mercoledì 27 maggio 2015

Cookies Privacy Policy

La presente informativa privacy è redatta in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonché a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Il sito Cinebooks Blog fa uso, in alcuni casi, dei cookie. L'uso dei cookie è prevalentemente legato a motivi tecnici e di funzionamento del sistema. Le informazioni raccolte dai cookie non hanno lo scopo di identificare l'utente personalmente, ma contengono informazioni generali riguardanti le impostazioni del computer, il tipo di browser, il sistema operativo, l'indirizzo IP, la data e l'orario della Sua visita.


Cosa sono i cookies?

I cookie sono piccoli file di testo salvati sul Suo computer o sul Suo dispositivo mobile. Non occupano molto spazio, e, una volta scaduti, saranno rimossi automaticamente. Alcuni cookie scadranno alla fine della Sua sessione Internet, mentre altri rimarranno salvati per un periodo più lungo, ma comunque limitato. Questo sito usa i cookie per fare sì che la Sua visita sia il più possibile piacevole. Ci sono diversi tipi di cookie, usati in diversi modi. Alcuni hanno la funzione di consentirle di sfogliare il sito web e di vedere determinate foto. Altri servono a darci un'idea delle Sue esperienze nel corso della Sua visita, per esempio le difficoltà che incontra nel trovare quello che cerca; in tal modo possiamo migliorare e rendere il più possibile piacevoli le Sue visite future.
Per ulteriori informazioni si rimanda a Cookie Central.

Tipologie di cookies utilizzati dal sito:

A seguire i vari tipi di cookie utilizzati dal sito in funzione delle finalità d'uso.

COOKIE TECNICI
Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie:
- persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata (a brevissimo termine)
- di sessioni: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso
Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l'utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

COOKIE ANALITICI
I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull'uso del sito. Il Sito userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l'utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell'utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull'attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

COOKIE DI ANALISI DI SERVIZI DI TERZE PARTI

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull'uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.

COOKIE PER INTEGRARE PRODOTTI E FUNZIONI DI SOFTWARE DI TERZE PARTI
Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all'interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.
Il Sito, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti. Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall'Utente con una o più di una delle seguenti modalità:
- Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito

- Mediante modifica delle impostazioni nell'uso dei servizi di terze parti

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all'utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.

SITI WEB E SERVIZI DI TERZE PARTI
Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diversa da quella adottata da Reading is believing che quindi non risponde di questi siti.

MAILING LIST O NEWSLETTER
Con la registrazione alla mailing list o alla newsletter, l’indirizzo email dell’Utente viene automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative a questa Applicazione. L'indirizzo email dell'Utente potrebbe anche essere aggiunto a questa lista come risultato della registrazione a questa Applicazione o dopo aver effettuato un acquisto.
Dati personali raccolti: Cognome, Cookie, Email e Nome.

Per farlo questo blog usa Feedburner, per ulteriori informazioni si rimanda alla Privacy Policy di Google.

SITI TERZI
  • Facebook Il pulsante “Mi Piace” e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc. Per ulteriori informazioni vi rimando alla Cookies Policy di Facebook
  • Twitter Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc. Per ulteriori informazioni vi rimando alla Cookies Policy di Twitter
  • Goodreads Il pulsante Goodreads e widget sociali di Goodreads sono servizi di interazione con la piattaforma Goodreads, forniti da Goodreads. Per ulteriori informazioni vi rimando alla Privacy Policy di Goodreads
  • Google Analytics Usato per tracciare anonimamente i visitatori: Le informazioni raccolte sono utili per migliorare il sito. Sono raccolte in forma anonima. Per ulteriori informazioni vi rimando alla Privacy Policy di Google Analytics
  • Bloglovin Il pulsante Bloglovin e widget sociali di Bloglovin sono servizi di interazione con la piattaforma Bloglovin, forniti da Bloglovin. Per ulteriori informazioni vi rimando alla Privacy Policy di Bloglovin
  • Rafflecopter Il pulsante Rafflecopter e widget di Rafflecopter sono servizi di interazione con la piattaforma Rafflecopter, forniti da Rafflecopter. Per ulteriori informazioni vi rimando alla Privacy Policy di Rafflecopter
  • YouTube Il pulsante YouTube e widget di YouTube sono servizi di interazione con la piattaforma YouTube, forniti da YouTube LLC. Per ulteriori informazioni vi rimando alla Privacy Policy di YouTube
  • Easy Pools Il pulsante Easy Polls e widget di Easy Polls sono servizi di interazione con la piattaforma Easy Polls, forniti da ObjcetPlanet. Per ulteriori informazioni vi rimando alla Privacy Policy di ObjcetPlanet
Come disabilitare i cookies:
Può modificare le impostazioni del Suo browser in modo che i cookie siano cancellati o non vengano salvati nel Suo computer o dispositivo mobile senza il Suo consenso esplicito. La sezione Aiuto del Suo browser Le deve fornire informazioni sul modo di gestire le Sue impostazioni relative ai cookie. Qui può vedere come si fa con il Suo browser:

Chrome
Eseguire il Browser Chrome ● Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione ● Selezionare Impostazioni ● Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate ● Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“ ● Nella sezione “Cookie” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie: Consentire il salvataggio dei dati in locale ● Modificare i dati locali solo fino alla chiusura del browser ● Impedire ai siti di impostare i cookie ● Bloccare i cookie di terze parti e i dati dei siti ● Gestire le eccezioni per alcuni siti internet ● Eliminazione di uno o tutti i cookie

Mozilla Firefox
Eseguire il Browser Mozilla Firefox ● Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione ● Selezionare Opzioni ● Seleziona il pannello Privacy ● Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate ● Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“ ● Nella sezione “Tracciamento” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie: Richiedi ai siti di non effettuare alcun tracciamento ● Comunica ai siti la disponibilità ad essere tracciato ● Non comunicare alcuna preferenza relativa al tracciamento dei dati personali ● Dalla sezione “Cronologia” è possibile: Abilitando “Utilizza impostazioni personalizzate” selezionare di accettare i cookie di terze parti (sempre, dai siti più visitato o mai) e di conservarli per un periodo determinato (fino alla loro scadenza, alla chiusura di Firefox o di chiedere ogni volta) ● Rimuovere i singoli cookie immagazzinati

Internet Explorer
Eseguire il Browser Internet Explorer ● Fare click sul pulsante Strumenti e scegliere Opzioni Internet ● Fare click sulla scheda Privacy e nella sezione Impostazioni modificare il dispositivo di scorrimento in funzione dell’azione desiderata per i cookie: Bloccare tutti i cookie ● Consentire tutti i cookie ● Selezione dei siti da cui ottenere cookie: spostare il cursore in una posizione intermedia in modo da non bloccare o consentire tutti i cookie, premere quindi su Siti, nella casella Indirizzo Sito Web inserire un sito internet e quindi premere su Blocca o Consenti.

Safari 6
Eseguire il Browser Safari ● Fare click su Safari, selezionare Preferenze e premere su Privacy ● Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet ● Per visionare quali siti hanno immagazzinato i cookie cliccare su Dettagli ● Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Safari iOS (dispositivi mobile)
Eseguire il Browser Safari iOS ● Tocca su Impostazioni e poi Safari ● Tocca su Blocca Cookie e scegli tra le varie opzioni: “Mai”, “Di terze parti e inserzionisti” o “Sempre” ● Per cancellare tutti i cookie immagazzinati da Safari, tocca su Impostazioni, poi su Safari e infine su Cancella Cookie e dati.

Opera
Eseguire il Browser Opera ● Fare click sul Preferenze poi su Avanzate e infine su Cookie ● Selezionare una delle seguenti opzioni: Accetta tutti i cookie ● Accetta i cookie solo dal sito che si visita: i cookie di terze parti e che vengono inviati da un dominio diverso da quello che si sta visitando verranno rifiutati ● Non accettare mai i cookie: tutti i cookie non verranno mai salvati.

Reti sociali
  
Il nostro sito web e le applicazioni (mobili) mettono a disposizione Social Plug-in di diverse reti sociali. Se Lei sceglie di interagire con una rete sociale, quello che Lei fa sul nostro sito web o tramite le nostre applicazioni (mobili) potrà essere recepito anche da reti sociali come Facebook e Twitter.
Se Lei ha effettuato l'accesso a una di queste reti sociali e vi rimane durante la Sua visita a uno dei nostri siti web, o l’uso di applicazioni (mobili), è possibile che la rete sociale aggiunga al Suo profilo informazioni relative a tale visita. Se sta interagendo con uno dei Social Plug-in, anche queste informazioni passeranno alla rete sociale. Se non vuole autorizzare questo trasferimento di dati, esca dalla rete sociale prima di accedere a uno dei nostri siti web o di usare nostre applicazioni (mobili).
Questo sito non può fare niente per influire sul rilevamento e trasferimento di dati operato dai Social Plug-in. Per informazioni dettagliate sul modo in cui la rete sociale rileva ed elabora dati, sui Suoi diritti e su come Lei può impostare una tutela soddisfacente dei Suoi dati, consulti le norme sulla tutela dei dati personali adottate dalla rete sociale in questione: servizi Google , Facebook , Twitter

Titolare del sito

Indirizzo Email: cinebooksblog@gmail.com

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questa Applicazione non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento. 

Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito. 

In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di opt-out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa. 

Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

Recensione film: Il racconto dei racconti - Tale Of Tales

Buon pomeriggio!
Oggi voglio proporvi l'altra recensione di cui vi ho accennato nel post precedente, ovvero quella di un film che ho avuto occasione di andare a vedere al cinema sabato scorso.
Per fortuna ero arrivata con un po' di anticipo, altrimenti avrei faticato per trovare un buon posto per sedermi! Con questo film sono andata alla cieca, guardando il trailer, a mio avviso un po' confuso, solo il giorno prima.


Regia: Matteo Garrone
Cast: Salma Hayek, John C. Reilly, Christian Lees e molti altri...
Genere: Fantasy
Durata: 128 minuti
Anno: 2014

Trama: C'era una volta un regno, anzi tre regni vicini e senza tempo, dove vivevano, nei loro castelli, re e regine, principi e principesse. Un re libertino e dissoluto. Una principessa data in sposa ad un orribile orco. Una regina ossessionata dal desiderio di un figlio. Accanto a loro maghi, streghe e terribili mostri, saltimbanchi, cortigiani e vecchie lavandaie sono gli eroi di questa libera interpretazione di tre delle celebri fiabe tratte da Il Racconto dei Racconti di Giambattista Basile.

RECENSIONE


Vi ho già detto che il trailer era abbastanza confuso, ma speravo che il film fosse più ordinato e lineare. Purtroppo non è stato così.
La storia comprende ben tre storie diverse: quella di una regina che ha sacrificato tutto per suo figlio, quella di un re che da sua figlia in sposa a un uomo delle caverne e quella di una serva che magicamente ringiovanisce.
Analizzandole singolarmente sono tutte storie belle e intriganti, ma a me non è piaciuta l'unione in un'unica (quasi) storia. Non approfondisco ulteriormente le storie o finirei per scrivere qualche spoiler, quindi resterò su un'osservazione generale.
Le interpretazioni degli attori sono buone, a me è piaciuta particolarmente quella della serva, e i paesaggi sono meravigliosi.
I punti che ho notato e che considero io personalmente negativi sono l'interruzione tra le scene che dura troppo e la confusione nella storia generale.
Ammetto che ci sono stati momenti noiosi, ed è stato un peccato.
Non parliamo poi del finale, perché quello mi ha lasciato davvero perplessa. Sarà che io sono abituata a finali conclusivi, ma questo è tutto il contrario!
Nella scena finale si ritrovano i personaggi delle tre storie, ma non si sa più niente di loro.
Che fine fanno il principe, la serva e gli altri personaggi che comunque un ruolo nella storia l'hanno avuto? Troppi punti interrogativi sul finale e poca chiarezza nello svolgimento dei fatti uniti in un'unica storia, anche se mi sono piaciute le tre vicende separatamente.


Voto
★★★✰✰

lunedì 25 maggio 2015

Recensione film: Big Eyes

Buon lunedì e buon inizio settimana!
Oggi vi propongo la recensione di un film che non ero riuscita a vedere al cinema a causa di impegni vari, ma che ho successivamente recuperato.
Questa è una delle due recensioni riguardanti film che usciranno questa settimana, quindi che ne dite di iniziare?

Regia: Tim Burton
Cast: Amy Adams, Christoph Waltz, Danny Huston e molti altri...
Genere: Biografico/Drammatico
Durata: 105 minuti
Anno: 2014

Trama: Quando carica la figlioletta sull'automobile e lascia il primo marito, Margaret Ulbrich è una giovane donna senza soldi, che dipinge per passione e per necessità quadretti semicaricaturali di bambini dagli occhi smodatamente grandi. Opere intrise di sentimentalismo e di un gusto kitsch, che raggiungeranno però un enorme e inaspettato successo quando a commercializzarle sarà Walter Keane, secondo marito di Margaret e "wannabe artist" a tutti i costi. Spacciando i quadri della moglie per propri, per quasi un decennio, Walter costruisce un impero su un'enorme bugia, riuscendo ad abbindolare l'America intera. Finché Margaret non si ribella. Gli occhi sono lo specchio dell'anima, dicono. Eppure sotto gli occhioni dei milioni di "figli" dei Keane, si cela una delle più grandi frodi dell'arte contemporanea.

RECENSIONE


Questo è uno dei film di Burton senza pupazzi, Johnny Depp nei ruoli più assurdi e la compagna Helena Bonham Carter. 
Un film diverso, ma che racchiude una grande storia: quella di Margaret e Walter.
Margaret è una pittrice che non vuole firmare i propri capolavori con il proprio nome perché secondo il marito un nome di donna non vende, perciò utilizza il cognome, Keane.
Walter è un uomo che vuole essere un artista, ma che artista non è. Non sa dipingere, nè tanto meno disegnare.
Ma un giorno, per far ottenere successo ai quadri della moglie, Walter Keane decide di rubarle l'identità dicendo che l'artista che dipinge quei bambini dai grandi occhioni è lui.
E questo è proprio ciò che lo porterà alla rovina.

Trama interessante e regista da me adorato, come lasciarmi sfuggire un film del genere? Devo dire che avevo delle aspettative abbastanza alte e che, per certi versi, sono rimasta delusa.La storia di Margaret e Walter è bella e ho appoggiato fino all'ultimo la moglie, aspettando che la smettesse di farsi comandare e mettere i piedi in testa. La cosa che probabilmente non mi ha fatto apprezzare il film come si deve è la prevedibilità degli eventi. Aspettavo un colpo di scena, ma anche la fine è prevedibile. Avrei evitato con molto piacere i lunghi minuti di processo in tribunale, in cui Walter Keane si comporta da ubriaco, più che da pazzo.
Margaret Keane e l'attrice Amy Adams
Ecco l'altro punto che fa traballare il tutto: l'interpretazione di Christopher Waltz.
Sarò io ad aver gusti particolari o a non saper giudicare in maniera esatta un attore, ma a me la recitazione di Waltz nei momenti di follia in questo film sembrano più simili ad una bella sbronza, invece che ad una pazzia a causa della vita che sta andando a rotoli.
Per questo ruolo, forse sono un po' di parte, avrei preferito Johnny Depp o Jack Nicholson, coloro che fino ad ora mi hanno trasmesso un senso di pazzia vera.
Per il resto il film non mi ha mai annoiata ed è stato davvero piacevole, probabilmente lo riguarderei.


Voto
★★★★✰

domenica 24 maggio 2015

Rubrica: What's New? #4

Buona domenica sera a tutti!
Dopo secoli, finalmente ieri pomeriggio sono riuscita ad andare in libreria. Appena sono arrivata all'entrata mi sono resa conto di essere molto emozionata e non mi è rimasto che entrare.
I titoli che desideravo non li ho potuti acquistare tutti, ma sono sicura che presto li avrò!
Ed ora veniamo alla presentazione dei libri che allungheranno la mia TBR List.


                                                     
Dopo aver ricevuto come regalo di Natale Il cavaliere d'inverno, non potevo non comprare anche i seguiti. Non so se lo sapete, ma io non sopporto avere le serie incomplete, quindi tendo a comprare tutti i libri per renderle complete. In questo caso non ho ancora letto il primo libro, Il cavaliere d'inverno appunto, ma comunque vada la lettura sarei terribilmente curiosa di sapere come finisce la storia. I seguiti non mi mancano, quindi non mi resta che avventurarmi nella storia di Tatiana e Alexander! 


     
Di questo libro ne avevo già sentito parlare curiosando qui e là fra i blog che seguo. Kevin Brooks non è un autore sconosciuto per me perché ho già letto L'estate del coniglio nero (recensione QUI). libro che mi è piaciuto molto. Leggendo la trama, la storia mi sembra molto in stile Saw l'Enigmista, chissà cosa mi riserverà questa lettura!


Per il momento la lista di acquisti libreschi si conclude qui, anche se vorrei che fosse più lunga (tutti quei libri che ho dovuto lasciare sugli scaffali! Soffro ancora...), ma spero di proporvi presto un altro appuntamento con What's New?.


E voi avete qualche titolo che vi attira particolarmente?
 Avete fatto nuovi acquisti in fatto di libri ultimamente?


giovedì 21 maggio 2015

Rubrica: Il libro più...

Buona sera a tutti!
Oggi voglio inaugurare la nuova rubrica presente sul blog, e qual è la cosa migliore da fare se non il primo appuntamento?
I vari tag qui sotto elencati sono inventati da me, ma successivamente potrà accadere che vi proporrò tag trovati in rete (naturalmente citerò la fonte).
Non mi resta che iniziare!

Booktag: Il libro più...

1. Il libro più lungo che hai letto
Fino ad ora il più lungo penso sia stato Alla fine John Muore di David Wong


2. Il libro più corto che hai letto
Sicuramente Lettera al padre di Kafka nell'edizione Live Deluxe della Newton Compton Editori


3. Il libro più brutto che hai letto
La stella del diavolo di Jo Nesbø, perché non sono nemmeno arrivata a metà dal quanto non mi piaceva.


4. Il libro più bello che hai letto
Assolutamente Norwegian Wood di Haruki Murakami, il libro che mi ha fatto appassionare all'autore. Lo rileggerei infinite volte, sicuro!


5. Il libro più triste che hai letto
La lettura è terminata da qualche mese, ma la tristezza ancora la sento dentro.
Si tratta di Eleanor & Park di Rainbow Rowell. (In realtà ce ne sarebbe un altro che ho letto da piccola e ricordo ancora quanto la morte di un personaggio mi avesse scossa, ma non ricordo minimamente il nome)


6. Il libro più positivo e felice che hai letto
Sono costretta a dire Colpa delle stelle, anche se per il tema che tratta non è nè positivo, nè felice.
Ma questi due aspetti li trovo nel modo in cui si vive la storia, niente tragicità, solo tanta voglia di vivere fino all'ultimo!


7. Il libro più misterioso che hai letto
E' il primo libro di King che ho letto, ma non ne sono rimasta affatto delusa!


8. Il libro più strano che hai letto
Questo è un libro da cui non mi sarei aspettata una scrittura appositamente sgrammaticata ed è stato proprio questo l'aspetto che l'ha reso strano.


9. Il libro più vecchio che hai letto
Testi scolastici a parte, un libro che ho letto di mia spontanea volontà e non imposto dalla scuola è stato Uomini e topi di Steinbeck. E' stata una lettura piacevolissima, ve la consiglio!


10. Il libro più fuori dalla tua solita lista di libri
Un libro che ho comprato e letto anni fa, ma che proprio non c'entra niente con la mia solita scelta di genere di libri è Perdonami di Francesco Marchetti. Ahimè capita a tutti di perdere la strada della scelta...





Siamo giunti al termine di questo primo appuntamento con la rubrica TAG!
Spero abbiate trovato interessanti i tag e se avete proposte non siate timidi, sono tutta orecchi!






lunedì 18 maggio 2015

Recensione: Il nostro gioco

Buona sera a tutti!
Pensavate che mi fossi dimenticata di voi e del blog? Non è assolutamente così, ma purtroppo sono stata rapita dallo studio e dai vari impegni scolastici.
Ora che ho un attimo di tempo, non voglio sprecarlo in alcun modo e quindi vi propongo la recensione di un libro inviatomi e che ho finito proprio ieri di leggere.


Autore: Ilaria Pasqua
Casa editrice: Leucotea Edizioni
Numero pagine: 125
Formato: Ebook

Trama: "Devo portarla via di qui" è l’unico pensiero che Davide ha in mente mentre corre via dal ghetto insieme a sua sorella Flaminia, di cinque anni.

È la mattina del 16 ottobre 1943 e i due ragazzini sono rimasti soli in una Roma che non riconoscono più. I tedeschi hanno preso in mano le redini della città, e loro non sanno dove rifugiarsi per sfuggirgli.

Davide porta avanti il gioco iniziato dai loro genitori per impedire alla bambina di capire cosa sta succedendo. E così farà anche Enrico, un ragazzino dei quartieri ricchi che li nasconde in casa sua rischiando molto. Nonostante una prima iniziale diffidenza nascerà una bellissima amicizia che li salverà da un destino orribile. Continueranno a giocare tutti insieme, trascinati dai sogni magnifici di Flaminia, fino a quando non finirà la guerra, fino a quando non sfiorirà del tutto l'infanzia.


RECENSIONE


Davide è un ragazzino di dodici anni che vive a Roma insieme alla sua famiglia e un giorno è costretto a scappare da quella realtà che per lui è troppo stretta, portando con sé la sua sorellina.
Davide e Flaminia sono ebrei e sono dei fuggitivi. Lasciato il ghetto in cui vivevano, si nascondono in una cantina in cui vengono scoperti da un bambino, Enrico.
Enrico ha la stessa età di Davide e dopo averli scoperti, decide di nasconderli nella sua enorme casa.
Nasconderli non solo dai tedeschi, ma anche dai suoi genitori.
Durante il giorno i due fratelli rimangono chiusi in una stanza segreta nel salotto e ogni sera la passano insieme ad Enrico. 
Ma un giorno la nonna del bambino scopre cosa sta succedendo in quella casa e decide di aiutarli anche lei. Tutto però cambierà quando i due verranno scoperti da un'altra persona e le conseguenze che dovranno affrontare non saranno facili.

Davide e Flaminia sono due fratelli davvero coraggiosi e forti.
In un periodo come la Seconda guerra mondiale non c'era tempo per pensare, ma solo di agire. 
Spesso Davide è tormentato dai ricordi della sua famiglia e della loro vita prima di quell'inferno, ma cerca di non mostrare la sua tristezza davanti alla sorella.
Il titolo è riferito al "gioco" che fanno Davide e Flaminia, un misto di gioco del silenzio e nascondino, a cui si aggiungerà anche Enrico.
La storia è bella e intrigante, ma forse descrivere un'intera settimana (periodo di tempo in cui i due fratelli sono stati nascosti nella casa) mi è sembrato un po' troppo. A volte mi chiedevo se ci sarebbe stata una svolta. Quest'ultima c'è e da lì in poi sono stata curiosa di seguire l'avventura di Davide e Flaminia, ma poi le mie aspettative si sono di nuovo esaurite, questa volta definitivamente.
Il finale non esiste, l'autrice scrive in breve ciò che è accaduto ai due bambini. Forse un po' poco per un libro del genere.
Mi sarei aspettata un "dopo", volevo davvero sapere cosa avrebbero vissuto quei bambini, ma quel dopo non c'è stato.
La scrittura è scorrevole e piacevole, l'intera storia è narrata da Davide.
Questa lettura non mi ha mai annoiata, nonostante io avrei scritto meno riguardo ai giorni in cui i due si nascondevano, e mi è piaciuto come libro anche se nel finale avrei scritto qualcosa.

L'autrice: Ilaria Pasqua nasce a Roma e si laurea alla magistrale del Dams. Da sempre coltiva la passione per il cinema e la letteratura, ma anche per la scrittura che ha il tempo di approfondire durante gli anni dell'università. Da quando ha ricevuto il primo sì e ha capito che poteva davvero scrivere non solo per sé stessa non si è più fermata. 
Ha messo in piedi sito internet con un blog in cui si diverte a pubblicare recensioni e cerca di dare voce a tutte le idee che la braccano.
"Il bambino nascosto nel buio", il suo primo romanzo, è in pubblicazione con La Ponga Edizioni, "Le tre lune di Panopticon - Anime Prigioniere" è uscito a maggio 2014 per Lettere Animate Editore che ha pubblicato anche il racconto "Quel sigaro" nell'antologia "Aquarium".
Con Nativi Digitali Edizioni ha pubblicato invece i primi due volumi della trilogia "Il giardino degli aranci" ("Il Mondo di Nebbia" e "Il Mondo del Bosco"), e il racconto "You Make Me Feel So Young" nell'antologia "Musica in Lettere". Con il racconto "Drago da Taschino" ha vinto il concorso "Occhi di drago", tenuto dalla Gainsworth Publishing che l'ha inserito nell'antologia digitale uscita il 27 febbraio 2015.
Infine il 17 marzo 2015 il romanzo di ambientazione storica "Il nostro gioco" è stato pubblicato dalla Leucotea Edizioni. 

Ringrazio l'autrice per avermi contattata e per avermi dato l'opportunità di leggere e recensire il suo romanzo.

Voto
★★★★✰

venerdì 1 maggio 2015

Recensione: Chelsea & James

Buon pomeriggio a tutti!
Sono tornata ieri dalla mia piccola vacanza in Austria e porto con me, oltre alle novità di questo mese, anche una recensione.
Partiamo subito o l'emozione mi impedirà di proseguire!


Autore: Roberto Giuseppe Cozzo
Casa editrice: Opera pubblicata attraverso il servizio Kindle Direct Publishing di Amazon
Genere: Romanzo
Numero pagine: 183
Formato: Cartaceo

Trama: Nel tentativo di perseguire il proprio personale senso di giustizia, due ragazzi cercano di
fuggire da un ingombrante passato, che li condiziona fortemente.
La moralità, immancabilmente relativa, viene messa in discussione, mentre un viaggio li porterà via dalla zona in cui hanno imparato a soffrire.
Scopriranno che allontanarsi da un luogo è possibile, ma prendere le distanze dalle proprie vite è un obiettivo che può essere raggiunto solo conoscendo sacrifici forse insopportabili.


RECENSIONE


Elidh, o meglio, Chelsea è una ragazza che vive in una situazione familiare complicata e lavora come cameriera per guadagnare qualche soldo.
James è un ragazzo del Texas, fuggito da casa per cercare qualcosa, ma non sa nemmeno lui esattamente cosa.
Ma un giorno l'incontro di questi due ragazzi rivoluziona completamente le loro vite.

Questi due personaggi sono davvero fantastici. Determinati, svegli e con un amore verso l'un l'altro che sembra quasi surreale.
Ho amato questo libro già dalle prime pagine e man mano che mi addentravo nella storia, nelle loro vite, venivo catturata sempre di più.
E' la storia di due fuggitivi, complici di diversi reati, ma che non si separerebbero per nulla al mondo.
La scrittura è molto scorrevole, tant'è che mi sono ritrovata alla fine del libro in un batter d'occhio!
Non mi sono mai annoiata, anzi, mi sono sentita coinvolta ogni pagina di più.
E che dire del finale? State tranquilli, non dirò niente se non che è eccezionale.
Non avrei mai pensato a nulla del genere, sono rimasta letteralmente sorpresa.
Rileggerei volentieri questo romanzo, proverei le stesse sensazioni come se fosse la prima volta.

L'autore: Roberto Giuseppe Cozzo è nato il 10 gennaio 1992.
E' uno studente universitario , ma gli impegni accademici non gli impediscono di coltivare la passione per la scrittura. Chelsea & James è il suo romanzo d'esordio (pagina Amazon del libro), pubblicato nel marzo del 2015.
E' attivo su Twitter e Facebook e gestisce un blog personale a proprio nome. Sta lavorando al prossimo romanzo, che verrà diffuso nell'autunno del 2015.


Ringrazio l'autore per avermi contattata, dandomi la possibilità di leggere il suo romanzo e di recensirlo.

Voto
★★★★★


Booktrailer:


Novità cinematografiche - Maggio 2015

Ed ecco ora le novità riguardanti le novità in fatto di film per questo mese.
Spero ci sia qualche titolo interessante, scopriamoli subito!

01. The Gunman

Regia: Pierre Morel
Cast: Sean Penn, Idris Elba, Javier Bardem e molti altri...

Trama: Jim Terrier ha un passato discutibile: forte di un addestramento speciale, ha operato in diverse zone pericolose come Agente Speciale Internazionale. Ma ora sta cercando di riscattarsi. È profondamente innamorato di Annie e con lei è intenzionato a cambiare vita in un villaggio africano del Congo, sede di una ONG che si occupa di fornire acqua potabile agli abitanti. Ma per quanto si sforzi di cancellarlo, il passato lo ossessiona: sopravvissuto all'attentato di tre sicari è costretto a tornare in azione. Deve usare tutte le risorse per le quali è stato addestrato per sopravvivere e dimostrare la sua innocenza. Per scoprire di chi sia la mano che lo vuole morto si muoverà in lungo e in largo per l'Europa, trovando sul suo cammino persone disposte a credere in lui, vecchie conoscenze dai trascorsi non proprio limpidi e ex compagni dalla morale discutibile.

Al cinema dal 7 maggio.


02. Cake

Regia: Daniel Barnz
Cast: Jennifer Aniston, Anna Kendrick, Britt Robertson e molti altri...

Trama: Claire Simmons soffre. Il suo dolore fisico è evidente dalle cicatrici che segnano il suo corpo e dal modo in cui si trascina in giro, sussultando a ogni tentativo di fare un passo. Non è brava nemmeno a nascondere il suo dolore interno, quello che le portano le sue emozioni. Spinta fino al punto dell'insulto violento,la rabbia di Claire ribolle in quasi tutte le sue interazioni con gli altri. È stata allontanata da suo marito, dai suoi amici; anche il suo gruppo di supporto sul dolore cronico l'ha buttata fuori. L'unica persona rimasta nell'altrimenti solitaria esistenza di Claire è la sua badante e domestica, Silvana, che poco sopporta il bisogno di liquori e pillole del suo capo. Ma il suicidio di Nina, uno dei membri del gruppo di supporto, fa giungere in lei una nuova ossessione. Facendosi continue domande sulla morte di una donna che conosceva a malapena, Claire esplora il confine fra vita e morte, abbandono e cuore spezzato, pericolo e salvezza. Mentre si insinua nella vita del marito di Nina e del figlio che la donna ha lasciato, Claire forse troverà un modo di salvare se stessa.

Al cinema dal 7 maggio.

03. Leviathan

Regia:  Andrei Zvyagintsev
Cast:  Aleksey Serebryakov, Elena Lyadova, Vladimir Vdovichenkov e molti altri...

Trama: Kolia vive in una piccola città vicino al Mare di Barents, nel nord della Russia. Ha un negozio di auto-riparazione che si trova proprio accanto alla casa dove vive con Lilya, la sua giovane moglie, e il figlio avuto da un precedente matrimonio. La sua quotidianità viene sconvolta quando Vadim Sergeyich, il sindaco della città, vuole toglierli la sua attività, la casa e la terra. Prima cerca di comprare Kolia ma Kolia ma non può sopportare di perdere tutto quello che ha. Così Vadim Sergeyich comincia ad essere più aggressivo.

Al cinema dal 7 maggio.




04. Mi chiamo Maya



Regia: Tommaso Agnese
Cast: Matilda Lutz, Melissa Monti, Carlotta Natoli e molti altri...

Trama: In seguito ad un tragico evento, Niki, 16 anni, decide di fuggire dalla casa famiglia cui è stata affidata, portando con se la sorellina Alice di soli 8 anni. Insieme affrontano un viaggio alla ricerca di un'utopica libertà, attraverso la Roma conosciuta e quella sconosciuta, incontrando persone molto diverse tra loro: punk, artisti di strada, cubiste... Una "traversata iniziatica" che, tra mille difficoltà, traghetterà Niki e Alice verso una nuova vita...

Al cinema dal 7 maggio.



05. One More Day

Regia: Andrea Preti
Cast: Andrea Preti, Stefania Rocca, Andrea Renzi a molti altri...

Trama: Emanuele e` un ragazzo brillante ma introverso che vive con la madre Bianca, affranta dalla
morte del marito per un tragico incidente. Coinvolto da alcuni colleghi di università inizia a frequentare un corso di teatro dove incontra Giulia, affascinante psicologa amica di Germano, acting coach del corso. Complici le lezioni di teatro e le parole di Germano, Emanuele e Giulia finiscono per abbandonarsi a un amore delicato e coinvolgente grazie al quale entrambi riusciranno a condividere e affrontare momenti cruciali delle proprie esistenze. Giulia affronterà la sfida più grande a cui la vita l'ha sottoposta, una grave malattia, ed Emanuele il senso di colpa per la morte del padre grazie, anche, al ritrovato dialogo con la madre. Sul finale, quando tutti i tasselli sembrano ricomporsi accade pero` qualcosa di inaspettato che svela ciò da cui tutto ha avuto inizio.

Al cinema dal 14 maggio.

06. Tomorrowland



Regia: Brad Bird
Cast: George Clooney, Britt Robertson, Judy Greer e molti altri...

Trama: Legati da un destino comune, una brillante adolescente con una grande curiosità scientifica e un geniale inventore abbagliato dalla disillusione, partono per una missione piena di pericoli per portare alla luce i segreti di un luogo enigmatico, sepolto da qualche parte nel tempo e nello spazio: Tomorrowland.

Al cinema dal 22 maggio.





07. San Andreas


Regia: Brad Peyton
Cast:  Dwayne Johnson, Alexandra Daddario, Art Parkinson e molti altri...

Trama: In seguito ad un terremoto di Magnitudo 9 in California, scatenato dal risveglio della famigerata faglia di Sant'Andrea, un pilota di elicotteri specializzato in ricerca e salvataggio, insieme alla ex moglie, intraprenderà un viaggio da Los Angeles a San Francisco, per cercare di trarre in salvo la loro unica figlia. Proprio quando penseranno di essersi lasciati il peggio alle spalle... capiranno che il peggio è appena iniziato.

Al cinema dal 28 maggio.


Novità letterarie - Maggio 2015

Buondì!
Finalmente siamo a maggio e a me sembra passato così poco da quando è iniziato questo 2015.
Come ogni mese vi informo sulle novità che potrete trovare in libreria, sperando ci sia qualche titolo che possa catturare la vostra attenzione.

01. Il segreto degli angeli

Autore: Camilla Läckberg
Casa editrice: Marsilio
Genere: Giallo

TramaUn nuovo omicidio tra i fiordi per Erica Falck e Patrick Hedström.
Un giorno di Pasqua all'inizio degli anni settanta, la famiglia Elvander scompare senza lasciare tracce dall'isola di Valö, al largo di Fjällbacka. La tavola è apparecchiata a festa, ma in casa è rimasta solo la piccola Ebba, una bimba di un anno. Fu crimine o sparizione volontaria? Molti anni dopo, Ebba torna all'isola. Ha appena perso un figlio di tre anni e, nel tentativo di rimettere insieme i pezzi della sua vita, decide col marito di trasferirsi nella casa della sua infanzia. Ma i lavori di restauro portano alla luce misteriose tracce di sangue, e un incendio doloso non fa che complicare il rientro… Patrik e Erika, che da tempo fanno ricerche sul mistero mai risolto della scomparsa degli Elvander, fiutano una pista.

L'uscita è prevista per il 7 maggio.

02. Omicidi quasi perfetti

Autore: Stuart MacBride
Casa editrice: Newton Compton Editore
Genere: Giallo

TramaOtto anni fa un serial killer che si fa chiamare “Inside Man” ha assassinato quattro donne e ne ha ridotte altre tre in fin di vita, lasciandole a un passo dalla morte con il ventre squarciato e all’interno una bambola di plastica. Poi, come se non fosse mai esistito, è scomparso nel nulla. Ash Henderson era all’epoca l’investigatore incaricato delle indagini, nel frattempo però molte cose sono cambiate: la sua famiglia è stata distrutta, la sua carriera compromessa e uno dei criminali più pericolosi di tutta Oldcastle ha fatto in modo che il detective passi il resto della propria vita in prigione. Ora il cadavere di un’infermiera è stata ritrovato in una radura abbandonata con una bambolina di plastica conficcata sotto pelle. L’agente Alice Mac Donald, che deve investigare su questo anomalo omicidio, è sicura che Ash potrà aiutarla a risolvere il caso e ne chiede la scarcerazione. Sembra così essere giunto per Henderson il momento tanto atteso per riscattarsi. E per attuare la sua vendetta…

L'uscita è prevista per il 14 maggio.


03. La stagione degli innocenti


AutoreSamuel Bjork
Casa editrice: Longanesi
Genere: Giallo

Trama: Nel folto di una foresta norvegese immersa nel silenzio, c’è qualcosa di inatteso. Qualcosa di
crudele. La giovanissima vittima è impiccata a un albero e ha al collo l’unica traccia lasciata dall’assassino: un cartello con scritto "Io viaggio da sola".
La gravità del crimine spinge la polizia di Oslo a riaprire una speciale unità investigativa, la più efficace ma anche la più irregolare, e a richiamare in servizio il veterano Holger Munch. Sovrappeso, divorziato, solitario e appassionato di enigmi, Munch è un uomo all’apparenza gioviale che però dentro di sé nasconde un abisso. Ma è anche il secondo miglior investigatore della polizia norvegese.
Il migliore in assoluto è la sua collaboratrice, Mia Krüger, e Munch sa di aver bisogno di lei per venire a capo di quel terribile enigma. Ma deve riuscire a convincerla a tornare in azione. Mia infatti sta attraversando il momento peggiore della sua vita. Eppure, anche nella più cupa disperazione, niente può fermare le sue capacità di intuizione. È lei a cogliere l’indizio che era sotto gli occhi di tutti e che nessuno ha visto, il segno più terrificante lasciato dal killer. Un segno che non lascia spazio a dubbi: questa vittima è soltanto la prima di una lunga serie.
Solo Mia e Holger possono impedire che la fine dell’inverno diventi una strage di innocenti, soltanto loro possono fermare una mano omicida che presto colpirà vicino… Molto vicino.

L'uscita è prevista per il 7 maggio.

04. Virgin

Autore: James Patterson
Casa editrice: Tre60
Genere: Thriller

Trama: Portogallo, 1917. «Non abbiate paura: non voglio farvi del male», ha detto la Madonna ai tre pastorelli. E poi ha consegnato loro un inquietante messaggio: due vergini daranno contemporaneamente alla luce due bambini: il primo sarà il discendente di Cristo; l’altro sarà il figlio di Satana… Stati Uniti, 1997. Mentre l’intero pianeta è devastato da epidemie, da siccità e da carestie, in Vaticano giunge la notizia che due adolescenti, ancora vergini, stanno aspettando un bambino: la prima a Boston, l’altra in un villaggio irlandese. La Profezia di Fatima si è dunque avverata? Il papa affida a padre Rosetti l’incarico di indagare con la massima discrezione e l’arcidiocesi di Boston gli affianca Anne Fitzgerald, una ex suora diventata investigatrice privata. Ma sarà assai difficile per entrambi sconfiggere i demoni che si troveranno ad affrontare…

L'uscita è prevista per il 28 maggio.

05.  Ti porterò nel buio

Autore: Pietro Degli Antoni
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Genere: Giallo

Trama: Una telefonata. Qualche squillo e poi una vocina debole, lontana: «Mamma… mamma».
Seduta nel suo laboratorio in cui restaura vecchie pellicole, la cornetta stretta nella mano, Perla fatica a rimanere lucida. Eppure non ha alcun dubbio: quella che ha udito è la voce di Marie. Da cinque anni attendeva un segno che potesse riaccendere in lei la speranza di riabbracciare la sua bambina. Ora è decisa a riprendere le ricerche, ma per farlo ha bisogno di dissipare la nebbia che l'avvolge, perché della notte in cui suo marito è stato ucciso e sua figlia rapita non ricorda niente. Anche Agata Rizzo, l'avvocato che l'aveva assistita all'epoca, non vuole lasciare nulla d'intentato. Così, a costo di evocare sgraditi fantasmi, si rivolge a una vecchia conoscenza. Galeazzo D'Adda abita in una villa d'epoca sul Naviglio della Martesana. Da anni vi conduce un'esistenza solitaria e remota, con la sola compagnia del suo cane Rusty, immerso in un disordine che farebbe rabbrividire chiunque. Ma nessuno come lui sa leggere nella mente delle persone. Sebbene sia una figura scomoda e controversa, infatti, come ipnoterapeuta è il migliore. Servendosi dell'ipnosi, Galeazzo potrà scavare nei meandri della mente di Perla, cercando di riportare a galla dettagli perduti. Perché quella notte, quando suo marito perdeva la vita e sua figlia spariva inghiottita dal buio, lei era lì. E la verità di cui ora è in cerca potrebbe non essere così semplice da accettare.

L'uscita è prevista per il 5 maggio.

06. Il perdono

Autore: Sara Bilotti
Casa editrice: Einaudi
Genere: Erotico

TramaEleonora ha ventotto anni e non vede Corinne da quattro. Così, quando la sua amica d'infanzia la invita nella meravigliosa tenuta toscana di Bruges dove vive insieme al suo compagno Alessandro, proprietario terriero con la passione per il teatro, Eleonora accetta. Presto si accorge che sulla villa e le persone che la abitano aleggia un segreto, che riguarda Alessandro e suo fratello Emanuele. Eleonora è soggiogata dal loro fascino. Il primo è generoso e gentile, l'altro è ruvido e sanguigno, ma entrambi la catturano in un gioco ambiguo. Eleonora desidera Alessandro, ma rinuncia a lui per proteggere Corinne, come fa da sempre. Alla violenta bellezza di Emanuele però non riesce a sottrarsi, e con lui scopre quanto possa essere eccitante perdere ogni controllo. Ossessionata dai due uomini, Eleonora deve a ogni costo capire cos'è successo nel passato. Non sa ancora che è l'unico modo per liberarsi del danno originario che ha subito. Solo scavando nel loro cuore e nel loro corpo potrà finalmente curare la propria ferita.

L'uscita è prevista per il 12 maggio.