingannata e truffata: Jaime è un impostore e lei gliela farà pagare. Ma la convivenza forzata qualche volta può rivelarsi assolutamente imprevedibile...

L'uscita è prevista per il 12 maggio.

04. L'amore è un disastro

Autore: Jamie McGuire
Casa editrice: Garzanti
Genere: Romanzo rosa
Numero pagine: 160

Trama: Nel cortile del college America cammina sicura di sé. I suoi lunghi capelli biondi le scendono sbarazzini sulle spalle. Nessuno penserebbe mai che dietro quell'aria da ragazza matura si nasconda invece un animo fragile. Solo Shep riesce a leggere la verità dentro ai suoi occhi. Perché è l'unico Maddox che non ha paura delle sue emozioni. Per lui la sensibilità non è un limite, ma una forza. Tra i due è amore a prima vista. America trova in Shep il porto sicuro dove abbassare le vele e godersi finalmente il mare che si perde all'orizzonte.
Ma quando ci sono in gioco i sentimenti niente è semplice. Anche l'intesa più profonda deve superare degli ostacoli, deve mettersi alla prova. Soprattutto se i tuoi migliori amici sono Travis e Abby, la coppia perfetta. Due anime gemelle che non riescono a vivere l'una senza l'altra. Il loro legame è una meta che sembra irraggiungibile ora che hanno deciso di giurarsi amore per l'eternità. Shep vuole prendere il loro esempio, mentre America ha paura di fare un passo così importante. Ha paura dell'intensità di quello che prova per lui. Ci vuole coraggio per affidarsi totalmente ad un'altra persona. All'improvviso tra loro ci sono parole in sospeso. Parole non dette il cui silenzio ha un rumore assordante. E a nulla valgono i consigli di Abby e Travis.
Fino al giorno in cui decidono di partire insieme per un weekend. Due giorni che dovrebbero essere come tanti altri. Ma che cambieranno ogni cosa. Perché ci sono momenti in cui la razionalità non ha potere. Momenti in cui i sentimenti sono più forti delle proprie scelte. Momenti in cui il destino sa leggere quello che c'è in fondo al cuore e che non si riesce ad ammettere nemmeno a sé stessi.
Finalmente le fan di Jamie Mcguire sono state accontentate. Da mesi chiedevano di conoscere i particolari della storia d'amore tra America e Shep due personaggi tanto amati della trilogia di Uno splendido disastro. Abby e Travis hanno il difficile ruolo degli amici che devono proteggere quello che unisce due persone a cui vogliono bene. Un romanzo che è un inno al coraggio di rischiare, di mettersi in gioco, di amare.

L'uscita è prevista per il 12 maggio.

05. Una valigia piena di sogni

Autore: Paullina Simons
Casa editrice: Harper Collins
Genere: Romanzo

Trama: Un giorno dovrai scegliere tra ciò che credi di desiderare e ciò che desideri sul serio. Allora capirai cos'è l’amore.

Chloe e Mason, Hannah e Blake. Due coppie, due fratelli, due migliori amiche. Il viaggio dopo il diploma è l'occasione a lungo sognata per vivere una nuova avventura insieme prima che le loro vite prendano strade diverse. La meta è Barcellona, ma prima devono fare tappa in alcune città dell'Europa dell'Est per onorare una promessa di famiglia. E qui, tra i tesori di una terra che muove i primi timidi passi dopo il crollo dei regimi comunisti, Chloe incontra Johnny Rainbow, un misterioso ragazzo americano che gira il mondo con la chitarra sulle spalle, un sorriso sulle labbra e un oceano di segreti negli occhi.
Con lui i quattro amici attraversano in treno il vecchio mondo, da Carnikava a Treblinka, da Cracovia a Trieste, in un viaggio indimenticabile che li porta nel cuore dell'Europa e nell'oscuro passato di Johnny... Un viaggio che rischia di far saltare i progetti di Chloe per il futuro, che la costringe a mettere in discussione tutto ciò che era convinta di volere, che spoglia di ogni falsità il suo legame con gli amici di una vita finché non le rimane che un'unica certezza: comunque vada a finire, dopo questo viaggio le loro vite non saranno più le stesse.

L'uscita è prevista per il 12 maggio.

06. Scrivere è un mestiere pericoloso

Autore: Alice Basso
Casa editrice: Garzanti
Genere: Romanzo
Numero pagine: 341

Trama: Un gesto, una parola, un'espressione del viso. A Vani bastano piccoli particolari per capire una persona, per comprenderne il modo di pensare. Una dote speciale di cui farebbe volentieri a meno. Perché Vani sta bene solo con se stessa, tenendo gli altri alla larga. Ama solo i suoi libri, la sua musica e i suoi vestiti inesorabilmente neri. Eppure, questa innata empatia è essenziale per il suo lavoro: Vani è una ghostwriter di una famosa casa editrice. Un mestiere che la costringe a rimanere nell'ombra. Scrive libri al posto di altri autori, imitando alla perfezione il loro stile. Questa volta deve creare un ricettario dalle memorie di un'anziana cuoca. Un'impresa quasi impossibile, perché Vani non ha mai preso una padella in mano. C'è una sola persona che può aiutarla: il commissario Berganza, una vecchia conoscenza con la passione per la cucina. Lui sa che Vani parla solo la lingua dei libri. Quella di Simenon, di Vàzquez Montalban, di Rex Stout e dei loro protagonisti amanti del buon cibo. E, tra un riferimento letterario e l'altro, le loro strambe lezioni diventano di giorno in giorno più intriganti. Ma la mente di Vani non è del tutto libera: che le piaccia o no, Riccardo, l'affascinante autore con cui ha avuto una rocambolesca relazione, continua a ripiombarle tra i piedi. Per fortuna una rivelazione inaspettata reclama la sua attenzione: la cuoca di cui sta raccogliendo le memorie confessa un delitto.

L'uscita è prevista per il 12 maggio.

07. Con te toccherò il cielo con un dito

Autore: Kirsty Moseley
Casa editrice: Newton Compton
Genere: Romanzo rosa
Numero pagine: 384

Trama: Si dice che gli anni della scuola siano i migliori, che bisogna approfittarne perché se ne sentirà la mancanza una volta diventati grandi. Fino al suo ultimo anno Maisie Preston credeva che fosse esattamente così. La sua vita era fantastica, aveva tutto ciò che desiderava: ottimi voti, genitori comprensivi, un fratello gemello protettivo e un ragazzo incredibilmente dolce. Poi è arrivato Zach Anderson. Un delinquente disadattato. Un tipo che sembra portarsi dietro quintali di karma negativo. È solo una coincidenza che il suo arrivo abbia segnato un cambiamento significativo nella vita di Maisie? Fino a quell'ultimo anno la sua vita era perfetta, ma le cose adesso sembrano andare nel verso opposto, a una velocità incontrollabile...

L'uscita è prevista per il 19 maggio.

08. Un delitto quasi perfetto

Autore: Jane Shemilt
Casa editrice: Newton Compton
Genere: Thriller
Numero pagine: 320

Trama: Emma e Adam Jordan sono due medici all'apice della carriera, così quando viene loro offerta l’opportunità di trascorrere un anno in Africa, con i tre figli, per collaborare a un progetto di ricerca, accettano con entusiasmo, convinti sia l’occasione che aspettano da sempre. E sarà di certo un’esperienza che non dimenticheranno, ma non per le ragioni che i Jordan immaginano. Quando una sera Emma torna a casa e trova vuota la culla del piccolo Sam, il più piccolo dei loro figli, la famiglia capisce che il sogno si è trasformato nel peggiore degli incubi. Un anno dopo, a migliaia di chilometri di distanza, Emma è ancora ossessionata dall'immagine di quella culla vuota, e continua a isolarsi sempre di più dal resto della famiglia. Che ne è stato di Sam? È ancora vivo? Si è trattato di un rapimento o di qualcosa di più inquietante? Cos'è successo davvero quella notte?

L'uscita è prevista per il 26 maggio.




lunedì 9 maggio 2016

Segnalazione librosa: Ritornare a sorridere

Buon lunedì e buon inizio settimana a tutti!
Qui il cielo è grigio, ma cosa ci si può aspettare dopo un weekend di pioggia?
Questa settimana troverete tanti post sul blog, devo recuperare il tempo perduto e poi starete sicuramente pensando: era ora! 
Ebbene sì, lettori, sono tornata e non perderò un minuto di più. Infatti oggi vi propongo la segnalazione del libro Ritornare a sorridere di Susy Tomasiello, che alcuni di voi forse già conosceranno grazie al suo blog, I miei magici mondi.

Autore: Susy Tomasiello
Casa editrice: Ragnatela Editore
Genere: Romanzo rosa
Formato: Ebook

Trama: Natasha e Andrej sono due anime sole che credono di poter continuare la loro vita senza mai incontrarsi. Il Fato ha però deciso diversamente. Un incontro casuale, due sguardi complici e tra loro scatta la scintilla. Sono molto diversi eppure è come se si conoscessero da sempre. Andrej accetta da subito l'handicap di Natasha: la sua sedia a rotelle. Non lo considera un ostacolo e Natasha capisce che lui è la persona che sta aspettando da tutta una vita. Un incidente rischia di separarli, ma sarà anche quello l'elemento scatenante che li porterà anche a diventare più uniti, perché Andrej affronterà finalmente il suo passato. Era questo infatti il vero, grande ostacolo che poteva in qualche modo dividerli e una volta superato niente potrà più farlo.

Acquista il libro oraAMAZON


mercoledì 4 maggio 2016

Recensione: Fear The Walking Dead - Season 1

Buon pomeriggio e ben trovati, cari lettori!
Purtroppo ultimamente non ho tanto tempo a disposizione e vi chiedo di perdonare la mia assenza, cercherò di essere presente il più possibile.
Oggi finalmente riesco a scrivere questa recensione che è in attesa da ben 2 settimane!
Si tratta della prima stagione di Fear The Walking Dead, sempre per rimanere in tema zombie, e di cui ho già iniziato la seconda stagione, che penso sia anche l'ultima.


Creatori e produttori esecutivi: Robert Kirkman, Gale Anne Hurd, Greg Nicotero, David Alpert, Dave Erickson
Cast: Kim Dickens, Cliff Curtis, Frank Dillane, Alycia Debnam-Carey e molti altri...
Genere: Apocalittico/Drammatico/Azione
Anno: 2015-2016

Trama: Ambientata a Los Angeles, la serie segue le vicende di una famiglia allargata che comprende Travis, insegnante divorziato con un figlio e Madison, consulente scolastica e i suoi due figli durante le prime fasi dell'apocalisse zombie.

RECENSIONE


Fear The Walking Dead è il prequel e lo spin-off della serie TV The Walking Dead, basata sull'omonimo fumetto.

Nick è un ragazzo sulla cattiva strada, fa uso di droga e sta il più spesso possibile fuori di casa.
Un giorno, durante una chiacchierata con un amico, Nick non riesce più a tenersi dentro ciò che ha scoperto: qualcosa sta cambiando, le persone si comportano in modo strano e non si sa quale sia la causa.
Tornato a casa, avverte la famiglia che, dopo un primo momento in cui si mostra incredula, capisce che c'è davvero qualcosa che non va. Trevis, il patrigno, prende in mano la situazione e raggiunge l'ex moglie e il figlio in città per unire le famiglie sotto un unico tetto. La situazione si complica e i tre sono costretti a rifugiarsi nel negozio di Daniel Salazar, un barbiere. Qui fa la conoscenza della famiglia Salazar di origini latino americane.
Appena si intravede uno spiraglio di possibilità, decidono di scappare e tornare a casa. Trevis propone alla famiglia di seguirli, per essere tutti al sicuro.
Dopo qualche giorno i militari arrivano in città. Isolano la zona, eliminando tutte le persone tramutate in zombie ed evacuando le persone ritenute infette. L'ex moglie di Trevis, Liza, parte come volontaria per l'ospedale, ma quello di aiutare i feriti non sarà il suo unico scopo. L'epidemia degenera velocemente e sarà compito di Trevis mettere tutti al sicuro.

Ho scoperto questa serie TV tempo fa, ma non gli avevo dato troppo peso a causa del fatto che fosse uno spin-off. Devo ammettere che, avendo avuto la possibilità di guardarla via cavo, non è affatto male. A differenza di The Walking Dead, le vicende si svolgono a Los Angeles e sono incentrate sulla famiglia Clark e, in minor parte, sulla famiglia Salazar.
Mi ha incuriosito fin dalla prima puntata e ho avuto modo, essendo un prequel, di scoprire come tutto si è svolto prima della vera e propria apocalisse zombie su cui è incentrato The Walking Dead.

Passiamo ora ai personaggi:

- Nick Clark: l'ho trovato un ragazzo sveglio e coraggioso, non si fa intimorire da nulla ed è molto curioso. Non si ferma davanti alla trasformazione delle persone intorno a lui, anzi, ne vuole sapere di più.

- Alicia Clark: sorella di Nick, è una ragazza solitaria e a tratti un po' ingenua, lenta ad agire e a capire la gravità del problema. L'unica cosa che occupa la sua mente è il fidanzato.

- Madison Clark: madre di Nick e Alicia, fa di tutto per aiutare il figlio a superare la tossicodipendenza all'inizio del contagio. Si rivela coraggiosa e pronta all'azione, pur vedendo tutto ciò che conosceva andare distrutto.

- Travis Manawa: marito di Kim e patrigno di Nick e Alicia, spetta a lui portare in salvo tutte e tre le famiglie. Non dimostra grandi doti, se non la prontezza di agire quando le difficoltà sono imminenti.
E' un uomo mite, tutto il contrario di Daniel Salazar.

- Daniel Salazar: barbiere e padre di famiglia, questo uomo latino americano dimostra presto lati nascosti del suo essere. Da quanto capiamo dalla storia, ha combattuto nella guerra come soldato in El Salvador. Ciò gli ha fortificato il carattere, rendendolo più cinico, ma anche più attento.


Un punto a sfavore va alla madre di Nick che, nonostante i suoi figli siano grandi, in una situazione di contagio la maggior parte delle volte non sa nemmeno dove siano, e ad Alicia per il motivo sopra citato. 
In conclusione, questa prima stagione mi è piaciuta molto e, come mi aspettavo, si è conclusa lasciando la suspanse
Gli ambienti trovo che siano più finti e artificiali rispetto a The Walking Dead, ma non sono male.

Aspettando di scoprire cosa ci riserva la seconda stagione, lasciatemi un commento con la vostra opinione, ditemi se seguite la serie o siete curiosi di vederla!


Voto
★★★★✰