mercoledì 30 settembre 2015

Segnalazione librosa: Un amore a matita

Buonasera, miei cari! Come state?
Settembre è giunto alla fine e domani finalmente sarà ottobre, il mio mese preferito!
Inizieranno a cadere le foglie, le giornate andranno via via accorciandosi sempre più, farà sempre più freddo, ma penso che non ci sia stagione migliore dell'autunno.
Non voglio però annoiarvi con il mio amore per le stagioni dell'anno e direi di passare all'argomento di oggi: la segnalazione del libro Un amore a matita di Cristina Lattaro.

Autore: Cristina Lattaro
Casa editrice: BookEco
Genere: Romantico/Giallo
Numero pagine: 170
Prezzo: 1.49 euro
Formato: Digitale

Trama: Marco Feltri è un ispettore di polizia di una città di provincia. Prossimo al matrimonio con Sabrina, è amico fin dall'infanzia di Hego, il capo della comunità rom locale. 
La sua esistenza viene sconvolta dall'arrivo del nuovo commissario, Alessia Costantini, nel cui mirino c'è un giro di auto rubate che Marco immagina condurrà presto nel campo dei nomadi. La sua ultima settimana di servizio prima delle nozze lo porterà a barcamenarsi tra i preparativi per la cerimonia, le manovre diversive di Hego e le pressioni di un'arzilla novantenne che ha appena denunciato un furto. 
Intanto l'attrazione per il commissario Costantini s'impenna e il collega Franco, esperto in tarocchi, gli annuncia un futuro all'ombra di un arcano pericoloso: La Torre.

"Mi sembra che chiunque mi debba una spiegazione per qualcosa, anche se in fondo non dovrebbe fregarmene niente di nulla e di nessuno. Almeno, fino a lunedì mattina era così che funzionava. Misurare la distanza emotiva tra me e il me stesso di inizio settimana mi sconvolge. Poi penso alla mia esibizione sulla passerella di Lui&Lei e un sorrisetto idiota mi fa tremare gli angoli della bocca. Vengo investito da un reflusso di dolcezza, penso che mi piacerebbe essere accompagnato dalla Costantini alla prova di domani. Immagino che possa farmi una sorpresa, me la figuro davanti al marciapiede di Lui&Lei, ad attendermi impaziente, con un’aria imbronciata che si scioglie in un sorriso non appena mi scorge dall'altro lato della strada."


L'autrice
Cristina Lattaro nasce e vive a Rieti. Ingegnere elettronico presso il reparto di Ricerca&Sviluppo di una multinazionale statunitense. Titolare di cinque brevetti USA e presente in due articoli scientifici, ha pubblicato tassativamente per case editrici NOEAP: La saggezza dei posteri nel 2011, Lusores – Calciatori e Il volo di carta nel 2012, Milites - Soldati, Strix Julia, la trilogia Biglia di vetro e Agricolae-Contadini nel 2013, L'altra luce del buio nel 2014, Il segno del demone nel 2015. Nel biennio 2012/2013 è stata ospite fisso in un ciclo di trasmissioni dedicate ai libri e all'editoria presso l’emittente televisiva Rieti Lazio TV  (RLTV, canale 677 digitale terrestre). Socia fondatrice dell'associazione culturale Amarganta (2013), è editore della casa editrice bookEco (settembre 2015). Un sogno a matita è il primo volume della serie Police Heart, a seguire A volte ritornano (ottobre 2015) e Raccomandata senza destino (dicembre 2015).

SITI WEB: www.bookeco.it
                      www.bookeco.it/contatti/

Acquista il libro ora:

AMAZON

KOBO

BOOKSREPUBLIC

Booktrailer


martedì 29 settembre 2015

Segnalazione librosa: Lie4Me

Ciao a tutti, carissimi readers!
Oggi sono riuscita a ritagliare un pezzetto di tempo da dedicare al blog, perciò vi propongo una segnalazione librosa.
Il libro in questione è Lie4Me di Mariachiara Cabrini e spero vi incuriosisca. Scopriamolo insieme!

Autore: Mariachiara Cabrini
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Genere: Umoristico
Prezzo: 3,49 euro
Formato: Digitale

Trama: Proprio come l'Alice del Paese delle Meraviglie, anche Alice Schiano ha un'irrefrenabile fantasia e decide di sfruttarla per inventarsi un lavoro alternativo. La sua missione è migliorare le vite altrui... una bugia alla volta. Vuoi mollare il tuo fidanzato ma non vuoi farlo di persona per non vivere un'esperienza spiacevole? Vuoi fare bella figura con il capo, sbarazzarti di una rivale, conquistare un collega? Alice è la donna che fa per te! Non c'è nulla che non possa risolvere grazie alla sua parlantina, e non prova mai rimorsi per ciò che fa, perché mentire paga, e bene! I servizi della sua agenzia sono richiestissimi, gli affari vanno alla grande e anche la vita sentimentale scorre liscia come l'olio, forse proprio perché racconta un bel po' di bugie anche al fidanzato. Finché qualcuno non fa saltare in aria la sua auto. Chi è stato? Alice non intende restare con le mani in mano ad aspettare che la polizia scopra il colpevole. Tanto più che collaborare con l'ispettore Donati, uomo affascinante quanto irritante, potrebbe portare a risvolti inaspettati. In tutti i sensi.

L'autrice
Mariachiara Cabrini si definisce una lettrice compulsiva. Ormai da sette anni gestisce, con il nickname WEIRDE, un blog dedicato alle sue letture: “L’arte dello scrivere… forse” e si è anche cimentata nella scrittura pubblicando i romanzi: Imprinting love (Zerocentoundici Editore, 2010), La Fiamma del destino (Lulu.com editore, 2011), Le rocambolesche avventure di una lettrice compulsiva (Ilmiolibro.it, 2012), I colori della nebbia, scritto a quattro mani con Francesca Cani (Harlequin Mondadori,2013).

BLOG: http://weirdesplinder.tumblr.com/
SITO WEB: http://writtenbyweirde.altervista.org/

LIE4ME - COME TUTTO EBBE INIZIO
Era il lontano 2012 quando, navigando su internet, scoprii per caso un concorso piuttosto anomalo.
Si trattava dell'iniziativa promossa da Bottega Finzioni.
I soggetti sarebbero poi stati letti e valutati da Bottega Finzioni, ITC Movie e Geppi Cucciari.
La partecipazione all'iniziativa era gratuita e le parole dell'attrice, riportate su un giornale online, mi
convinsero a tentare a partecipare anche se non sapevo nulla di sceneggiatura. Dopotutto volevano solo descrivessi in poche righe l'idea per un film, e se c'è una cosa che non mi manca è la fantasia, perciò perché non tentare?
“La scuola di scrittura di Carlo Lucarelli mi ha proposto una cosa bellissima – affermava Geppi Cucciari nel video­appello disponibile nella home page di www.bottegafinzioni.it e cioè di provare a far scrivere ai futuri allievi dei soggetti di film per me. Devo dire che l’idea di collaborare con dei giovani, in un momento in cui mancano più le occasioni che i talenti, è una cosa che mi fa molto piacere. Per cui se avete un’idea, un soggetto di un film che pensate possa andare bene per me, voi mandatelo. Vorrei una storia che faccia ridere ma non soltanto. Vorrei una storia in cui ci si riconosca ma non troppo perché sognare rimane una cosa importante quando si va al cinema. Se poi avesse un retrogusto amaro sarebbe davvero la sceneggiatura ideale perché nella vita niente ha soltanto un colore. ”
Riflettendo sulle parole di Geppi, sui suoi ruoli comici e su ciò che io avrei voluto vedere al cinema, mi venne la stramba idea di una storia la cui protagonista mentiva, non per natura, divertimento od opportunismo, ma seriamente per lavoro, e questo la portava ad avere una serie di avventure ridicole, ma al tempo stesso significative per una sua crescita durante il film. Sarebbe stata una storia con una morale, nonostante la protagonista all'inizio avrebbe avuto una moralità atipica, e decisi di intitolare il mio soggetto: L'aggiustatrice di vite.
Inutile dire che non vinsi il concorso, ma l'idea mi ronzava troppo in testa per non svilupparla. La
protagonista era lì che scalpitava pronta a vivere le sue avventure e non accettava di essere frenata,
così in poco più di un mese buttai giù tutta la sua storia. Il primo libro almeno, poiché in realtà avevo già in mente una trilogia a lei dedicata e le bozze per i due seguiti sono già sul mio computer in attesa che trovi il tempo di svilupparle meglio.
Cambiai il titolo alla storia, poiché AGGIUSTATRICE mi suonava male, e coniai L'ACCOMODATRICE.
Il romanzo rimase nel cassetto fino al 2014, quando presi coraggio e, dopo aver pubblicato con loro I colori della nebbia, lo proposi ad Harlequin Mondadori, che si mostrò interessata.
Ci dovetti lavorare sopra ancora a lungo per migliorarlo, variare leggermente alcuni punti della trama, cambiargli il titolo, che divenne appunto LIE FOR ME, ma alla fine eccoci qui, pronti alla sua pubblicazione! Spero vi piacerà e divertirà come mi sono divertita io a scriverlo. Alice, la protagonista è irrefrenabile, ed è stata praticamente lei a dettarmi cosa scrivere, non è possibile mettersi contro di lei e sopravvivere, siete avvertiti.


lunedì 28 settembre 2015

#100cosedafareprimadimorire | Challenge

Buon pomeriggio e buon lunedì, miei cari!
Come state? E' iniziata bene la settimana? La mia sì e spero continui così!
Oggi vi propongo un post diverso dal solito, infatti fino ad ora non mi è mai capitato di fare una challenge. Questa, ovvero #100cosedafareprimadimorire l'ho scoperta grazie al blog Palle di neve di Co e la trovo davvero carina.
Ecco qui la mia lista infinita!


  1. Diplomarmi
  2. Andare ad Amsterdam
  3. Andare negli U.S.A
  4. Visitare la Casa Bianca
  5. Camminare sulla Hollywood Walk Of Fame
  6. Visitare il Museo delle Cere di Londra
  7. Andare sulla ruota panoramica di Londra
  8. Incontrare Johnny Depp
  9. Incontrare Meryl Streep
  10. Scrivere un libro
  11. Andare in Giappone
  12. Imparare il russo
  13. Visitare Mosca
  14. Visitare Auschwitz
  15. Imparare a suonare la chitarra
  16. Imparare a suonare il pianoforte
  17. Avere un cavallo
  18. Mangiare i nachos al formaggio
  19. Cucinare la Sacher
  20. Cucinare bene i Pancakes
  21. Visitare le piramidi
  22. Visitare le case degli scrittori famosi
  23. Partecipare ad una Fiera del Libro
  24. Leggere tutti i libri presenti nella mia libreria
  25. Sposarmi
  26. Mangiare dolci giapponesi
  27. Mangiare i veri marshmallows americani
  28. Fare un servizio fotografico
  29. Imparare a camminare sui tacchi
  30. Imparare a fare la lavatrice
  31. Studiare giornalismo
  32. Studiare criminologia
  33. Incontrare gli attori di The Walking Dead
  34. Partecipare al Comicon americano
  35. Visitare il sud Italia
  36. Andare sull'Isola di Pasqua (Rapa Nui)
  37. Visitare la muraglia cinese (almeno un pezzetto)
  38. Prendere il primo aereo in partenza e andare via
  39. Visitare Alcatraz
  40. Guardare l'alba sulla spiaggia
  41. Fare un'esperienza all'estero di almeno un anno
  42. Andare in Brasile
  43. Fare una crociera
  44. Salire sulla Tour Eiffel
  45. Mangiare gli autentici Macarons francesi
  46. Collaborare con uno o più blogger per un progetto
  47. Incontrare Haruki Murakami e farmi autografare un suo libro
  48. Andare in montagna 
  49. Affittare una cabin in montagna
  50. Tornare in Irlanda
  51. Migliorare il mio inglese
  52. Visitare il set di un film famoso
  53. Fare il bagno in un lago
  54. Riuscire a far volare un aquilone
  55. Bere frappuccini di Starbucks per una settimana
  56. Vedere aperto in Italia Starbucks
  57. Cucinare dei Muffin al cioccolato
  58. Seguire un corso di grafica
  59. Seguire un corso di fotografia
  60. Partecipare ad un matrimonio africano
  61. Partecipare alla presentazione di un libro 
  62. Diventare giudice 
  63. Comprare un PC nuovo
  64. Avere un gatto Scottish Fold
  65. Stampare le foto che ho nel mio cellulare
  66. Arredare una stanza stile Tumblr
  67. Farmi truccare da un make-up artist
  68. Vedere i ciliegi in fiore 
  69. Mangiare l'avocado
  70. Mangiare una specialità di ogni regione d'Italia
  71. Visitare i castelli d'Europa
  72. Visitare la libreria più grande del mondo 
  73. Mangiare giapponese per una settimana
  74. Mangiare il gelato fritto
  75. Imparare a fare il cappuccino
  76. Provare tutti i gusti di pizza esistenti
  77. Provare il materasso ad acqua
  78. Andare all'Ikea e comprare tantissime cose
  79. Creare un'aiuola di tulipani
  80. Guidare una macchina d'epoca
  81. Visitare il Colosseo
  82. Fare sci nautico
  83. Imparare a scrivere con la sinistra
  84. Avere un lavoro
  85. Fare esperienza come baby sitter
  86. Non avere sempre freddo
  87. Imparare a sciare
  88. Avere unghie lunghe e curate
  89. Farmi un tatuaggio
  90. Vedere una nevicata il giorno di Natale
  91. Comprare una Polaroid
  92. Ricreare una foto di quando ero piccola
  93. Fare fotografie artistiche
  94. Assaggiare il caviale
  95. Mangiare una specialità per ogni cucina del mondo
  96. Pescare
  97. Ascoltare vecchi dischi in vinile
  98. Guidare un treno
  99. Fare foto in un campo di tulipani
  100. Coltivare girasoli
Queste erano 100 cose random che spero di fare prima di morire!
E voi? Quali sono i vostri progetti per il futuro?
Quali cose pazze e strambe vorreste provare?

Siete tutti invitati a fare questa challenge, naturalmente non è un obbligo, e sbizzarritevi ad elencare che cosa vorreste fare, provare o mangiare!


mercoledì 23 settembre 2015

What's New? #6 + Compleanno Blog!

Ciao a tutti, lettori e lettrici e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la rubrica What's New!
E' qualche mese che non l'aggiorno, quindi colgo l'occasione per farlo oggi, vista la pila di libri creatasi nel frattempo.
Ecco quindi le novità entrate nella mia libreria che finiscono dritte dritte nella TBR List!
La lista è lunghetta, quindi sedetevi comodi. Let's go!


Questo libro, come penso ormai sappiate, è il mio libro preferito. L'ho letto l'anno scorso, ma la copia non era mia. Per ben un anno ho continuato ad ammirare sugli scaffali della libreria questo splendido libro e finalmente, il giorno del mio diciottesimo compleanno, una persona speciale me lo ha regalato. Finalmente mio!
Se non lo avete ancora letto e siete curiosi di saperne di più, QUI c'è la mia recensione. Ve lo stra consiglio e spero vi faccia appassionare come è successo a me!






Anche questo è stato un regalo di compleanno, stavolta da parte di mia mamma. L'avevo spesso visto in libreria e ne avevo molto sentito parlare, ma non mi ci ero soffermata più di tanto. La trama mi ha incuriosita molto e spero davvero soddisfi le mie aspettative!





Ora tenetevi pronti ad un'immersione nel mondo thriller e non solo!




Questo primo libro l'ho acquistato d'impulso ed essendo di uno scrittore giapponese, le mie aspettative sono salite alle stelle. Amo Murakami, anche se fa un genere totalmente diverso, ma voglio conoscere altri autori e magari innamorarmene, perché no?
La trama mi ha da subito intrigata e spero soddisfi le mie aspettative.






Secondo libro della sezione thriller!
Lasciamo il Giappone per volare in Norvegia e scoprire questo autore a me sconosciuto.
In passato ho provato a leggere un thriller di uno scrittore nordico, ma non sono riuscita nemmeno ad arrivare a metà. Spero che con questo la cosa non accada e che riesca a conquistarmi!






Pensavate che fossi una ragazza normalissima? Beh sì, in effetti lo sono, ma ho una passione particolare: la criminologia!
Sto iniziando ad acquistare libri al riguardo per conoscere casi e informazioni utili per la materia e questo è il primo dei due che vi mostro oggi.
In questo libro vengono trattati casi di seria killer italiani e stranieri, uomini e donne ed infine qualcosa riguardo alla professione di investigatore e la criminologia.





Ultimo libro di criminologia, promesso!
Questo è ben più ricco del precedente e contiene informazioni generali e definizioni di criminologia, lettere, brani di diari e interviste nella prima parte;
nella seconda parte si esaminano i crimini commessi dagli assassini.
Una lettura sicuramente impegnativa e concentrata in un grande volume, ben 877 pagine, ma la mia curiosità è troppa e finalmente potrò soddisfarla!



Oggi, 23 settembre 2015, oltre ad essere ufficialmente l'inizio dell'autunno, che è la mia stagione preferita, è anche il primo compleanno del blog!
Mi ricordo ancora quando mi confrontavo con le mie amiche i primi giorni di scuola, indecisa se aprire o no un mio spazio personale in cui parlare di ciò che mi appassiona, ovvero libri e film.
Dopo un anno, sono felicissima di aver aperto questo blog e di condividere con voi le mie opinioni, iniziative e molto altro ancora. Vi ringrazio ancora una volta perché siete cresciuti moltissimo e tutti siete i benvenuti qui. Grazie mille per il sostegno, i commenti, tutto!
Godiamoci questo giorno speciale insieme! 

lunedì 21 settembre 2015

Recensione: Welcome To Chrissi Island

Buon pomeriggio, carissimi!
Come state? Avete iniziato bene la settimana o siete ancora mentalmente nel weekend?
Oggi sono qui per proporvi la recensione di un libro di un'autrice emergente, Vittoria Tomasi.
Non ve ne avevo mai parlato, quindi ne approfitto per incuriosirvi un po'!

Autore: Vittoria Tomasi
Casa editrice: Lettere Animate Editore
Genere: Romanzo
Numero pagine: 110
Formato: Ebook

Trama: Richard Smith è un famoso giornalista inglese a capo di uno dei network più conosciuti negli Stati Uniti. Dalla vita è riuscito ad ottenere tutto: soldi, fama, successo, una famiglia fantastica e una villa a Malibù, ma ancora non riesce a definirsi felice. Gli manca qualcosa. Gli manca Corinna. Ed è proprio per questo motivo che ogni anno nel mese di settembre si reca nell'isoletta più sperduta di tutta la Grecia, dove il tempo sembra essersi fermato al lontano 1989, anno in cui tutto ha avuto inizio.
Dopo anni di bugie però, durante il suo ennesimo viaggio a Chrissi Island, il giornalista sente il bisogno di confidare la sua storia ad un vecchio quaderno, ripercorrendo giorno dopo giorno i momenti più belli della sua vacanza post-diploma, in cui amore, avventure e perdizione si mescolano a spiagge bianchissime e a un mare cristallino.

RECENSIONE


Nel lontano 1989, Richard Smith approda a Chrissi Island, una piccola isoletta della Grecia in cui si dice si trovi l'amore. Insieme agli amici, durante l'estate dopo il diploma, Richard conosce una ragazza, Corinna e subito scocca la scintilla. Sarà il loro amore destinato a durare? 
Richard decide poi di scrivere un diario in cui raccogliere tutte le memorie di quella lontana e magnifica estate e torna in vacanza, come ogni anno, a Chrissi Island, stavolta lasciando un ricordo in più.

Questo romanzo mi è piaciuto molto: è fresco, giovanile, ma anche pieno di mistero.
Per Richard e Corinna è davvero amore a prima vista e non mancano di certo le scene piccanti tra i due. La scrittura semplice e incalzante permette di arrivare velocemente alla fine, senza però lasciare dei vuoti nella storia.
L'alternanza passato - presente è ben delineata e non crea confusione nella mente del lettore.
Il velo di mistero c'è, io l'ho trovato verso la metà del libro e ciò non mi ha rovinato il resto della lettura, anzi, mi ha incuriosita ancora di più! Volevo assolutamente sapere se i miei sospetti erano giusti. A mio parere, il punto a favore di questo romanzo è lo splendido mix che comprende la storia di Richard e Corinna dal punto di vista amoroso e la successiva tendenza a scivolare nel mistero.

Data la mia curiosità, sono andata a cercare l'isola di Chrissi (Chrysi) ed esiste davvero (sì, ero un po' dubbiosa sulla sua vera esistenza, ma ammetto di non essere un asso in geografia). E' un'isola a 15 km a sud di Creta ed è disabitata. Vi immaginate che paradiso terrestre sia, con tutto quello splendido mare?
Lettura leggera e veloce, un ottimo passatempo per queste giornate di fine settembre.

Ringrazio l'autrice per avermi contattata, dandomi la possibilità di leggere e recensire il suo romanzo.

Voto
★★★★✰

venerdì 18 settembre 2015

Ringraziamento 100 iscritti!

Buonasera miei carissimi readers,
oggi sono qui perché è il giorno che pensavo non sarebbe mai arrivato, in cui ciò che desideravo da tanto tempo è diventato realtà!
So quanti cambiamenti sono stati fatti all'interno del blog, quanta fatica ci ho messo per far uscire questo angolino dal guscio, quanto tempo ho aspettato questo momento.
Non che sia un traguardo super importante, ma nel mio piccolo tutto ciò mi riempie di gioia e soddisfazione perché mi rendo conto che forse non sto più scrivendo per poi essere l'unica lettrice dei miei post, ma che qualcuno c'è e quel qualcuno siete voi!
Voi che siete cresciuti piano piano, giorno dopo giorno, che mi avete fatta affezionare così tanto a questo blog che non lo abbandonerei mai e a cui mi continuerò a dedicare con impegno e costanza.
Questo infatti era un punto su cui dovevo lavorare, ma ultimamente la voglia di scrivere ed essere connessa alla blogosfera è tanta, perciò mi avrete tra i piedi ancora per molto!
Questo per me sarà un anno scolastico impegnativo (non che gli altri non lo fossero) e determinerà la fine del mio percorso. Ci saranno periodi di studio intenso e penso che qualche mia assenza possa essere tollerata, ma cercherò per quanto possibile di essere attiva!
Volevo scrivere questo post per ringraziarvi davvero di cuore per tutto il supporto che mi avete e mi state dando ogni giorno. Un piccolo traguardo è l'inizio di un lungo cammino insieme a voi, pronti a partire?



giovedì 17 settembre 2015

Segnalazione librosa: L'altra Praga

Buon pomeriggio readers, come state?
Il sole finalmente ha fatto capolino da dietro le nuvole e ora fa caldo, nonostante il mese di settembre non sia uno dei più caldi dell'estate.
Ho già ripreso la scuola con davvero pochissima voglia, ma è l'ultimo anno perciò forza e coraggio, ce la devo fare!
Oggi vi propongo la segnalazione di un libro che a me ha incuriosito molto e che spero abbia lo stesso effetto su di voi!

Autore: Michal Ajvaz
Casa editrice: Atmosphere Libri
Genere: Thriller

Trama: In una Praga invernale coperta di neve, un uomo ancora giovane si trova all'interno della libreria antiquaria di via Karlova, uno dei tanti luoghi citati nel libro che oggi non esistono più. Si imbatte in uno strano volume dalla copertina viola scritto in misteriosi caratteri che non sembrano appartenere a nessuna lingua conosciuta. Nonostante il libro abbia un aspetto inquietante e dalle strane lettere spiri un che di minaccioso, il protagonista non resiste alla curiosità e lo compra. Un ricercatore gli rivela che il volume poteva metterlo in contatto con altri mondi, con realtà parallele non percepite nella vita normale. Il protagonista ha sete di svelare il mistero; comincia a cercare tracce e indizi che lo porteranno in un viaggio avventuroso e affascinante in una Praga parallela complementare a quella reale, tra statue del Ponte Carlo che ospitano piccoli alci a uno strano tram verde che conduce nella città parallela fino alla sanguinaria festa dei pesci sulla piazza della Città Vecchia. Conosce una ragazza, Klára, che lo aiuterà a penetrare i segreti dell’altra città. Il romanzo si dipana in mille rivoli e suscita nel lettore le emozioni e le suggestioni più varie, riportandolo alle atmosfere di Borges e Kafka, di Kubin e Meyrink.

L'autore
Michal Ajvaz (1949), un autore molto popolare in patria e noto anche oltre i confini della Repubblica Ceca, è una personalità poliedrica ed eclettica. È un brillante romanziere, poeta e traduttore ceco. Nato in una famiglia russa in esilio, Ajvaz ha studiato studi cechi ed estetica presso la Charles University di Praga. Non ha pubblicato romanzi fino al 1989 a causa della repressione L’Altra Praga ( Druhé město) e The Golden Age (Zlatý věk ) da Dalkey Archive Press. L’Altra Praga è stato tradotto e pubblicato anche negli Stati Uniti, in Russia, Polonia, Ungheria, Slovenia, Svezia, Serbia, Turchia, Norvegia, Francia e Giappone.
politica in Cecoslovacchia. Il marchio della narrativa di Ajvaz sarebbe stato “antitetico” a qualsiasi ortodossia radicata. Il suo romanzo Prázdné ulice è stato insignito del prestigioso Premio Jaroslav Seifert (2005). Traduzioni in lingua inglese includono l’acclamato
Dal 2003 lavora al centro per gli studi teoretici gestito dall'Accademia ceca delle Scienze e dall'Università Carolina.

Acquista il librohttp://www.atmospherelibri.it/index.cfm?box=news&azione=view&idnews=451

lunedì 14 settembre 2015

How To: Organizzare la libreria

Buonasera a tutti e benvenuti al primo appuntamento con la nuova rubrica: How To, in cui vi darò consigli su come fare o creare delle cosine. L'appuntamento sarà ogni 14 del mese e se avrete idee o magari cercate qualche idea su come fare o creare qualcosa, sarò lieta di aiutarvi purché siano cose fattibili! Ancora non sono ai livelli di James Bond, mi dispiace!
Ora vi lascio al primo appuntamento nonché inaugurazione di questa nuova rubrica che spero possa darvi spunti e idee!


Quanti di voi si sono ritrovati faccia a faccia con scaffali vuoti e centinaia di libri da riordinare?
Non sapevate da dove partire e ora, guardando la vostra libreria, magari non ne trovate un ordine logico. E' successo anche a me, ve lo garantisco, e finché erano pochi libri riuscivo ad organizzarli in fretta e senza troppo pensarci su, ma oggi i miei scaffali mi stanno chiedendo pietà per i troppi libri che devono sostenere.
Come organizzarli allora?
Ecco uno dei metodi che uso io.

Consigli utili: 
- Non avere fretta: è un procedimento lungo e varia a seconda di quanti libri possiedi, ma se ne hai molti, armati di tempo! 
- Unisci i libri in un unico spazio: se hai libri sparsi per la casa, ti consiglio vivamente di raggrupparli tutti in un'unica stanza (quella in cui c'è la libreria, magari) per evitare di correre in giro per casa a raccattarli.

Step 1: 

Se non l'hai già fatto, svuota la libreria. 

Step 2: 

Scegli quale ripiano (possono essere più d'uno) ospiterà tal genere letterario (narrativa, fantasy, gialli, etc)

Step 3: 
Se hai delle saghe o raccolte, raggruppa tutti i titoli ad esse appartenenti e collocali nel ripiano scelto.

Step 4:
Dopo aver riposto le saghe, puoi scegliere se raggruppare i tuoi libri secondo:
- Ordine alfabetico d'autore
- Ordine alfabetico di titolo (sconsigliato)
- Casa editrice
- Collana

Step 5:
Dopo aver scelto secondo che metodo raggrupparli, puoi scegliere se metterli in ordine:
- Crescente
- Decrescente
- Grandezza 

Ora non ti resta che riporli nell'ordine da te scelto.

Perle di arredamento: 
Puoi utilizzare delle candele, dei piccoli soprammobili o cornici da tavolo con le tue foto preferite per abbellire la tua libreria.



Spero di avervi dato qualche idea su come organizzare la vostra libreria se non l'avete ancora fatto e sono curiosa di sapere come voi organizzate i vostri scaffali, quindi fatemelo sapere con un commentino!
Vi do appuntamento al 14 ottobre, stay tuned!


sabato 12 settembre 2015

Recensione: Madame Bovary

Bonsoir a tutti, amici!
Stasera sono qui, non ancora vittima del sonno, per parlarvi di un libro che ho letto in un mese, UN MESE! Quest'estate, ormai finita, ho letto pochissimo (4 libri in tutto) e per gli ultimi due ci ho impiegato secoli! Farò in modo che non capiti più, promesso.
Questa lettura di cui vi parlerò tra pochissimo non l'ho scelta io, ma è stato un dovere scolastico.
Se mi è piaciuto? Scopriamolo subito!


Autore: Gustave Flaubert
Casa editrice: Giunti
Genere: Classico
Numero pagine: 448
Formato: Cartaceo

Trama: Giovanissima e ingenua, Emma si affaccia alla vita credendo che il matrimonio sia il coronamento di ogni sua aspirazione all'amore. Ma quando, dopo aver sposato Charles, scopre che la realtà è molto diversa dalle aspettative e che i sogni romantici rimarranno solo fantasie, sceglie di percorrere una strada diversa: quella della passione e della perdizione, trascorrendo le sue giornate alla ricerca del piacere e del lusso. Così tra feste raffinate e appuntamenti galanti Emma si perde in un destino non suo, molto lontano da quello che aveva immaginato.


RECENSIONE


Emma, dopo il matrimonio con Charles, sente che quella vita sentimentale le sta troppo stretta.
Decide quindi di iniziare le sue avventure amorose all'insaputa del marito, che scoprirà l'inganno troppo tardi.

Questa lettura non è mai stata nella mia Wishlist, ma scoprirla non è stata un vero e proprio disastro, anche se, come già sapete, non sono un'amante dei classici.
Tutti me ne hanno sempre parlato in modo sbagliato, facendomi credere che questa Madame Bovary fosse una donna dalle facili avventure, cosa per niente vera.
Sì, ha diverse relazioni, ma in periodi diversi e sempre per insazietà d'amore.
L'inizio della storia è un po' confuso, o forse questa impressione è stata data dalla poca voglia di leggere questo libro. Superato questo primo piccolo ostacolo che mi faceva procedere a rilento, il resto della lettura è stato scorrevolepiacevole, anche se troppo lunga causa impegni miei personali.
Non è stato come per La coscienza di Zeno, non mi ha tenuto compagnia questo libro, ma mi ha fatta sentire spettatrice delle vite dei membri della famiglia Bovary.
Se lo rileggerei? Domanda difficile, perché il finale mi ha lasciata di stucco e non è il miglior libro che io abbia letto fino ad ora, ma nemmeno il peggiore. Per ora dico forse!


Voto
★★★✰✰

giovedì 10 settembre 2015

Recensione film: Southpaw - L'ultima sfida

Buon pomeriggio, lettori e lettrici!
Come state? Il mio raffreddore peggiora sempre di più, tant'è che ora gli fa compagnia anche il mal di gola...
E' giunto il momento di dare finalmente inizio alla pubblicazione delle recensioni arretrate che ho accuratamente segnato in agenda per non dimenticarle.
Oggi vi parlerò di un film uscito questo mese al cinema e perciò ancora reperibile nelle sale: Southpaw - L'ultima sfida!



Regia: Antoine Fuqua
Cast: Jake Gyllenhaal, Rachel McAdams, Naomie Harris e molti altri...
Genere: Drammatico
Durata: 123 minuti
Anno: 2015

Trama: Detroit ai giorni nostri. Billy "The Great" Hope è un campione di boxe. E' un "southpaw", un pugile mancino, dallo stile aggressivo e brutale. E' all'apice della sua carriera, ha una moglie che adora, Maureen, e una figlia piccola. L'incontro con il suo rivale Miguel "Magic" Canto cambierà la sua vita per sempre. Durante una violenta rissa Maureen viene uccisa e da quel momento l'esistenza di Billy è sconvolta: la sua carriera è finita, la figlia è affidata ai servizi sociali. Billy deve ricominciare dal nulla, con l'aiuto e gli insegnamenti del vecchio pugile Tick. Giorno dopo giorno inizia la dura risalita...

RECENSIONE


Ve lo immaginate Donnie Darko versione pugile, muscoloso, forte e determinato? No?
Beh, questo film ne è la prova. 
La trasformazione di Jake Gyllenhaal per questo film mi ha lasciata sconvolta, ma devo dire che c'è stato un ottimo lavoro dietro.
Di fatto il film non ha una trama originale e da quanto si legge si potrebbe già immaginare un combattimento, tra gli altri, per vendicare la morte della moglie Maureen.
Ma è proprio qui che il personaggio Billy Hope dà dimostrazione della sua grande forza, non solo esteriore. 
Un campione che passa dalle stelle alle stalle, come si suol dire, che passa dall'avere tutto ciò che desidera (soldi, fama, felicità), all'essere uno tra tanti pugili che si allenano in una lurida palestra di Detroit, solo e infelice. Ma grazie all'aiuto del suo nuovo allenatore riuscirà a ottenere di nuovo sua figlia, affidata agli assistenti sociali, e la sua fama.
Il film mi ha commossa per ben due volte e di certo non me lo sarei aspettata. Non sono un'amante sfegatata del genere, ma i film su campioni sportivi e simili mi piacciono e non mi annoiano.
Un tocco in più al film lo hanno sicuramente dato le canzoni in sottofondo, tra cui qualcuna di Eminem, che trovo davvero azzeccata.
Dal finale mi aspettavo qualcosina in più, ma nel complesso il film non è niente male!


Voto
★★★✰✰

mercoledì 9 settembre 2015

Segnalazione librosa: Ragazzi di bambù

Buonasera amici, come state?
Io sono seduta al PC sommersa da fazzolettini, perché ahimè ho il raffreddore!
Ho fatto di nuovo un cambiamento alla grafica, stavolta penso sia definitiva.
Anche se ci addentreremo nell'autunno e successivamente nell'inverno, qui si respirerà sempre un vento primaverile! O almeno questa è l'idea...

Ora però voglio presentarvi un romanzo per ragazzi, come da titolo, Ragazzi di bambù.

Autore: Mitali Perkins
Casa editrice: Atmosphere Libri
Genere: Romanzo

Trama: Attraverso gli occhi di due giovani uomini sperimentiamo la violenza, i pregiudizi e l'abuso di potere ma anche il coraggio e l'eroismo.
Narrato da due ragazzi adolescenti che si trovano ai lati opposti del conflitto tra il governo birmano e i Karenni, una delle tante minoranze etniche della Birmania, questo romanzo di formazione è ambientato sullo sfondo politico e militare della moderna Birmania. Chiko non è un combattente per natura. È un ragazzo birmano che ama leggere il cui padre, un medico, è in carcere per essersi opposto al governo. Tu Reh, d'’altra parte, vuole combattere per la libertà dopo aver visto i soldati birmani distruggere la casa della sua famiglia Karenni e i campi di bambù. La timidezza diventa coraggio e la rabbia diventa compassione quando le storie dei ragazzi si intersecano.


L'autrice 


Nata in India, a sette anni Mitali Perkins è emigrata negli Stati Uniti con i suoi genitori e due sorelle. Ha studiato Scienze Politiche alla Stanford University e alla UC Berkeley. E' autrice fino ad ora di nove libri tra cui Rickshawn Girl, scelto dalla Biblioteca Pubblica di New York come uno dei migliori cento libri per bambini, e di Bamboo People (Ragazzi di Bambù) che è tra i dieci migliori romanzi per ragazzi dell’American Library Association ed è stato recensito in Publisher Weekly come "una raffinata esplorazione del potere di redenzione dell’amore, della famiglia e dell’amicizia". Mitali Perkins vive a San Francisco.



Acquista il librohttp://www.atmospherelibri.it/index.cfm?box=news&azione=view&idnews=433


martedì 8 settembre 2015

Nuova grafica e novità!

Buonasera, miei cari!
Tra non molto il blog compirà un anno (com'è passato in fretta il tempo!) e ho deciso di anticipare i cambiamenti.
Oltre alla grafica che avrete sicuramente notato essere sui colori del blu e più semplice, ho apportato delle novità:
- Twitter a cui mi sono iscritta e che potete trovare tra i contatti
- La pagina dedicata alle Novità del mese non esiste più. Da ora le potrete trovare nella sezione Rubriche.
- Le segnalazioni librose riguardanti libri di autori emergenti sono anch'esse state raggruppate nella sezione Rubriche.
- Diamo il benvenuto ad una nuova rubrica: How To, in cui vi darò consigli su come fare o creare alcune cose. Sono sempre ben accette le richieste.
- Nuovo banner! Finalmente, il vecchio era inguardabile...
- Nuovo sistema di valutazione! Vi piacciono i fiori? Qui non potevano mancare e sono rigorosamente blu!

Ed ora passiamo ai buoni propositi che assolutamente voglio mettere in atto: impegnarmi ad essere molto più presente sul blog e nella blogosfera, riprendere in mano rubriche che non aggiorno da tempo, scrivere le recensioni arretrate che fino ad ora non ho pubblicato perché mi stavo dedicando allo studio e alla nuova grafica, oltre al lavoro quotidiano.

L'aggiornamento finisce qui, se avete consigli, idee, anche critiche perché no?, lasciate un commento e io sarò lieta di leggere e rispondervi!

giovedì 3 settembre 2015

Novità cinematografiche - Settembre 2015

Buon pomeriggio, carissimi!
Eccomi di nuovo qui per presentarvi le novità di cinema che ci attendono!
Ho già notato alcuni titoli interessanti, quindi mio caro portafoglio preparati a numerosi biglietti.
E voi siete attirati da qualche titolo?

01. Città di carta

Regia: Jake Schreier
Cast: Cara Delevingne, Austin Abrams, Halston Sage e molti altri...

Trama: Tratto dall'omonimo romanzo besteller di John Green, Città di carta è la storia di Quentin e della sua enigmatica vicina di casa Margo, amante del mistero al punto da diventarlo lei stessa. Dopo averlo trascinato in un'unica notte di avventure in giro per la città, Margo scompare improvvisamente lasciando degli indizi che Quentin dovrà decifrare. La ricerca porterà Quentin e i suoi amici attraverso un'avventura che sarà al tempo stesso commovente e divertente. Infine, sulle tracce di Margo, Quentin troverà la consapevolezza del significato di vera amicizia e vero amore.

Durata: 109 min
Genere: Thriller

Al cinema dal 3 settembre.

02. Southpaw - L'ultima sfida

Regia: Antoine Fuqua
Cast: Jake Gyllenhaal, Forest Whitaker, Naomie Harris e molti altri...

Trama: Billy Hope è il campione imbattuto dei pesi massimi. Ha una moglie bellissima, Maureen, conosciuta all'orfanotrofio dove entrambi sono cresciuti, una figlia e una villa faraonica. Maureen prova a convincerlo che tutto questo non è fatto per durare e che deve abbandonare la boxe, ma prima che Billy possa mettere in atto la sua promessa, un alterco con il rivale Miguel Escobar degenera e un proiettile vagante colpisce Maureen, uccidendola. Billy perderà ogni cosa e dovrà ripartire da zero, con l'obiettivo di tornare sul ring e sfidare Escobar.

Durata: 124 min
Genere: Drammatico

Al cinema dal 2 settembre.

03. Sinister 2

Regia: Ciarán Foy
Cast: James Ransone, Shannyn Sossamon, Lea Coco e molti altri...

Trama: A qualche anno di distanza dai fatti occorsi alla famiglia Oswalt, trucidata in circostanze misteriose, l'ex-poliziotto So & So non si rassegna e continua a indagare sui possibili legami tra diversi casi di omicidio che presentano delle macabre somiglianze. Sembra che le prossime vittime del demone Bughuul - evocato da un rito che prevede il sacrificio di una famiglia per mano di uno dei figli - siano Courtney e i suoi due figli Dylan e Zachary, trasferitisi in un'abitazione già oggetto di una strage orchestrata da Bughuul.

Durata: 97 min
Genere: Horror

Al cinema dal 3 settembre.

04. Dove eravamo rimasti

Regia: Jonathan Demme
Cast: Meryl Streep, Mamie Gummer, Rick Springfield e molti altri...

Trama: Rick è la front woman di una band rock che entusiasma un non foltissimo pubblico di appassionati. Non è più giovanissima e ha lasciato da molti anni il marito e i tre figli per inseguire il suo sogno musicale. La brusca rottura del matrimonio della figlia Julie la spinge a 'tornare a casa'cioè a raggiungere l'ex marito che vive con la nuova compagna in una lussuosa villa. L'incontro con l'ormai cresciuta prole avrà luci ed ombre.

Durata: 100 min
Genere: Drammatico

Al cinema dal 10 settembre.

05. Amy - The Girl Behind The Name

Regia: Asif Kapadia
Cast: Amy Winehouse, Yasiin Bey, Mark Ronson e molti altri...

Trama: C'era una volta Amy Winehouse, star della musica, jazz singer del calibro di Ella Fitzgerald e Billie Holiday, morta di arresto cardiaco a 27 anni, nella sua casa di Londra, provata nel corpo minuto dall'eccesso di alcol e droga, forse proprio mentre ne stava venendo fuori. E c'era una volta Amy, prima del cognome, prima del successo, prima del dimagrimento eccessivo, della vertigine romantica e della perdita di sé, appunto.

Durata: 90 min
Genere: Documentario

Al cinema dal 15 settembre.

06. Inside Out

Regia: Pete Docter
Cast: Mindy Kaling, Bill Hader, Amy Poehler e molti altri...

Trama: Riley ha undici anni e una vita felice. Divisa tra l'amica del cuore e due genitori adorabili cresce insieme alle sue emozioni che, accomodate in un attrezzatissimo quartier generale, la consigliano, la incoraggiano, la contengono, la spazientiscono, la intristiscono, la infastidiscono. Dentro la sua testa e dietro ai pulsanti della console emozionale governa Joy, sempre positiva e intraprendente, si spazientisce Anger, sempre pronto alla rissa, si turba Fear, sempre impaurito e impedito, si immalinconisce Sadness, sempre triste e sfiduciata, arriccia il naso Disgust, sempre disgustata e svogliata. Trasferiti dal Minnesota a San Francisco, Riley e genitori provano ad adattarsi alla nuova vita.

Durata: 94 min
Genere: Animazione

Al cinema dal 16 settembre.

07. We Are Your Friends

Regia: Max Joseph
Cast: Zac Efron, Emily Ratajkowski, Jonny Weston e molti altri...

Trama: La storia è incentrata su Cole, un DJ di musica dance elettronica di 23 anni che sta lavorando a quella che pensa diventerà una canzone rivoluzionaria. Il suo sogno sembra realizzarsi quando incontra James, un carismatico dj che lo prende sotto la sua ala protettiva. Cole, però, si innamora di Sophie, la giovane fidanzata del suo nuovo mentore. Man mano che la relazione proibita procede il giovane dj si vede costretto a scegliere tra l'amore, la lealtà e il lavoro.

Durata: 100 min
Genere: Musical

Al cinema dal 17 settembre.

08. Sicario

Regia: Denis Villeneuve
Cast: Benicio Del Toro, Emily Blunt, Josh Brolin e molti altri...

Trama: La storia è incentrata su una scappatoia legale che permette ai mercenari di violare il confine del Messico per conto dei boss della droga, purché siano accompagnati da un legittimo uomo di legge. Nel film seguiamo una poliziotta di Tucson che accompagna due ranger della delta-force attraverso il confine per fermare un signore della droga. Una volta oltrepassato il confine, la poliziotta scopre di essere entrata in un mondo simile a quello di 'Non è un paese per vecchi', permeato da una violenza e una depravazione che non avrebbe mai immaginato.

Durata: 121 min
Genere: Thriller

Al cinema dal 24 settembre.

09. Operazione U.N.C.L.E.

Regia: Guy Ritchie
Cast: Henry Cavill, Armie Hammer, Alicia Vikander e molti altri...

Trama: Durante la guerra fredda America e Russia decidono di unire le proprie "intelligenze" per un'importante operazione internazionale. Un agente a stelle strisce dovrà collaborare assieme al proprio corrispettivo sovietico, nonostante la reciproca diffidenza e le ovvie differenze di stile e prospettiva, assieme ad una ragazza che lavora come meccanica nella Germania dell'Est, per impedire a dei villani ricchi, spietati e soprattutto italiani di sconvolgere l'equilibrio geopolitico mondiale con una nuova arma di distruzione di massa.

Durata: 116 min
Genere: Azione

Al cinema dal 2 settembre.

10. Magic Mike XXL

Regia: Gregory Jacobs
Cast: Channing Tatum, Juan Piedrahita, Sharon Blackwood e molti altri...

Trama: Ambientato tre anni dopo l'abbandono di Mike dell'attività di spogliarellista, in questo sequel ritroviamo il vecchio gruppo pronto a cambiuare vita. Ma vogliono farlo a modo loro: con un ultimo spettacolo mozzafiato al Myrtle Beach, insieme al leggendario Magic Mike. Sulla strada per il loro ultimo spettacolo, con una fermata a Jacksonville e Savannah per ritrovare vecchie conoscenze e fare nuove amicizie, Mike e i ragazzi imparano nuove movenze e si scrollano di dosso il passato in modo sorprendente.

Durata: 130 min
Genere: Commedia drammatica

Al cinema dal 24 settembre.


mercoledì 2 settembre 2015

Novità letterarie - Settembre 2015

Buonasera readers!
In questi giorni non sono molto presente sul blog a causa del lavoro, ma prometto che mi impegnerò per migliorare!
Ho in mente qualche cosuccia che vi svelerò tra non troppo tempo, ma prima datemi il tempo di prepararla al meglio.
Settembre è iniziato e cosa ci aspettano?
Le novità del mese!
Oggi vi propongo i libri che potrete trovare in libreria e spero che qualche titolo catturi la vostra attenzione.

01. Anna


Autore: Niccolò Ammaniti
Casa editrice: Einaudi
Genere: Narrativa

Trama: In una Sicilia devastata da un virus e diventata un'immensa rovina, una tredicenne cocciuta e coraggiosa parte alla ricerca del fratellino rapito. Fra campi arsi e boschi misteriosi, ruderi di centri commerciali e città abbandonate, fra i grandi spazi deserti di un'isola riconquistata dalla natura e selvagge comunità di sopravvissuti, Anna ha come guida il quaderno che le ha lasciato la mamma con le istruzioni per farcela. Come scopre Anna, la "vita non ci appartiene, ci attraversa".

L'uscita è prevista per il 29 settembre.


02. After - Come mondi lontani

Autore: Anna Todd
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Genere: New Adult

Trama: Sembrava che nulla potesse separarli. Ma l'amore tra Tessa e Hardin ora è più confuso che mai. La vita di Tessa non è mai stata così complicata. Nulla è come lei pensava che fosse. Né la sua famiglia. Né i suoi amici. L'unico su cui dovrebbe poter contare, Hardin, sembra sempre pronto, con il suo carattere scontroso, a rovinare tutto. Non appena scopre l'enorme segreto che lei gli ha nascosto, diventa furioso e, invece di provare ad essere comprensivo, cerca di ostacolarla in tutti i modi. Così, mentre la partenza per Seattle si avvicina, per Tessa è arrivato il momento di fare una scelta e affrontare la più dolorosa delle domande: Hardin sarà mai in grado di cambiare per lei? Tessa sa che lui la ama e farà di tutto per proteggerla, ma c'è una bella differenza tra non poter vivere senza una persona e amarla. La spirale di gelosia, rabbia e perdono che li lega è esasperante. Eppure Tessa non ha mai provato niente di così intenso per qualcuno, nessun bacio è mai stato così eccitante né un'attrazione così irrefrenabile. L'amore finora è bastato per tenerli insieme. Ma il bisogno che provano l'uno per l'altra sarà più forte di tutti gli ostacoli?

L'uscita è prevista per l'8 settembre.

03. Chi perde paga

Autore: Stephen King
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Genere: Horror

E' il secondo romanzo della trilogia Mr. Mercedes

Trama: Svegliati genio! Il genio è John Rothstein, scrittore osannato dalla critica e amato dal pubblico - reso immortale dal suo personaggio feticcio Jimmy Gold - che però non pubblica più da vent'anni. L'uomo che lo apostrofa è Morris Bellamy, il suo fan più accanito, piombato a casa sua nel cuore della notte, furibondo non solo perché Rothstein ha smesso di scrivere, ma perché ha fatto finire malissimo il suo adorato Jimmy. Bellamy è venuto a rapinarlo, ma soprattutto a vendicarsi. E così, una volta estorta la combinazione della cassaforte al vecchio autore, si libera di lui facendogli saltare l'illustre cervello. Non sa ancora che oltre ai soldi (tantissimi soldi), John Rothstein nascondeva un tesoro ben più prezioso: decine di taccuini con gli appunti per un nuovo romanzo. E non sa che passeranno trent'anni prima che possa recuperarli. A quel punto, però, dovrà fare i conti con Bill Hodges, il detective in pensione eroe melanconico di Mr. Mercedes , e i suoi inseparabili aiutanti Holly Gibney e Jerome Robinson.

L'uscita è prevista per il 22 settembre.


04. Scarafaggi


Autore: Jo Nesbø
Casa editrice: Einaudi
Genere: Thriller

Trama: Harry Hole è a Bangkok per affiancare i poliziotti locali nell'indagine sull'omicidio di un diplomatico norvegese ucciso in un bordello. Ma come gli scarafaggi che brulicano nella sua stanza, così i personaggi coinvolti nel caso sembrano moltiplicarsi all'infinito. Né la famiglia dell'ambasciatore morto, né le autorità di Oslo, e tanto meno la polizia locale, sembrano disposti a collaborare. E Harry si ritrova solo.

L'uscita è prevista per l'1 settembre.




05. Punto di non ritorno

Autore: Lee Child
Casa editrice: Longanesi
Genere: Giallo

Trama: Jack Reacher torna a casa, o per lo meno alla cosa più vicina a una casa che un uomo senza legami e senza radici come lui abbia mai avuto. Dalla neve e dal gelo del South Dakota si sposta in Virginia, nella sede della sua vecchia unità di quando era maggiore della polizia militare. Lo fa per conoscere di persona la donna che ha preso il suo posto, quella Susan Turner che fino a ora per lui è stata solo una voce calda e intrigante al telefono. Ma la persona che trova alla scrivania non è Susan e Reacher riceve due notizie sconvolgenti, una che ha gravi conseguenze penali e una molto, troppo personale… Di fronte a una minaccia ci sono solo due strade da percorrere: la fuga o il combattimento, e per un uomo come Reacher la scelta non si pone…

L'uscita è prevista per il 17 settembre.

06. So che sei qui

Autore: Clélie Avit
Casa editrice: Mondadori
Genere: Narrativa

Trama: Elsa ha trent’anni, adora la montagna e le gite in alta quota. Ma è a causa di questa passione che ora si trova in un letto d’ospedale, dopo una brutta caduta da una parete ghiacciata. 
È in coma da venti settimane. Sente tutto, ma nessuna delle persone accanto a lei se ne accorge. Un giorno, per errore, entra nella sua stanza un ragazzo sconosciuto. Thibault non sa nulla della storia di Elsa, ma inizia a parlarle, conosce i suoi amici, qualcosa nella ragazza addormentata che profuma di gelsomino e gli sembra così dolce lo tiene legato magneticamente alla sua stanza. Giorno dopo giorno torna a farle visita. Ed Elsa? Sente tutto, ma non può rispondere. Non può chiedere a quel ragazzo gentile di prometterle che tornerà anche il giorno dopo, non può dirgli che sa riconoscere il suono della sua risata in corridoio e che ora quasi sente il calore del suo bacio sulla guancia. Thibault non sa che Elsa non si risveglierà più, perché a breve la staccheranno dalle macchine che la tengono in vita. L’hanno deciso i medici, la famiglia ha acconsentito. Tutti credono che sia impossibile che Elsa si risvegli, eppure ogni volta che Thibault entra nella stanza il suo cuore...

L'uscita è prevista per il 15 settembre.


07. Parigi è sempre una buona idea


Autore: Nicolas Barreau
Casa editrice: Feltrinelli
Genere: Narrativa

Trama: Talentuosa illustratrice, Rosalie è famosa per i biglietti d'auguri personalizzati che realizza a mano. Ed è un'accanita sostenitrice dei rituali: il café crème la mattina, una fetta di tarte au citron nelle giornate storte, un buon bicchiere di vino rosso dopo la chiusura della papeterie. I rituali aiutano a fare ordine nel caos della vita, ed è per questo che ogni anno, per il suo compleanno, Rosalie fa sempre la stessa cosa: sale i 704 gradini della Tour Eiffel fino al secondo piano e, con il cuore in gola, lancia in aria un biglietto su cui ha scritto un desiderio. Ma finora nessuno è mai stato esaudito. Tutto cambia il giorno in cui un anziano signore entra come un ciclone nella papeterie. Si tratta del famoso scrittore per bambini Max Marchais, che le chiede di illustrare il suo nuovo libro. Rosalie accetta felice e ben presto i due diventano amici, La tigre azzurra ottiene premi e riconoscimenti e si aggiudica il posto d'onore in vetrina. Quando, poco tempo dopo, un affascinante professore americano, attratto dal libro, entra in negozio, Rosalie pensa che il destino stia per farle un altro regalo. Ma prima ancora che si possa innamorare, ha un'amara sorpresa. Perché l'uomo è fermamente convinto che la storia della Tigre azzurra sia sua.

L'uscita è prevista per il 3 settembre.

08. Solo bagaglio a mano

Autore: Gabriele Romagnoli
Casa editrice: Feltrinelli
Genere: Scienze Sociali

Trama: Non ingombrare, non essere ingombranti: è l’unica prospettiva che si possa contare fra quelle positive, efficaci, forse anche moralmente e politicamente buone. Gabriele Romagnoli ha avuto modo di pensarci in Corea, mentre era virtualmente morto, chiuso in una cassa di legno, grazie al rito-esperimento di una società che si chiama Korea Life Consulting. Nel silenzio claustrofobico di quella bara, con addosso solo una vestaglia senza tasche (perché, come si dice a Napoli, “l’ultimo vestito è senza tasche”), arrivano le storie, le riflessioni, i pensieri ossessivi che hanno a che fare con la moderazione. Il bagaglio a mano, per esempio. Un bagaglio che chiede l’indispensabile, e dunque, chiedendo di scegliere, mette in moto una critica del possibile. Un bagaglio che impone di selezionare un vestito multiuso, un accessorio funzionale, persino un colore non invadente. Il bagaglio del grande viaggiatore diventa metafora di un modello di esistenza che non teme la privazione del “senza”, che vede nel “perdere” una forma di ricchezza, che sollecita l’affrancamento dai bisogni. Anche di fronte alle più torve minacce del mondo, la leggerezza di sapersi slegato dalla dipendenza tutta occidentale della “pesantezza” del corpo e da ciò che a essa si accompagna diventa un’ipotesi di salvezza, di sineddoche liberatrice.

L'uscita è prevista per il 3 settembre.