lunedì 17 novembre 2014

Recensione Film: Ice Twisters

Buon lunedì!
Voglio iniziare la settimana bene, perciò dopo tanto tempo vi propongo finalmente la recensione di un film!
Ho avuto l'occasione di vederlo ieri sera, ecco di cosa si tratta...

Regia: Steven R. Monroe
Cast: Mark Moses, Camille Sullivan, Alex Zahara e tanti altri.
Genere: Fantascienza
Durata: 87 minuti
Anno: 2009

Trama: Charlie Price è uno scrittore di successo, specializzato in romanzi di fantascienza ambientati nel bel mezzo di catastrofi naturali. Durante un incontro per firmare autografi, una tempesta simile a quelle che ha descritto nei suoi libri si materializza davanti ai suoi occhi; un tornado di ghiaccio trascina con sé tutto ciò che trova sul suo cammino, per poi sparire così com'era arrivato. Due studiosi della Federal Science Foundation si interessano del fenomeno, ma Charlie scopre che la loro indagine è tutt'altro che casuale: hanno creato un marchingegno in grado di formare le nuvole, che è sfuggito al loro controllo ed è responsabile delle misteriose tempeste che si scatenano sul Paese...


Mi sono sempre piaciuti i film apocalittici, con catastrofi qua e là.
Non ne avevo mai sentito parlare prima, ma già dalla trama questo film mi ispirava.
Devo dire che è coinvolgente, ma niente di che.
Si vede la finzione in molte scene, non è realistico quanto mi aspettavo, ed è un punto che lo penalizza molto.
Se guardo un film di questo genere, sapendo che può essere pura funzione e i fatti non si verificheranno mai, devo avere l'impressione che sia vero, devo esserne impressionata. Ice Twisters non mi ha dato questa sensazione.
I personaggi sono bravi, l'interpretazione è buona (secondo il mio parere).
Tra i film rientranti in questo genere che ho visto, questo mi ha un po' delusa, ma non si possono avere sempre e solo recensioni positive, no?


Voto
★★✰✰✰

domenica 16 novembre 2014

Rubrica: My Wishlist #2

Buona domenica a tutti!
Ieri ho avuto un briciolo di tempo per andare in libreria e come non notare titoli interessanti?
Alcuni li avevo già adocchiati da qualche tempo, ma poi avevo lasciato perdere, mentre altri hanno catturato la mia attenzione.
Ho anche acquistato un libro in lingua inglese, Looking For Alaska di John Green (per leggere la recensione di Colpa delle Stelle clicca QUI) che spero di leggere presto!

Avviso che praticamente tutti i titoli sono già usciti da qualche tempo nelle librerie.

- Ruggine americana di Philipp Meyer

Casa editrice: Einaudi     Prezzo: 13,50     Pagine: 424

TramaA Buell, in Pennsylvania, il sogno americano prende la ruggine accanto alle fabbriche chiuse e alle acciaierie dimesse. Il lavoro che se ne va lascia dietro di sé una comunità in cui la fine del sogno di una nazione si ripete, ogni giorno, nei sogni infranti dei suoi abitanti. Come quelli di Isaac English: vent'anni, timido, insicuro, ha il cervello di un genio ma il college rimane un sogno da quando la madre si è suicidata e lui, qualche tempo dopo, ha tentato di imitarla. Sarebbe morto se non l'avesse salvato Billy Poe. Billy, da parte sua, non è molto sveglio, ma in compenso è grande e grosso: a scuola era un campione di football tanto da guadagnarsi una borsa di studio per l'università. Andarsene avrebbe significato stare alla larga dai guai ma ad abbandonare sua madre e la baracca in cui vivono non ce l'ha proprio fatta. Poi un giorno, dopo anni passati ad accudire il padre invalido, Isaac decide di scappare di casa e partire per la California. Appena fuori città si imbatte nell'amico Billy e quando scoppia un temporale decidono di ripararsi in un capannone abbandonato: l'incontro con tre senzatetto darà inizio a un'imprevedibile catena di eventi che segneranno per sempre le vite di Isaac, Billy e degli altri personaggi di cui Philipp Meyer ci racconta la storia e i pensieri. Selezionato da "The New Yorker" tra i migliori venti scrittori sotto i quaranta anni, Philipp Meyer è al suo primo romanzo del quale è in corso l'adattamento cinematografico per la regia di Walter Salles.

Dalla trama i due personaggi mi ricordano il libro "Uomini e topi", due amici uno il contrario dell'altro che si aiutano a vicenda. La trama non ha niente di troppo misterioso, ma mi ispira e spero di leggerlo! Magari mi capiterà di vedere prima il film...



- Il cavaliere d'inverno (Trilogia) di Paullina Simons

Casa editrice: Bur Rizzoli     Prezzo: 13,00 a libro    Pagine:700

TramaLeningrado, 1941. In una tranquilla sera d'estate Tatiana e Dasha, sorelle ma soprattutto grandi amiche, si stanno confidando i segreti del cuore, quando alla radio il generale Molotov annuncia che la Germania ha invaso la Russia. Uscita per fare scorta di cibo, Tatiana incontra Alexander, un giovane ufficiale dell'Armata Rossa che parla russo con un lieve accento. Tra loro scatta subito un'attrazione reciproca e irresistibile. Ma è un amore impossibile, che potrebbe distruggerli entrambi. Mentre un implacabile inverno e l'assedio nazista stringono la città in una morsa, riducendola allo stremo, Tatiana e Alexander trarranno la forza per affrontare mille avversità e sacrifici proprio dal legame segreto che li unisce.

Mi sembra un romanzo coinvolgente, ambientato in un periodo di grandi difficoltà (la seconda guerra mondiale mi coinvolge da sempre, ma anche le storie d'amore!).

Ho già letto in precedenza un libro ambientato in Russia e mi era piaciuto, ma a tratti.
Questo mi sembra diverso, in più me l'ha consigliato anche una mia amica che ha letto l'intera trilogia!
Spero entrerà presto nella mia libreria!



- Premessa -

Dopo aver letto e amato Norwegian Wood di Haruki Murakami (trovi la recensione QUI), sono curiosa di leggere le altre sue opere. 
Ho cercato nella libreria della mia città e fortunatamente ne avevano alcuni!
Ho però paura che quelli che mi attraggono maggiormente, mi deludano, il che sarebbe un brutto colpo per me, perché fino ad ora ho amato alla follia il modo di scrivere di questo autore.
Se li avete letti sono curiosa di sapere come li avete trovati, se vi sono piaciuti o meno e se li consigliereste!

- 1Q84 (Trilogia)

Casa editrice: Einaudi              Prezzo: 26,00 per i tre volumi messi insieme

Cofanetto
Trama: 1984, Tokyo. Aomame è bloccata in un taxi nel traffico. L’autista le suggerisce di uscire dalla tangenziale utilizzando una scala di emergenza. Ma aggiunge: «Non si lasci ingannare dalle apparenze. La realtà è sempre una sola». Negli stessi giorni Tengo, uno scrittore, riceve uno strano incarico: un editor gli chiede di riscrivere il romanzo di una diciassettenne così da candidarlo a un premio letterario. Ma La crisalide d’aria è un romanzo fantastico tanto ricco di immaginazione quanto inquietante: la descrizione della realtà parallela alla nostra e di piccole creature che si nascondono nel corpo umano come parassiti turbano profondamente Tengo. Intanto Aomame osserva perplessa il mondo che la circonda, finché un giorno non vede comparire in cielo una seconda luna e sospetta di essere l’unica persona in grado di attraversare la sottile barriera che divide il 1984 dal 1Q84. Ma capisce anche un’altra cosa: che quella barriera sta per infrangersi.             

Forse è un po' diverso come argomento da Norwegian Wood, ma provare qualcosa di diverso non costa nulla!


- La ragazza dello Sputnik



Casa editrice: Einaudi     Prezzo: 12,00     Pagine: 236

TramaLa storia ce la racconta un giovane senza nome, prima studente, poi maestro elementare. È innamorato di una sua coetanea, Sumire, una ragazza con il mito di Kerouac e della generazione beat. Sumire però non lo ricambia: lo accetta come amico e confidente, ma niente sesso. Lei è invece innamorata di un'altra donna: Myu, una bellissima imprenditrice quarantenne di origine coreana. Solo che anche Myu, pur attratta da Sumire, non vuole concretizzare in amore il loro sentimento. Non vuole o non può: c'è qualcosa di misterioso nel suo passato che le impedisce di amare, che la separa dal mondo. E così i destini dei tre protagonisti si inseguono senza mai congiungersi, vagano nello spazio e nel tempo come un satellite alla deriva.





- A sud del confine, a ovest del sole

Casa editrice: Einaudi     Prezzo: 20,00     Pagine: 216

TramaFino ad allora Hajime aveva vissuto in un universo abitato solo da lui: figlio unico quando, nel Giappone degli anni Cinquanta, era rarissimo non avere fratelli o sorelle, aveva fatto della propria eccezionalità una fortezza in cui nascondersi, un modo per zittire quella sensazione costante di non essere mai lì dove si vorrebbe veramente. Invece un giorno scopre che la solitudine è solo un'abitudine, non un destino: lo capisce quando, a dodici anni, stringe la mano di Shimamoto, una compagna di classe sola quanto lui, forse di più: a distinguerla non c'è solo la condizione di figlia unica, ma anche il suo incedere zoppicante, come se in quel passo faticoso e incerto ci fosse tutta la sua difficoltà a essere una creatura di questo mondo. Quando capisci che non sei destinato alla solitudine, che il tuo posto nel mondo è solo là dove è lei, capisci anche un'altra cosa: che sei innamorato. Ma Hajime se ne rende conto troppo tardi - è uno di quegli insegnamenti che si imparano solo con l'esperienza - quando ormai la vita l'ha separato da lei. Come il dolore di un arto fantasma, come una leggera zoppia esistenziale, Hajime diventerà uomo e accumulerà amori, esperienze, dolori, errori, ma sempre con la consapevolezza che la vita, la vita vera, non è quella che sta dissipando, ma quell'altra, quella che sarebbe potuta essere con Shimamoto, quella in un altrove indefinito, a sud del confine, a ovest del sole. Una vita che forse, venticinque anni dopo, quando lei riappare dal nulla, diventerà realtà.





mercoledì 12 novembre 2014

Novità cinematografiche - Novembre 2014

Buona sera, miei cari lettori!
Oggi vi propongo le novità in fatto di cinema di questo mese, sperando in qualcosa di accattivante e interessante.
Let's go!

01. Interstellar

Regia: Christopher Nolan
Cast: Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Michael Caine e molti altri.

TramaIn un futuro imprecisato, un drastico cambiamento climatico ha colpito duramente l'agricoltura. Un gruppo di scienziati, sfruttando un "whormhole" per superare le limitazioni fisiche del viaggio spaziale e coprire le immense distanze del viaggio interstellare, cercano di esplorare nuove dimensioni. Il granturco è l'unica coltivazione ancora in grado di crescere e loro sono intenzionati a trovare nuovi luoghi adatti a coltivarlo per il bene dell'umanità.

Durata: 169 min
Genere: Fantascienza

Al cinema dal 6 novembre.


02. Il mio amico Nanuk

Regia: Brando Quilici
Cast: Dakota Goyo, Goran Visnjic, Bridget Moynahan e molti altri.

Trama: Tra i ghiacci del Canada settentrionale, il piccolo Luke scopre che un giovane cucciolo di orso polare è stato separato dalla madre. Ponendosi come obiettivo quello di trovare un modo per ricongiungere i due, Luke trova l'aiuto di Muktuk, mezzo Inuit e mezzo canadese, che conosce bene il territorio dove vivono gli orsi polari. Per portare a termine la missione, Luke dovrà imparare a proteggere se stesso e il cucciolo dai pericoli che la natura selvaggia offre.

Durata: 98 min
Genere: Avventura


Al cinema dal 13 novembre.

03. La foresta di ghiaccio

Regia: Claudio Noce
Cast: Emir Kusturica, Domenico Diele, Adriano Giannini e molti altri.

TramaConfine Italia-Slovenia, 1994. Un bambino fugge da un gruppo di profughi vessati da un violento capobanda. Profondo nord italiano, oggi. Un tecnico specializzato, Pietro, viene chiamato a riparare una centrale elettrica con annessa diga che subisce frequenti guasti. A dare una mano a Pietro è Lorenzo, uno strano tipo coinvolto in traffici più o meno leciti e innamorato di Rio de Janeiro, la cui vocazione di morituro è preannunciata dalla sua abitudine ad allargare le braccia come il Cristo Redentore. Il paesino montano è popolato da molte brutte facce e l'assenza di corrente non è sempre casuale. In paese si aggira anche la zoologa Lana che, malgrado i rischi per la sua incolumità, procura da mangiare a un orso non dissimile dal fratellastro di Lorenzo, Secondo, che vive seminascosto dentro la centrale.

Durata: 100 min
Genere: Thriller

Al cinema dal 13 novembre.


04. Lo sciacallo

Regia: Dan Gilroy
Cast: Jake Gyllenhaal, Rene Russo, Bill Paxton e molti altri.

TramaLou non riesce a trovare lavoro. Un giorno assiste per caso a un incidente stradale e ha un'illuminazione: si procura una videocamera e da quel momento passa le notti correndo sui luoghi delle emergenze, per riprendere le scene più cruente e vendere il materiale ai network televisivi. La sua scalata al successo lo rende sempre più spietato finché, pur di mettere a segno uno scoop sensazionale, arriva a interferire pericolosamente con l'arresto di due assassini...

Durata: 117 min
Genere: Thriller/Drammatico

Al cinema dal 13 novembre.


05. Clown

Regia: Jon Watts
Cast: Andy Powers, Laura Allen, Peter Stormare e molti altri.

TramaUn padre si traveste da clown per animare il sesto compleanno del figlio, ma a fine giornata scopre con orrore di non riuscire più a togliersi il vestito, la parrucca e il naso finto. Inoltre, il polveroso costume trovato in soffitta sta cambiando radicalmente la personalità dell'uomo.Per rompere la maledizione, il padre dovrà prendere delle decisioni sinistre che metteranno in pericolo la sua famiglia.

Durata: 99 min
Genere: Horror

Al cinema dal 13 novembre.



lunedì 10 novembre 2014

Novità letterarie - Novembre 2014

Scusate l'enorme ritardo con cui pubblico questo post, ma davvero mi è mancato anche solo un briciolo di tempo per dedicarmi al blog!
Oggi vi propongo le novità di novembre riguardanti i libri.
Come sempre ricordo che i titoli sono messi in ordine casuale.

01. La caduta 

Autore: Michael Connelly
Casa editrice: Piemme
Genere: Thriller

TramaUna nuova avventura per Harry Bosch, anzi due. Harry sa che nel giro di tre anni dovrà andare in pensione e questo lo rende inquieto, desideroso di concentrarsi al massimo sul lavoro.
Il primo caso riguarda un maniaco sessuale di 29 anni il cui dna combacia con quello ritrovato sul cadavere di una ragazza uccisa ventun anni prima, quando lui di anni ne aveva solo 8. Dov'è l'errore?Quella stessa mattina, Bosch e il suo partner vengono convocati dal capo della polizia su una nuova scena del crimine: il figlio di un uomo politico è stato trovato morto sul marciapiede sottostante uno dei più famosi alberghi di Los Angeles, lo Chateau Marmont. Suicidio o omicidio? Nel corso delle indagini Bosch scoprirà che i due casi sono strettamente legati, come la doppia elica del dna, e che, sotto una superficie già di per sé allarmante, si nascondono risvolti impensabili e agghiaccianti.
L'uscita è prevista per il 18 novembre.

02. La verità non basta


Autore: Lee Child
Casa editrice: Longanesi
Genere: Thriller

TramaCarter Crossing, Mississippi, marzo 1997. La ragazza è bellissima, vestita di bianco e con la gola tagliata. La cittadina è piccola e non conterebbe nulla se nelle vicinanze non sorgesse Fort Kelham, un'importante base dell'esercito, in cui sono di stanza due compagnie di Ranger, una delle quali è comandata dal capitano Riley, figlio del senatore che presiede la Commissione sui servizi armati. La vittima era uscita con Riley, ma non solo. Altre due ragazze sono state uccise tempo prima nello stesso modo. Ed entrambe avevano avuto rapporti con Riley. Le indagini vengono affidate, sotto copertura, a Jack Reacher, maggiore della polizia militare. Per Reacher è la scelta più difficile: nascondere la verità vuol dire non riuscire più a vivere con se stesso. Ma denunciarla vuol dire non riuscire più a vivere dentro l'esercito...

L'uscita è prevista per il 13 novembre.


03. La regola dell'equilibrio

Autore: Gianrico Carofiglio
Casa editrice: Einaudi
Genere: Narrativa

TramaUn magistrato nel pieno di una prestigiosa carriera si ritrova indagato in seguito alle dichiarazioni di un pentito. L'accusa è di corruzione. Per la propria difesa, il magistrato decide di rivolgersi a un vecchio amico, l'avvocato Guido Guerrieri. L'indagine difensiva mette in moto un meccanismo di ricordi, ma nel suo imprevedibile sviluppo pone Guerrieri di fronte a dolorosi dilemmi. Perché ciascuno può sbagliare, ma giustificare i propri errori davanti a sé stessi significa divorziare dalla verità. Significa perdere l'equilibrio.

L'uscita è prevista per l'11 novembre.




04. Una lacrima color turchese

Autore: Mauro Corona
Casa editrice: Mondadori
Genere: Narrativa

TramaIl giorno di Natale, in uno sperduto paesino di montagna sommerso come ogni anno da una fitta coltre di neve, accade un fatto sconvolgente: mentre la gente si dispone a mettere da parte i rancori, cercando di essere più buona almeno per le festività, le statuine di Gesù Bambino scompaiono misteriosamente da tutti i presepi. Le prime ad accorgersene sono tre madri di famiglia che, indignate, accusano i figli del furto. Quando però si sparge la voce che l'inquietante fatto non ha colpito solo quel borgo ma addirittura il mondo intero, la rabbia cede il posto al panico. Cosa può nascondersi dietro a un evento così assurdo e angosciante? L'umanità ha disperatamente bisogno di risposte. Teologi e satanisti, esperti e millantatori si lanciano in teorie e ipotesi. Non si arrendono di fronte a nulla, l'importante è individuare un colpevole. Ma la ricerca sembra essere destinata a non avere fine. Eppure basterebbe sottrarsi alla frenesia e riflettere per un momento in silenzio per rendersi conto che quel mistero ci coinvolge tutti. Se solo avessimo il coraggio di guardare dentro ai nostri cuori e interrogare le nostre coscienze...

L'uscita è prevista per il 4 novembre.

05. Avrò cura di te

Autore: Massimo Gramellini e Chiara Gamberale
Casa editrice: Longanesi
Genere: Narrativa

TramaGioconda detta Giò ha trentacinque anni, una storia familiare complicata alle spalle, un’anima inquieta per vocazione o forse per necessità e un unico, grande amore: Leonardo. Che però l’ha abbandonata. Smarrita e disperata, si ritrova a vivere a casa dei suoi nonni, morti a distanza di pochi giorni e simbolo di un amore perfetto, capace di fare vincere la passione sul tempo che passa: proprio quello che non è riuscito al ma­trimonio di Giò.

La notte di San Valentino, festa che lei ha sempre ignorato, Giò trova un biglietto che sua nonna aveva scritto all’angelo custode, per ringraziarlo. Con lo sconforto, ma anche il coraggio, di chi non ha niente da perdere, Giò ci prova: scrive anche lei al suo angelo. Che, incredibilmente, le risponde. E le fa una promessa: avrò cura di te. Poi rilancia. L’angelo non solo ha una fortissima personalità, ma ha un nome: Filemone, ha una storia. Soprattutto ha la capacità di comprendere Giò come Giò non si è mai compresa. Di ascoltarla come non si è mai ascoltata. Nasce così uno scambio intenso, divertente, divertito, commovente, che coinvolge anche le persone che circondano Giò: il puntiglioso ex marito, la madre fricchettona, l’a­mica intrappolata in una relazione extraconiugale, una deflagrante guida turistica argentina, un ragazzino che vuole rinchiudersi in una Comune... Uno scambio che indaga non solo le mancate ragioni di Giò: ma le mancate ragioni di ognuno di loro. Perché a ognuno di loro, grazie a Filemone, voce dell’interiorità prima che dell’aldilà, sia possibile silenziare la testa e l’istinto. Per ascoltare il cuore. Anche e soprattutto quando è chiamato a rispondere a prove complicate, come quella a cui sarà messa davanti Giò proprio dal suo fedele Filemone, in un finale sorprendente che sembrerà confondere tutto. Ma a tutto darà un senso.

L'uscita è prevista per il 17 novembre.

lunedì 3 novembre 2014

Rubrica: Book VS Film #2

Buon pomeriggio a tutti! So di essere sparita per un po' troppi giorni, ma gli impegni erano davvero troppi! Ora finalmente sono riuscita a ritagliare uno spazio di tempo per aggiornare il blog. Oggi vi propongo un Book VS Film, iniziamo subito!

Book VS Film: Noi siamo infinito

Il libro


Autore: Stephen Chbosky     Genere: Romanzo

Il libro è conosciuto anche come "Ragazzo da parete".

Trama: Fra un tema su Kerouac e uno sul Giovane Holden, tra una citazione da L'attimo fuggente e una canzone degli Smiths, scorrono i giorni di un adolescente per niente ordinario. L'ingresso nelle scuole superiori lo lancia in un vortice di prime volte: la prima festa, la prima rissa, il primo amore - per la bellissima ragazza con gli occhi verdi che quando lo guarda fa tremare il mondo.
Il primo bacio, e lei gli dice: per te sono troppo grande, però possiamo essere amici. Per compensare, Charlie trova una che non gli piace e parla troppo: a sedici anni fa il primo sesso, e non sa neanche perché.
Allora lui, più portato alla riflessione che all'azione, affida emozioni, trasgressioni e turbamenti a una lunga serie di lettere indirizzate a un amico, al quale racconta ciò che vive, che sente, che ha intorno.
Dotato di un'innata gentilezza d'animo e di un dono speciale per la poesia, il ragazzo è il confidente perfetto di tutti, quello che non dimentica mai un compleanno, quello che non tradisce mai e poi mai un segreto.
Peccato che quello più grande, fosco e lontano, sia nascosto proprio dentro di lui.

Trama diversa dalle solite, con un sapore dolceamaro che la caratterizza. 
Charlie è un personaggio che chi legge sente molto vicino, quasi come stesse parlando con lui.
Anche se è scritto in forma di lettere, tutte senza risposta, non è un libro da sottovalutare!
Si possono perfettamente interpretare le emozioni che l'inchiostro ha impresso sulle pagine.

Il film


Regia: Stephen Chbosky     Genere; Drammatico/Sentimentale     Durata: 102 minuti

La trama è la stessa, ma qui il filone è unico e non ci sono lettere, eccetto per la voce narrante che racconta di tanto in tanto.

Differenze?
Il libro personalmente mi è piaciuto di meno, in quanto mi sono dovuta immaginare la maggior parte delle cose. Nel film invece è tutto molto ben trattato, niente lasciato al caso.
Il film lo descriverei come qualcosa di spettacolare: dalle canzoni degli Smiths alla canzone finale di David Bowie.
All'interno di questi due estremi si trovano emozioni travolgenti, che fanno sorridere e un po' piangere.
I personaggi sono interpretati benissimo, specialmente Charlie (interpretato da Logan Lerman).
Il tutto è ambientato nel 1991.

Curiosità:
- I nomi di alcuni personaggi non sono precisati nel libro perché essendo Charlie che scrive e vuole restare anonimo i nomi della sua famiglia (esclusa sua zia Helen) non sono precisati.
Nel libro Candace è incinta e insieme a Charlie va ad abortire. Nel film questa scena è stata tagliata ed è presente nei contenuti inediti del DVD.
Nel film è stata omessa la parte del pranzo con Sam, Patrick e Mary Elizabeth.
Il nome del fast food nel libro è "big boy", invece nel film viene chiamato "il kings".
Nel film sono state tagliate molte delle allucinazioni di Charlie.
- Nel libro Charlie fuma.
Nel film l'insegnante di Charlie viene chiamato signor Anderson,nel libro invece Bill.
- Nel libro Charlie sa guidare, nel film no.

Copertina libro e film: